FILM IN TV: "All'inseguimento della pietra verde" di Robert Zemeckis

Verde come la speranza mai sopita che il cinema sappia (anche) essere intrattenimento spettacolare, All'inseguimento della pietra verde è l'action-comedy romantic ed adventurous paradigmatica del cinema anni Ottanta. E di quel decennio sa catturarne la superficialità per rilanciarla nell'eleganza e nella forza di superfici senza posa: le vesti di quell'inimitabile sex symbol con venature androgine della Turner che continuamente ne svelano le forme, a partire dalle esplosive gambe, veri "compassi truffautiani" della sensualità cinematografica, le auto potenti o scarcassate che sfrecciano nel fango, per strade polverose e dopo aver navigato nella rapide con pretese anfibie si sfracellano saltando da una cascata, letti di rugose schiene di coccodrilli che aspettano solo di piangere le loro lacrime dopo un succulento pasto… Ritmo forsennato, ironia acuminata, sceneggiatura di ferro, attori che calzano la loro parte come un guanto e una fluidità senza tempo propria solo dei grandi director. Ancora una volta il cinema zemeckisiano non spreca un'inquadratura, un'idea di sceneggiatura, una dissolvenza incrociata (quella affascinante che passa dal profilo di una Turner dai vestiti inluriditi per aver salvato la pelle a quello della Turner scrittrice rosa di successo e cittadina newyorkese con lo sky-line della Grande Mela sullo sfondo) e soprattutto non si permette mai il sacrilegio di sperperare il tempo, il bene più prezioso per Zemeckis. Proprio in questa ossessione risiede il segreto della perfezione cinematografica in campo che ci lascia tuttora senza fiato, capace di profondere quell'essenzialità dal profumo fumettistico che permette di affezionarsi ai personaggi e di dimenticarsi dell'attore che l'interpreta.


 


 

ALL'INSEGUIMENTO DELLA PIETRA VERDE
Regia: Robert Zemeckis
Interpreti: Michael Douglas, Kathleen Turner, Danny De Vito, Alfonso Arau
Origine: Usa, 1984
Durata: 105'
Sabato 29 luglio, ore 16 Canale 5