Finché morte non ci separi, di Terry Gillet e Matt Bettinelli-Olpin

Si dice che il matrimonio sia il giorno più bello della vita. E se invece si trasformasse in un incubo? E’ al cinema la nuova black comedy firmata Gillet e Bettinelli-Olpin.

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

Nel gioco si dice «squadra che vince non si cambia». Lo sanno bene Terry Gillet e Matt Bettinelli-Olpin che tornano a firmare assieme la regia di un film dopo il successo del mockumentary horror La stirpe del male (2014) ed una lunga carriera d’avanguardia “di coppia” tra terrore, fantascienza, musica punk e videogames alle spalle. Finché morte non ci separi sembra ripartire dalla luna di miele del film precedente, con quella gravidanza oscura e polanskiana e con il “giorno più bello della vita” ancora protagonista. Questa volta però la strada sperimentale sembra esser stata abbandonata, addomesticata, forse da una major come la Fox, con lo scopo di abbracciare un pubblico più variegato. Niente più found footageavventure interattive, di cui i due sono stati fortunati precursori, per far spazio a una black comedy vagamente splatter – che accoglie nel cast vecchi volti noti come Andie MacDowell e Adam Brody – pronta a riempire le sale il 31 ottobre.

----------------------------
15 BORSE DI STUDIO DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

In Finché morte non ci separi, Ready or Not? nella versione originale, rimane solo una sottile traccia della spinta (video)ludica dei due autori, se volessimo trovare nel gioco il vero centro del film. E’ proprio grazie al gioco, di ogni genere e forma, che la famiglia Le Domas ha costruito il suo «impero». Grace (Samara Weaving) sta per sposare Alex, il rampollo di questa ricca stirpe, coronando così il suo sogno. Ma per diventare parte della famiglia  occorre sottoporsi ad un’iniziazione rituale, e giocare

Sulle note di una canzoncina tanto allegra quanto inquietante la prima notte di nozze ha inizio senza lingerie sexy o romanticismo. Si gioca a nascondino nel favoloso maniero dei Le Domas, un hide and seek naturalmente mortale, che concede però molte comiche evasioni agli spettatori.

Sorprende trovare Gillet e Bettinelli-Olpin in questo registro, sebbene se ne intendano le volontà “politiche” disseminate tra le righe: c’è la critica alle abitudini “perverse” di un’aristocrazia al tramonto, con i suoi eccessi messi in ridicolo sullo schermo, ma soprattutto c’è l’evidente volontà di mostrare un’eroina indipendente, in fuga dal matrimonio e dalla famiglia ed in grado di farcela da sola. Una sposa in Converse, armata ed imbrattata di sangue, che riecheggia pigramente la Sposa tarantiniana, o le tough girls di qualche videogame. Eppure in Finché morte non ci separi, al di là degli intenti dichiarati manca la sottigliezza e la forza eversiva – anche femminista! – che l’horror contemporaneo d’autore sta dimostrando. Non c’è l’anticapitalismo di Us – Noi di Jordan Peele, con la sua America black che fa i conti col passato, né i nordici trip lisergici del Midsommar di Ari Aster.

Siamo lontani dalla straordinaria performance di Florence Pugh, regina di mezza estate, e ci manca la danza delle streghe dell’esplosivo finale di The VVitch. Certo, ne abbiamo guadagnato qualche risata. Ma se è vero, come ci ricorda la massima antica, che ridendo castigat mores, c’è forse bisogno di qualcosa di più.

Titolo originale: Ready or Not
Regia: Terry Gillet e Matt Bettinelli-Olpin
Interpreti: Samara Weaving, Andie MacDowell, Mark O’Brien, Adam Brody, Henry Czerny, Nicky Guadagni, Melanie Scrofano, Kristian Bruun, Elyse Levesque, John Ralston
Distribuzione: Fox
Durata: 95′
Origine: USA, 2019

 

 

La valutazione del film di Sentieri Selvaggi
2.2

Il voto al film è a cura di Simone Emiliani

Sending
Il voto dei lettori
2.67 (3 voti)
--------------------------------------------------------------
Le Arene estive di Cinema a Roma

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative