FESTIVAL DI ROMA 2013 – Caso Tortora, Veronesi e segnali di crescita

marco mullerIl Presidente Paolo Ferrari e il Direttore Artistico Marco Muller del Festival Internazionale del Film di Roma danno i primi dati che evidenziano già una crescita rispetto la passata edizione. Ferrari ha parlato di una crescita del 20% dei biglietti prenotati e del numero degli accreditati. Marco Muller invece si è soffermato ancorasulla polemica del film escluso, Tortora, una ferita italiana di Ambrogio Crespi: "Lo screener che ci hanno mandato era di 50 minuti quindi non contemplato dal regolamento. E non c'è stata nessuna censura politica".

Sul film di apertura, L'ultima ruota del carro di Giovanni Veronesi, ha sottolineato: "E' il tipo di cinema che può viaggiare oltre le frontiere del nostro paese".