Festival Il Cinema Ritrovato 2008

Si svolgerà a Bologna, dal 28 giugno al 5 luglio, la ventiduesima edizione del Festival Il Cinema Ritrovato, promosso dalla Mostra Internazionale del Cinema Libero e dalla Cineteca del Comune di Bologna, con il contributo del Comune di Bologna – Settore Cultura e Rapporti con l’Università, Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per il Cinema, Regione Emilia-Romagna – Assessorato alla Cultura, Programma Media+ dell’Unione Europea, Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, con la collaborazione di Fondazione Teatro Comunale di Bologna, Laboratorio L’Immagine Ritrovata, Alma Mater Studiorum Università di Bologna – Dipartimento di Musica e Spettacolo, Bè – Bologna Estate 2008.
Main Sponsor: Gruppo Hera
Sponsor: Aeroporto di Bologna, Porsche. Centro Porsche Bologna, Groupama, Datalogic, ASCOM
Con il patrocinio della Camera di Commercio Industria Artigianatoe Agricoltura di Bologna
Direttore artistico Peter von Bagh
Direzione culturale Nico de Klerk, Gian Luca Farinelli, Nicola Mazzanti, Mark-Paul Meyer, Peter von Bagh
Coordinatore del festival Guy Borlée
Catalogo a cura di Roberto Chiesi e Guy Borlée (5 €)

Le sezioni del festival

 

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
----------------------------------------------------------------

 

Dieci le sezioni del festival, tutte con film introvabili altrove, scoperti negli archivi di mezzo mondo e scelti tra le migliori copie disponibili. Lo spettatore si troverà di fronte a una mole poderosa di pellicole, oltre 380, di cui 128 – quasi un festival nel festival – appartenenti alla sezione Cento anni fa: i film del 1908, alcune delle quali saranno replicate durante le giornate del festival.
 
Queste le sezioni:
Ritrovati & restaurati  a cura di Peter von Bagh, Gian Luca Farinelli, Guy Borlée
Josef von Sternberg, non solo Dietrich a cura di Janet Bergstrom, con la partecipazione di Nicholas Josef von Sternberg
‘Facevamo dei film, Lui ha fatto il Cinema’. Integrale Kuleshov 1917-1943 a cura di Ekaterina Holhova, Yuri Tsivian e Nikolaj Izvolov, con la collaborazione di Ana Olenina, Eugenia Gaglianone e Dunja Dogo (rassegna organizzata in occasione del sessantesimo anniversario del Gosfilmofond)
Il cinema più grande della vita (quinta parte) a cura diPeter von Bagh e Guy Borlée
Le burrascose avventure di Giovannino Guareschi nel mondo del cinema a cura di Gian Luca Farinelli, Tatti Sanguineti e Roberto Chiesi in collaborazione con Il Club dei 23 – Archivio Giovannino Guareschi, Mediaset – Cinema Forever e Cineteca Nazionale
Cento anni fa: i film del 1908 a cura di Mariann Lewinsky
Emilio Ghione, l’ultimo Apache a cura diDenis Lotti
Progetto Chaplin: omaggio a Monta Bell a cura diCecilia Cenciarelli
L’età d’oro della Warner, ultimi anni di libertà a cura diPeter von Bagh
Come ho imparato ad amare la bomba a cura diPeter von Bagh

 

 

 

 

Il Cinema Ritrovato DVD Awards (V edizione) a cura di Francesca Andreoli e Piero Di Domenico
 
La programmazione culturale nell’era digitale: una proposta per i giovani oltre il cinema commerciale
Seminario di formazione per esercenti europei promosso da Cineteca di Bologna – Progetto Schermi e lavagne ed Europa Cinemas
domenica 29 giugno – mercoledì 2 luglio, Sala Cervi della Cineteca di Bologna (via Riva di Reno, 72)
A cura di Ian Christie (Europa Cinemas), Madeleine Probst (Watershed Media Centre di Bristol) in collaborazione con Fatima Djoumer (Europa Cinemas) ed Elisa Giovannelli (Cineteca di Bologna)
 
VI Mostra Mercato dell’editoria cinematografica: libri, DVD, antiquariato
A cura di Anna Fiaccarini ed Elisa Giovannetti
Biblioteca Renzo Renzi. Cinema e fotografia – via Azzo Gardino, 65b
In collaborazione con Massimo Roccaforte (NDA, Rimini), Ivan Cipressi (Libreria Cinema Teatro Musica, Bologna), Stefania Russo (Dea Librerie Internazionali, Bologna), Francesca Delizia (CineFolies, Torino), Nella Parolini (Libreria Parolini, Bologna), Marco Vaccari (Tesori di Carta, Bologna), Mario La Scala (Il Labirinto, Bologna), Libreria Oniricon (Bologna)
 
Tecnologia digitale per gli archivi cinematografici
Seminario organizzato dalla Cinémathèque Royale di Bruxelles (nell’ambito del Progetto Europeo EDCine) specificatamente rivolto ad archivisti e professionisti responsabili per la digitalizzazione e distribuzione di materiale d’archivio
giovedì 3 e venerdì 4 luglio, Auditorium DMS (via Azzo Gardino, 65/a)
 
Film Restoration Summer School/FIAF Summer School 2008
Scuola internazionale per la formazione di tecnici nel campo della preservazione e del restauro cinematografico
Promosso daCineteca di Bologna, FIAF-Fédération International Archives du Film, ACE-Association des Cinémathèques Européennes e L’Immagine Ritrovata
Con il supporto di MEDIA+ Programme of the European Union
Direttore scientifico Davide Pozzi
Coordinatrice Elena Tammaccaro
 

Inaugura-zione

 

 

Evento di apertura del festival sabato 28 giugno, ore 14.30 Cinema Lumière 2
World Cinema Foundation
BACKSTAGE OF GYCKLARNAS AFTON (Backstage di Vampata d’amore di Ingmar Bergman, 1953) D.: 7’. V. inglese
Dossier Cinefilia
“D’UN SILENCE L’AUTRE” – JOSEF VON STERNBERG (Francia/1966) R.: André S. Labarthe. D.: 52’. V. inglese
A seguire incontro con André S. Labarthe
 

I luoghi delle proiezioni

Quest’anno i luoghi delle proiezioni de Il Cinema Ritrovato sono quattro:

1.      Piazza Maggiore,con proiezioni gratuite alle ore 22:
 
sabato 28 giugno
LE AMICHE (Italia/1955) R.: Michelangelo Antonioni
Serata promossa in collaborazione con Gucci, The Film Foundation e il Titanus, Rai Cinema, Comune di Ferrara
 
domenica 29 giugno
LE SCHPOUNTZ (Francia/1938) R.: Marcel Pagnol
Presenta Nicolas Pagnol (nipote del regista)
 
lunedì 30 giugno
LOLA MONTÈS (Francia-Germania/1955) R.: Max Ophuls
Prima italiana della versione francese restaurata da Les Films du Jeudi e Cinémathèque Française
Presentano Laurence Braunberger e Serge Toubiana
Serata promossa da Groupama Assicurazioni
 
martedì 1° luglio
BLACKMAIL (GB/1929) R.: Alfred Hitchcock
Première mondiale della nuova partitura composta da Neil Brand
Accompagnamento dal vivo dell’Orchestra del Teatro Comunale diretta da Timothy Brock
Presenta Bryony Dixon
Serata promossa da Centro Porsche Bologna
 
mercoledì 2 luglio
Shangai Express (USA/1932) R.: Josef von Sternberg
Presentano Janet Bergstrom e Nicholas von Sternberg
Serata promossa da Gruppo Hera
 
giovedì 3 luglio
THE VAGABOND (Il vagabondo, USA/1916) R.: Charles Chaplin
Accompagnamento al piano di Maud Nelissen
PO ZAKONU (In nome della legge – Dura lex, URSS/1926) R.: Lev Kulešov
Presentano Ekaterina Hohlova (nipote del regista) e Yuri Tsivian
Accompagnamento al piano di Antonio Coppola
 
venerdì 4 luglio
THE IMMIGRANT (L’emigrante, USA/1917) R.: Charles Chaplin Accompagnamento al piano di Gabriel Thibaudeau
The Docks of New York (USA/1928) R.: Josef von Sternberg
Accompagnamento al piano di Donald Sosin
Serata promossa da Aeroporto ‘G. Marconi’ di Bologna
 
sabato 5 luglio
ENTR'ACTE (Francia/1924) R.: René Clair
Partitura originale di Erik Satie
LUCIA DI LAMMERMOOR (Francia/1908) Int.: Enrico Caruso, Marcella Sembrich
“LA DONNA È MOBILE” (Germania/1908) Int.: Enrico Caruso
L’ASSASSINAT DU DUC DE GUISE (Francia/1908) R.: André Calmettes, Charles Le Bargy
Musica originale di Camille Saint-Säens
LICHTSPIEL OPUS 1 (Germania/1921) R.: Walther Ruttmann
Partitura originale di Max Butting restaurata da Timothy Brock
MOTION PAINTING N° 1 (USA/1947) Fotografato e dipinto da Oskar Fischinger
Musica: Concerto Brandeburghese N° 3 di J.S. Bach
LE BALLET MECANIQUE (Francia/1924) R.: Fernand Léger
Musica di George Antheil
Accompagnamento dal vivo dell’Orchestra del Teatro Comunale diretta da Timothy Brock
Serata promossa daDatalogic
 
In caso di pioggia le proiezioni serali previste in Piazza Maggiore si terranno al Cinema Arlecchino (via Lame, 57), mentre i film-concerto si terranno al Teatro Manzoni.
 
2. Cinema LumièreSala 1 dedicata in particolare al cinema muto e alle pellicole restaurate, ogni giorno dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 14.30 alle 20 (i film muti sono accompagnati al pianoforte e tradotti in cuffia);
3. Cinema Lumière – Sala 2 propone principalmente i titoli appartenenti al periodo del cinema sonoro, ogni giorno dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 14.30 alle 20;
Entrambe le sale del Cinema Lumière (via Azzo Gardino, 65) sono climatizzate;
4. Cinema Arlecchino (via Lame, 57) che ospita i film in grande formato. Questa ampia sala climatizzata è stata attrezzata per presentare classici della storia del cinema nelle migliori condizioni possibili, in versione originale e con sottotitoli elettronici in italiano (ogni giorno dalle ore 9.15 alle 13 e dalle ore 14.30 alle 20).

Snack Slow

 

 

Dopo il successo riscosso a Slow Food on Film, la Cineteca ripropone anche in occasione del Cinema Ritrovato gli snack slow: le prelibatezze dei presidi Slow Food (mandorle di Noto e pistacchi di Bronte) saranno in vendita al Cinema Lumière, da gustare tra una proiezione e l’altra.
 
 

Gli ospiti

Anche quest’anno il festival comincia con quasi 800 accreditati (di cui oltre 500 stranieri) e saranno numerosi gli ospiti di prestigio: sabato 28 giugno, alle ore 16.15, al Cinema Arlecchino, Nicolas Pagnol, nipote del regista Marcel Pagnol, presenterà Topaze. Sempre sabato, ore 16.30, al Cinema Lumière Nicholas von Sternberg, figlio del regista Josef von Sternberg, presenterà The salvation hunters. Domenica 29 giugno, ore 12.30, Sala Cervi, Christian Dimitriu, presidente della FIAF, introdurrà alla Film Restoration Summer School; ancora domenica, ore 15, al Cinema Lumière, Goffredo Fofi, critico cinematografico, presenta Vogliamoci bene!. Martedì 1° luglio, ore 14.50, Cinema Lumière, l’attrice Molly Parkin e Michael Rogosin, figlio del regista Lionel Rogosin, presenteranno il film Good times, wonderful times e il documentario girato da Michael Man’s peril the making good times, wonderful times. Mercoledì 2 luglio, ore 18, al Cinema Arlecchino, Teemour Mambety, figlio del regista Djibril Diop Mambéty, presenterà Touki Bouki, film restaurato per l’edizione 2008 del festival di Cannes dalla Cineteca di Bologna, presso il Laboratorio “L’Immagine Ritrovata”, nell’ambito dell’attività della World Cinema Foundation.Giovedì 3 luglio, ore 14.50, al Cinema Lumière, Mara Blasetti, figlia di Alessandro Blasetti, presenterà Dossier Blasetti. Infine, giovedì 3 luglio, ore 22, in Piazza Maggiore, Ekaterina Hohlova, nipote del regista Lev Kuleshov, presenterà Po Zakonu (Dura lex).

 

Hollywood Party in diretta da Bologna

 

 

Anche quest’anno Hollywood Party, la trasmissione cult di Radio Tre, durante Il Cinema Ritrovato andrà in onda in diretta da Bologna con la conduzione di Tatti Sanguineti che ogni sera avrà in studio ospiti diversi e proporrà approfondimenti sul festival.
 
 
 

 

 

per tutte le proiezioni al Cinema Arlecchino (via Lame, 57) e alle Sale Lumière 1 e Lumière 2 (via Azzo Gardino, 65).

Biglietto per fasce orarie: mattino o pomeriggio € 6; riduzione soci FICC, accreditati, studenti universitari e anziani € 3.
Le proiezioni in Piazza Maggiore sono gratuite.
 
 
Ufficio Stampa:
Patrizia Minghettitel. 051 204831
Andrea Ravagnan tel 051 2194833
cinetecaufficiostampa2@comune.bologna.it
Giulia Rovinetti tel. 051 2194824
Cinetecaufficiostampa3@comune.bologna.it
 
Informazioni e ufficio accrediti:
tel.051.2194814
via Azzo Gardino, 65

 

Modalità di accesso

Abbonamento al Festival € 60; abbonamento ridotto per studenti universitari e anziani € 25

 

Eventi e convegni