FILM IN TV – Terapia e pallottole, di Harold Ramis

Il temuto Paul Vitti (Robert De Niro) è un letale e potente boss mafioso che, dopo l’assassinio di un caro amico di famiglia, inizia a soffrire di forti attacchi di panico. Alla vigilia di un’importante riunione di tutte le famiglie degli Stati Uniti, Vitti cade a pezzi. Lo aiuterà, suo malgrado, il celebre psicoterapeuta ebreo Ben Sobel (Billy Crystal). Commedia “Maphia movie” in salsa freudiana, interamente giocato sul contrasto tra il cervellotico, professionale e tranquillo Sobel e l’esuberante, pericoloso e a tratti rozzo Vitti, che trascina con sé, oltre alla bizzarra guardia del corpo Jelly (Joe Viterelli), anche un’interminabile catena di sicari, mafiosi e tanti guai. Tra equivoci, assassini brutali e traumi portati allo scoperto si ride sottilmente a suon di battute sulla psicoterapia, umorismo ebraico e inner jokes riferite al passato cinematografico di De Niro (citazioni da Il Padrino – Parte II del 1974 in testa). Poche pretese ma abbastanza rispettate: la sceneggiatura diverte, seppur non manchino i passaggi altalenanti, mentre la regia è sempre riconoscibilissima. Curiosità: nello stesso anno debuttò la serie tv I Sopranos, sulla celebre famiglia di mafiosi, lanciando il trend della gangster-comedy italoamericana. Con un seguito, Un boss sotto stress, del 2002.

7019L’esordio alla regia (dopo aver scritto l’indimenticabile Animal House), non resterà certamente l’opera migliore del grande Harold Ramis (scomparso a febbraio del 2014), attore, regista, sceneggiatore e padre di molte commedie di successo negli anni ’80 e ’90 (divenuto famoso soprattutto per il ruolo di Egon Spengler nei due film di Ghostbusters), assieme ai suoi compagni di viaggio, Bill Murray, John Belushi, Dan Aykroyd. Terapia e pallottole, uno dei primi film che sfrutteranno Robert De Niro quasi come una parodia del gangster immortalato nei lavori di Scorsese. Non siamo comunque sui livelli memorabili di una commedia nuova e originale come Groundhog Day, cioè “Il giorno della marmotta”, da noi Ricomincio da capo, del grande Harold Ramis, ma certamente la comicità di Ramis, portò nella invecchiata Hollywood una nuova forza e un tipo di commedia, malgrado quanto se ne dicesse allora, molto sofisticata che divenne immediatamente popolare. La sua morte così è stata salutata da alcuni celebri ammiratori: “uno dei più grandi geni della satira americana”, il Presidente Obama ha accostato la sua perdita a quella di John Lennon; “un maestro della commedia” da Steve Martin; “una delle persone più cool e carine che abbia mai incontrato” da Seth Rogen,”se hai la mia età e fai la commedia, Harold Ramis è una delle ragioni”, Zach Braff.

 

Titolo originale: Analyze This
Regia: Harold Ramis
Interpreti: Robert De Niro, Billy Crystal, Lisa Kudrow, Chazz Palmintieri, Joe Viterelli, Pat Cooper
Durata: 103’
Origine: USA/Australia 1999
Genere: commedia
Lunedì 25 luglio, ore 21.00, Iris