Figure paterne e anni '60: Wes Anderson, mostra d'arte e nuovo film

Dave Greco per BAD DADS, mostra tributo dedicata ai padri nei film di Wes Anderson

 Dave Greco per BAD DADS, mostra tributo dedicata ai padri nei film di Wes Anderson

---------------------------------------------------------------
IL NUOVO SENTIERISELVAGGI21ST #9


---------------------------------------------------------------

 

 

---------------------------------------------------------------
BORSE DI STUDIO IN SCENEGGIATURA, CRITICA, FILMMAKING – SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI


---------------------------------------------------------------

Mentre Spoke Art presenta Bad Dads, mostra tributo dedicata alla figura paterna (non proprio rassicurante) nei film di Wes Anderson, presso la Lopo Gallery di San Francisco (la nostra cover è un bellissimo lavoro sui Tenenbaum realizzato da Dave Greco) il regista prepara un nuovo lungometraggio ambientato negli anni '60. Per Moonrise Kingdom, questo il titolo, sono in negoziazione nomi eccezionali: Bruce Willis, Edward Norton, Bill Murray, Tilda Swinton e Frances McDormand.

 

La sceneggiatura è di Wes Anderson e Roman Coppola (storici collaboratori, di recente per The Darjeeling Limited e per lo spot Stella Artois). La storia la riporta Deadline: due adolescenti si innamorano e fuggono dalla loro piccola città del New England; i concittadini li credono scomparsi e si mettono alla loro ricerca. Norton potrebbe essere un capo scout, Murray e McDormand potrebbero essere rispettivamente padre e madre della protagonista in fuga. La madre sarà anche l'amante dello sceriffo (forse Bruce Willis). Ancora nessuna ipotesi sul ruolo della Swinton.

 

 

In negoziazione per il nuovo Wes Anderson:  Tilda Swinton, Edward Norton, Frances McDormand, Bruce Willis, Bill MurrayLa produzione è di Indian Paintbrush (The Fantastic Mr. Fox e The Darjeeling Limited) e manca ancora un distributore (potrebbe essere Fox Searchlight). L'inizio delle riprese di Moon Rise Kingdom è fissato per la primavera del nuovo anno.

 

 

Intanto, nella nostra gallery, alcune opere (in vendita qui) della collettiva Bad Dads, con Rushmore secondo Tim Doyle, le mille facce di Margot Tenenbaum (nel paese delle meraviglie secondo Ana Bagayan e femme fatale per Caia Koopman) i ritratti materici di Rich Pellegrino, che ha scelto i fratelli di The Darjeeling Limited, l'impavido Zissou e le sue avventure acquatiche secondo Todd Slater e Serge Gay Jr.

 

Bad Dads, esposizione aperta il 30 ottobre con oltre 60 artisti, continua fino al 27 novembre 2010. Il video dell'inaugurazione.

 

---------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative