Genova Film Festival

 

GENOVA FILM FESTIVAL: Quattordicesima Edizione
 
Sono aperte le iscrizioni per partecipare al Concorso Nazionale per Cortometraggi e Documentari del quattordicesimo GENOVA FILM FESTIVAL (27 Giugno/3 Luglio 2011), termine ultimo per partecipare alle selezioni: 15 APRILE 2011

 
Dopo tredici anni di crescenti successi, il Genova Film Festival, il più importante evento culturale ligure dedicato al cinema ed agli audiovisivi ed uno tra i più apprezzati del nostro Paese, si sta preparando ad una grande quattordicesima edizione con ospiti prestigiosi e nuove scoperte. Fra le novità di quest’anno due focus sul cinema internazionale: uno dedicato al Cinema Ecuadoriano e l’altro alla nascente cinematografia del Kosovo
---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

Sono oltre
500 i film italiani che ogni anno si candidano per essere selezionati al  Concorso Nazionale per Cortometraggi e Documentari del Genova Film Festival, spazio competitivo dedicato ai talenti emergenti, diventato nel corso degli anni un importante osservatorio sulle nuove tendenze del nostro cinema. Alla selezione possono partecipare opere di fiction e di documentario della durata massima rispettivamente di 45 e 60 minuti.
Il termine ultimo per partecipare alle selezioni è il
15 Aprile 2011
La partecipazione al concorso è gratuita.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

Sul sito www.genovafilmfestival.org è possibile scaricare il regolamento e l’entry form

I finalisti saranno giudicati da giurie composte da professionisti del settore. Francesco Baccini, Giuseppe Battiston, Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, Anna Bonaiuto, Paolo Buonvino, Gianni Canova, Marcello Cesena, Steve Della Casa, Davide Ferrario, Enrico Ghezzi, Doriana Leondeff, Roberto Perpignani, Pivio ed Aldo De Scalzi, Alba Rohrwacher, Carla Signoris, Lina Wertmuller, sono solo alcuni dei nomi che hanno fatto parte della giuria nelle passate edizioni.

 
Importanti aziende del settore come Kodak ed Augustus Color e importanti eventi internazionali come Documentary in Europe da anni sostengono il Genova Film Festival dando un importante contributo per la realizzazione di una nuova opera ai registi vincitori del Premio per il Miglior Film di Fiction e del Premio per il Miglior Documentario.

Ai premi nati per incentivare nuove produzioni si conferma anche quest’anno un importante riconoscimento che offrirà un canale di distribuzione ai film vincitori:
il
PREMIO AVANTI! (Agenzia Valorizzazione Autori Nuovi Tutti Italiani), già presente in altri prestigiosi eventi come Torino Film Festival, grazie alla collaborazione con la bergamasca Lab 80, premierà i migliori cortometraggi e documentari italiani scelti fra i finalisti del Genova Film Festival con un contratto di distribuzione.

Fra gli altri riconoscimenti importanti citiamo

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

il Premio della Critica, assegnato dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani e il Premio del Pubblico – Provincia di Genova, attribuito mediante votazione popolare.
E ancora il
Premio per la Miglior Colonna Sonora e il Premio Daunbailò.
 
Il Genova Film Festival ha da sempre fra i suoi obiettivi lo sviluppo e la promozione dei talenti presenti sul territorio, per questo, fin dalla sua prima edizione, ha istituito un concorso dedicato ai registi della regione:
Obiettivo Liguria (deadline: 1 Maggio 2011)

Il Genova Film Festival, organizzato dall'Associazione Daunbailò e diretto dai registi Cristiano Palozzi ed Antonella Sica, ha sempre investito grandi risorse per la promozione dei nuovi talenti del nostro Cinema. Da alcuni anni la manifestazione fa parte del Direttivo del Centro Nazionale del Cortometraggio e del ristretto novero di Festival che segnalano i film per i prestigiosi Nastri d’Argento.

Il Genova Film Festival è sostenuto da Regione Liguria, Comune e Provincia di Genova, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, da sponsor privati ed organizzato con la collaborazione di enti ed istituti cinematografici internazionali.

 
Informazioni per il pubblico: segreteria@genovafilmfestival.org

Genova Film Festival

Sono aperte le iscrizioni per partecipare al Concorso Nazionale per Cortometraggi e Documentari del tredicesimo GENOVA FILM FESTIVAL (28 Giugno/4 Luglio 2010), termine ultimo per partecipare alle selezioni: 15 APRILE 2010

Sono oltre 500 i film italiani che ogni anno aspirano ad essere selezionati al  Concorso Nazionale per Cortometraggi e Documentari del Genova Film Festival, spazio competitivo dedicato ai talenti emergenti, diventato nel corso degli anni un importante osservatorio sulle nuove tendenze del nostro cinema. Alla selezione possono partecipare opere di fiction e di documentario della durata massima rispettivamente di 45 e 60 minuti.
Il termine ultimo per partecipare alle selezioni è il 15 Aprile 2010
La partecipazione al concorso è gratuita. Sul sito www.genovafilmfestival.it è possibile scaricare il regolamento e l’entry form
I finalisti saranno giudicati da giurie composte da professionisti del settore. Francesco Baccini, Giuseppe Battiston, Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, Anna Bonaiuto, Paolo Buonvino, Gianni Canova, Marcello Cesena, Steve Della Casa, Davide Ferrario, Enrico Ghezzi, Doriana Leondeff, Roberto Perpignani, Pivio ed Aldo De Scalzi, Alba Rohrwacher, Carla Signoris, Lina Wertmuller, sono solo alcuni dei nomi che hanno fatto parte della giuria nelle passate edizioni.
Importanti aziende del settore come Kodak ed Augustus Color da anni sostengono il Genova Film Festival dando un importante contributo per la realizzazione di una nuova opera ai registi vincitori del Premio per il Miglior Film di Fiction e del Premio per il Miglior Documentario. Montepremi: 4500 Euro di pellicola e sviluppo e stampa. L’autore del miglior documentario riceverà anche l’accredito e ospitalità per partecipare all’edizione 2011 di Documentary in Europe, importante incontro internazionale di settore.
Ai premi nati per incentivare nuove produzioni quest’anno si aggiunge un importante riconoscimento che offrirà un canale di distribuzione ai film vincitori: il PREMIO AVANTI! (Agenzia Valorizzazione Autori Nuovi Tutti Italiani), già presente in altri prestigiosi eventi come Torino Film Festival e Bellaria Film Festival, sbarca a Genova. Grazie alla collaborazione con la bergamasca Lab 80, premierà i migliori cortometraggi e documentari italiani scelti fra i finalisti del Genova Film Festival con un contratto di distribuzione per la rete dei cineforum e cineclub.
Fra gli altri riconoscimenti importanti citiamo il Premio della Critica, assegnato dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani e il Premio del Pubblico – Provincia di Genova, attribuito mediante votazione popolare. E ancora il Premio per la Miglior Colonna Sonora (consistente nell’utilizzo dello studio di registrazione della Casa della Musica) e il Premio Daunbailò.
---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------
 
Il Genova Film Festival ha da sempre fra i suoi obiettivi lo sviluppo e la promozione dei talenti presenti sul territorio, per questo, fin dalla sua prima edizione, ha istituito un concorso dedicato ai registi della regione: Obiettivo Liguria.
Importante novità di questa edizione per i registi liguri è l’istituzione del Premio Genova-Liguria Film Commission, riconoscimento destinato a un autore/produttore ligure selezionato tra i partecipanti al Concorso Nazionale e a Obiettivo Liguria. Il premio consiste in 3000 Euro così suddivisi: 1500 Euro per lo sviluppo di un nuovo progetto e 1500 Euro da destinarsi esclusivamente a coprire le spese d'iscrizione ad un corso di formazione nell'ambito del Programma Europeo MEDIA. Il Premio verrà assegnato da un'apposita commissione.
Il Genova Film Festival, diretto dai registi Cristiano Palozzi ed Antonella Sica, ha sempre investito grandi risorse per la promozione dei nuovi talenti del nostro Cinema. Da alcuni anni la manifestazione fa parte del Direttivo del Centro Nazionale del Cortometraggio che ha sede a Torino e fa parte del ristretto novero di Festival che segnalano i film per i prestigiosi Nastri d’Argento.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

Il Genova Film Festival è sostenuto da Regione Liguria, Comune e Provincia di Genova, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, da sponsor privati ed organizzato con la collaborazione di enti ed istituti cinematografici internazionali.

Qualche notizia sull’edizione 2010
Dopo dodici anni di crescenti successi (15.000 presenze all’anno durante le trascorse edizioni), il Genova Film Festival, il più importante evento culturale ligure dedicato al cinema ed agli audiovisivi ed uno tra i più apprezzati del nostro Paese, si sta preparando ad una grande tredicesima edizione con ospiti prestigiosi e nuove scoperte.
Quest’anno la sezione Oltre il Confine ospiterà una importante rassegna dedicata al giovane Cinema Polacco in collaborazione con la Fundacja Rozwoju Sztuki Filmowej di Varsavia, mentre la sezione Ingrandimenti curata da Oreste De Fornari ospiterà il regista Paolo Virzì, ultimo erede dei segreti della commedia italiana, ma sono ancora tante le sorprese in serbo per gli appassionati della settima arte. Tra queste un seminario aperto al pubblico con un grande protagonista del cinema europeo ed il consueto omaggio a Vittorio Gassman che il Festival, unico in Italia, dedica al Mattatore dall’anno successivo alla sua scomparsa. Tutti gli aggiornamenti su www.genovafilmfestival.it .
Informazioni per il pubblico: Segreteria Genova Film Festival, Palazzo Ducale 1° piano) Tel.  010 5573958  010 5573958 (Lunedì, Mercoledì, Giovedì ore 15/18 e Venerdì ore 14/16) oppure scrivere a: segreteria@genovafilmfestival.it

Genova Film Festival

E’ disponibile il bando di concorso per le sezioni competitive della dodicesima edizione del Genova Film Festival (29 Giugno/5 Luglio 2008) con scadenza 15 aprile 2009.

La sezione competitiva, ogni anno sempre più ricca di partecipanti e di proposte, è formata dal Concorso Nazionale per Cortometraggi e Documentari, aperto filmaker provenienti di tutta Italia – oltre 570 i film iscritti lo scorso anno dal Trentino alla Sicilia, e da Obiettivo Liguria, riservato ai filmakers locali.
Alla selezione possono partecipare opere di fiction (comprese le animazioni) e di documentario della durata massima rispettivamente di 45’ e 60’.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------
Tra tutte le opere pervenute verrà attuata una preselezione, allo scopo di sottoporre al giudizio di una giuria qualificata una rosa di massimo trenta film: ogni anno, infatti, cinque protagonisti del cinema italiano sono chiamati a visionare le opere scelte e a premiare quelle giudicate più meritevoli. Anna Bonaiuto, Alba Rohrwacher, Giuseppe Battiston, Marcello Cesena, Gianni Canova, Stefano Della Casa, Davide Ferrario, Enrico Ghezzi, Doriana Leondeff, Ignazio Oliva, Roberto Perpignani, Pivio ed Aldo De Scalzi, Pasquale Pozzessere, Lina Wertmuller, Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu; sono solo alcuni dei nomi che hanno costituito la giuria nelle passate edizioni.
Numerosi i premi che verranno assegnati: il Primo Premio per la miglior opera di fiction consisterà in 3.000 Euro in pellicola cinematografica Kodak e nello sviluppo e la stampa della pellicola offerta da Augustuscolor mentre il Primo Premio per il miglior documentario in 1500 Euro di pellicola KODAK, nello sviluppo e la stampa della pellicola offerta da Augustuscolor e  nell’accredito e ospitalità per partecipare all’edizione di Documentary in Europe, incontro internazionale sul documentario che si svolgerà a Bardonecchia (TO) nel Luglio 2010. infine il Premio per la miglior colonna sonora consisterà nell'utilizzo di tre turni di studio di registrazione presso La Casa della Musica di Genova. Inoltre verranno consegnati il Premio della Critica, assegnato dalla delegazione ligure del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici, il Premio DAUNBAILÒ, assegnato dall’organizzazione del Festival e il Premio del Pubblico – Provincia di Genova, attribuito mediante votazione popolare.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

Grandi novità per il concorso regionale Obiettivo Liguria. Al vincitore andranno oltre al consueto montepremi consistente in 40 ore di montaggio con operatore e una giornata di utilizzo di attrezzature per la produzione di una nuova opera (luci, dolly, crane, ecc.) offerto da Genova Film Service, 4000 Euro per lo sviluppo e la produzione di una nuova opera offerti dalla Fondazione Genova Liguria Film Commission

La partecipazione al concorso è gratuita.
Sul sito www.genovafilmfestival.it è possibile scaricare il regolamento e l’entry form.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

GENOVA FILM FESTIVAL

Si segnala l'uscita del bando di concorso della decima edizione del GENOVA FILM FESTIVAL, che quest'anno si terrà dal 2 all'8 luglio 2007 con un programma ricchissimo di film e di ospiti.
Alla selezione possono partecipare opere di fiction (comprese le animazioni) e di documentario della durata massima rispettivamente di 45' e 60' realizzate dopo il 1 Gennaio 2005. Scadenza bando: 16 aprile 2007.
Sul sito ufficiale della manifestazione
www.genovafilmfestival.it è possibile scaricare il regolamento e la scheda di iscrizione.

Per ulteriori informazioni:

Ufficio Stampa
press@genovafilmfestival.it
tel. 010 5573958

segreteria GENOVA FILM FESTIVAL:
c/o Ufficio Cultura e Città
Palazzo Ducale – P.zza Matteotti 24r- 16123 – Genova – Italy
te. 010 5573958 segreteria@genovafilmfestival.it
press@genovafilmfestival.it

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

GENOVA FILM FESTIVAL

Il GENOVA FILM FESTIVAL è alle porte – 26 Giugno al 2 Luglio – il programma completo della manifestazione è disponibile su www.genovafilmfestival.it.

 

sede delle proiezioni:

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------
Cinema Sivori – Salita Santa Caterina, 12 – Genova

 

 

Vi segnaliamo alcuni appuntamenti ricordandovi che l'ingresso a tutte le proiezioni ed incontri del Genova Film Festival è libero fino ad esaurimento posti

 

Il 26 Giugno alle ore 21:00 la nona edizione del Genova Film Festival inaugura i lavori in compagnia di Claudio G. Fava che presenterà la proiezione del film La terrazza di Ettore Scola. Quest'anno il GENOVA FILM FESTIVAL analizza il percorso cinematografico che Gassman ha compiuto insieme a un altro mostro sacro del cinema italiano: Ugo Tognazzi. Si può parlare quindi di un omaggio congiunto ai due artisti che hanno interpretato alcuni dei film più significativi della grande stagione del Cinema Italiano come: La marcia su Roma (1962), I mostri (1963), In nome del popolo italiano (1971), I nuovi mostri (1977); tutti proposti nel corso della manifestazione.

 

Il 27 Giugno alle ore 21:00 (Sala 1) in compagnia dell'attore Lando Buzzanca, del critico Oreste De Fornari e di Raffaele Festa Campanile si ripercorrerà la carriera di Pasquale Festa Campanile, regista di tante commedie italiane degli anni '70 e '80. Al termine dell'incontro si potrà assistere alla proiezione di  Il merlo maschio di Pasquale Festa Campanile (1971, 113’), protagonisti Laura Antonelli e Lando Buzzanca. L'attore palermitano, che ha iniziato la sua lunga carriera nel 1961 con Divorzio all'italiana di Pietro Germi, ripercorrerà le tappe salienti della sua vita artistica. In particolare l'indimenticabile interprete di molti cult italiani anni '70 si soffermerà sulla collaborazione con Pasquale Festa Campanile che l'ha diretto in diverse pellicole.

 

Il 27 Giugno alle ore 20:30 (Sala 2) inizia Oltre il Confine con una selezione di documentari e cortometraggi di animazione prodotti dallo studio A-Film di Ekaterinburg, in Russia. Il regista Gennadi Shevarov interverrà per presentare i suoi documentari


Il 28 Giugno alle ore 20:30 l’appuntamento è con la premiazione e la proiezione dei film vincitori della seconda edizione della Rassegna del Nuovo Cinema Europeo. Il regista francese José Alcala, autore di Alex , film vincitore del Premio della critica,  presenterà il film. A seguire proiezione del film Jestem (Io sono) di Dorota KÄ™dzierzawska (Polonia) vincitore del Premio del pubblico


Il 29 Giugno alle ore 21:00 comincia Percorsi di stile, sezione dedicata quest'anno ai brillanti Paolo Genovese e Luca Miniero. In proiezione i cortometraggi e Incantesimo Napoletano, film d'esordio della coppia di registi.


 

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

30 giugno alle ore 18 appuntamento con Juke-box: scegli il tuo video. Come si realizza un videoclip? Incontro con il regista Lorenzo Vignolo. Durante l’incontro sarà il pubblico seduto in sala a decidere cosa vedere e di cosa parlare. Sarà un modo per discutere dei lavori visionati e del videoclip come forma espressiva in generale (Vignolo ne ha diretti 70).


 

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

Il 30 Giugno alle ore 21:00 Claudio G. Fava in conversazione con l'attore Carlo Delle Piane. Un importante omaggio ad un grande attore che ha attraversato quasi sessant’anni del nostro Cinema, lavorando, tra gli altri, accanto ad Alberto Sordi e Aldo Fabrizi e rivelandosi grande protagonista, fino al Leone d’Oro come miglior attore, del cinema di Pupi Avati.  Durante la settimana verranno proposti altri film interpretati dall'attore. Interverranno i registi Paolo Genovese e Luca Miniero


Seguirà la proiezione del film Nessun Messaggio in segreteria (2005, 98’) di Paolo Genovese e Luca Miniero. Protagonista Carlo Delle Piane


 


PREMIAZIONE – Sabato 1 Luglio. Rush finale per i due Concorsi che alle ore 21 affronteranno la fase conclusiva: la premiazione delle opere in concorso proiettate durante tutto l'arco della settimana del Festival. Una selezione di 27 opere (di cui 7 documentari e 20 fiction), scelte tra le oltre 570 pervenute all’Associazione Culturale Cinematografica Daunbailò, si contenderanno i premi del Concorso Nazionale, assegnati da una giuria di professionisti costituita quest’anno da Sasha Carnevali, giornalista, Marcello Cesena, attore e regista, Paolo Genovese e Luca Miniero, registi, Federica Pontremoli, sceneggiatrice e regista.
Il Concorso Nazionale per Cortometraggi e Documentari, insieme finestra e stimolo al mondo delle produzioni italiane, porta alla visione del pubblico le 27 opere selezionate che rappresentano il meglio della produzione nazionale, dall’Alto Adige alla Sicilia. Da sottolineare inoltre la partecipazione di volti noti come Valerio Mastandrea, Cecilia Dazzi, Jasmine Trinca, Elio Germano, Massimo Olcese e tanti altri.

Obiettivo Liguria, concorso regionale, presenterà una selezione di 43 opere che saranno giudicate da una giuria composta da Michela Martini, giornalista, Cesare Viel, videoartista e Giovanna Rosi, giornalista.

Tutte le opere finaliste del Concorso Nazionale e di Obiettivo Liguria parteciperanno al Premio del pubblico – Provincia di Genova, attribuito mediante votazione popolare.

 

Domenica 2 Luglio a partire dalle ore 17:00 verranno proiettati i film premiati di entrambi i concorsi.

 

Domenica 2 Luglio ore 21:00. Presentazione del secondo numero di CINEMA E GENERI a cura di Renato Venturelli (ed. Le Mani) parteciperanno il curatore, l’editore Francangelo Scapolla e Carlo Roda de Il Collettivo dell’immagine â€" L’Archivio del Film di La Spezia. A seguire la proiezione del capolavoro di Raoul Walsh: Notte senza fine (Pursued, USA, 1947,101’) con uno straordinario Robert Mitchum

 


eventi collaterali:


 


La Mostra: In esposizione al cinema Sivori, per tutta la durata del Festival, le due serie di Frames e quella di Coffee Break di Cristina Franco. I tableaux, ispirati alle pellicole del cinema italiano dagli anni '50 agli anni '70, ritraggono miti, personaggi, attori e registi in frames inediti. Tre di questi, realizzati dall'artista con il contributo e la partecipazione de Il Sorpasso di Luca Valpreda, verranno donati agli attori a cui il Festival dedica un omaggio.


 


Giovedì 29 a partire dalle ore 17:30. La rassegna di cortometraggi e documentari Lavorare stanca, evento collaterale del Festival organizzata in occasione della mostra Tempo Moderno Da Van Gogh a Warhol. Lavoro, macchine e automazione nelle Arti del Novecento, avrà luogo presso la Sala del Minor Consiglio di Palazzo Ducale. Ingresso riservato ai visitatori della Mostra


 


 


Il GENOVA FILM FESTIVAL Ã¨ sostenuto da: Ministero per i Beni e le Attività Culturali â€" Direzione Generale Cinema, Regione Liguria, Provincia di Genova, Comune di Genova e Fondazione CRT
Inoltre partecipano: Casa editrice Le Mani, Kodak, Augustuscolor, Il Sorpasso, Videotelecom, InMediaRes, Nec, Documentary in Europe, Shortvillage,  Maccaja Edizioni Musicali, GenovaFilmService, Festival Nazionale Voci nell'Ombra e AIDAC (Associazione Italiana Adattatori Cine-televisivi) 

 

e con la colaborazione di

A-Movie productions, Cecchi Gori, Centro Culturale Europeo, Cinecittà Holding, Collettivo dell’immagine – Archivio del Film, Dean Film, Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia / Cineteca Nazionale, Gruppo Ligure Critici Cinematografici (S.N.C.C.I.), Lucky Red, Medusa, Minerva, Moviemax, Museo Nazionale del Cinema (Torino); 01distributions


 


hotel ufficiale del GENOVA FILM FESTIVAL:


Starhotel President


 


————————————————————————


GENOVA FILM FESTIVAL


direzione artistica:
Cristiano Palozzi
Antonella Sica


organizzazione: Ass. Cult. DAUNBAILÃ'
Via C.A.Tavella 10R – 16136 – Genova – Italy – tel.: +39 010 2725915 /
e-mail:
contact@daunbailo.org
URL: www.genovafilmfestival.it
www.daunbailo.org


Archivio e Segreteria del GENOVA FILM FESTIVAL
apertura al pubblico: Lun. 15/18; merc. e gio. 16/18.30; ven 14/16 c/o Ufficio Cultura e Città (2° piano)
Palazzo Ducale P.zza Matteotti – Genova Tel. 010 5573958
E-mail:
segreteria@genovafilmfestival.it

GENOVA FILM FESTIVAL

GENOVA FILM FESTIVAL – Nona Edizione – 26 Giugno/2 Luglio 2006


 


REGOLAMENTO


---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

 

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

Art.1


L'Associazione Culturale Cinematografica DAUNBAILÒ organizza la nona edizione del GENOVA FILM FESTIVAL. La parte della manifestazione riservata ai concorsi è composta da due sezioni competitive: una nazionale ed una, Obiettivo Liguria, dedicata agli autori liguri.


 

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

Art.2


Concorso Nazionale per cortometraggi e documentari


 


A.    La partecipazione è aperta ad opere di qualsiasi genere, stile e formato (pellicola e video) della durata massima di 45' per la fiction e di 60' per il documentario. Per durata del filmato si intende l'intervallo di tempo che intercorre dalla prima all'ultima immagine e/o suono, titoli di testa e di coda compresi. Le opere di durata superiore non saranno prese in considerazione per la selezione indipendentemente dal loro valore artistico. L'anno di produzione delle opere presentate non dovrà essere anteriore al 1 Gennaio 2004.


 


B.    Le opere che parteciperanno alla preselezione dovranno pervenire in formato DVD (+R o -R) o VHS. Le copie dovranno giungere in ottime condizioni e senza titolazioni o sovrimpressioni non presenti nel master (es. timecode), pena l'esclusione dalle selezioni. Ogni opera dovrà essere accompagnata dalla scheda di iscrizione debitamente compilata e firmata per accettazione del regolamento e dovrà essere spedita per pervenire entro e non oltre il 15 aprile 2006 al seguente indirizzo: Associazione Culturale DAUNBAILÒ – Via Tavella 10R – 16136 Genova.


 


C.    Le opere dovranno riportare le indicazioni di titolo, autore, durata, anno di produzione ben evidenti sulla custodia e sul supporto. Ogni supporto dovrà contenere una sola opera (pena l'esclusione dalle selezioni), ma ogni autore potrà partecipare con più opere. Per ogni lavoro presentato dovrà essere allegata l'apposita scheda d'iscrizione. La partecipazione al concorso è gratuita.


 


D.    La giuria, scelta dall'Organizzazione, assegnerà i seguenti premi:


 


Primo Premio per la miglior opera di fiction consistente in


·         Pellicola KODAK nei formati 35/16mm per un valore di € 3,000


·         Sviluppo e telecinema (o, in alternativa, la stampa) della pellicola realizzati nei laboratori di Augustus Color


 


Primo Premio per il miglior documentario consistente in


·         Pellicola KODAK nei formati 35/16mm per un valore di € 1,500


·         Sviluppo e telecinema (o, in alternativa, la stampa) della pellicola realizzati nei laboratori di Augustus Color


·         Accredito e ospitalità per partecipare a Documentary in Europe, incontro internazionale sul documentario che si svolgerà a Bardonecchia (TO) nel Luglio 2006


 


 


Premio per la miglior colonna sonora


·         Consistente in cinque giorni di studio di registrazione per realizzare una nuova colonna sonora presso Maccaja edizioni musicali


 


Eventuali menzioni speciali sono a discrezione della giuria.


 


Oltre ai premi assegnati dalla giuria ufficiale verranno assegnati i seguenti riconoscimenti:


 


·         Premio della Critica, assegnato dal Gruppo Ligure del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani


·         Premio DAUNBAILÒ, assegnato dall'Organizzazione del Festival


·         Premio Shortvillage – Genova Film Festival  al miglior cortometraggio scelto da una giuria di Shortvillage


 


Tutte le opere selezionate partecipano al Premio del Pubblico – Provincia di Genova attribuito mediante votazione popolare.


 


Eventuali aumenti dei montepremi verranno segnalati sul sito internet della manifestazione.


 


E. Le opere, preselezionate dall'Organizzazione, a suo insindacabile giudizio, verranno presentate alla giuria del concorso, che provvederà all'assegnazione dei premi. I selezionati verranno pubblicati sul sito ufficiale della manifestazione www.genovafilmfestival.it. Tutti i partecipanti verranno comunque avvisati circa l'esito della selezione tramite l'invio di una e-mail all'indirizzo segnalato sulla scheda di iscrizione. Gli autori delle opere selezionate verranno avvisati tempestivamente sulla programmazione della loro opera all'interno del Festival. Gli autori selezionati dovranno far pervenire alla segreteria del Festival significative foto di scena per il catalogo della manifestazione e per la stampa.


 


Art.3


Regolamento Obiettivo Liguria (vedi capitolo sottostante).


 


Art.4


Con l'iscrizione al concorso, ogni singolo autore risponde del contenuto delle sue opere ed autorizza esplicitamente l'Organizzazione del GENOVA FILM FESTIVAL ad effettuare duplicazioni e proiezioni delle opere presentate, esclusivamente a fini culturali e per la stampa.


 


Art.5


L'Organizzazione, pur impegnandosi nella cura e nella custodia delle opere pervenute, non si assume la responsabilità per eventuali furti, danneggiamenti o smarrimenti che queste dovessero subire dal momento dell'arrivo a quello della manifestazione.


 


Art.6


Le opere e i materiali ricevuti per la selezione non verranno restituiti ed entreranno a far parte dell'Archivio del GENOVA FILM FESTIVAL di pubblica consultazione.


 


Art.7


La partecipazione al concorso implica l'accettazione integrale del presente regolamento: alla Direzione del Festival spetta il giudizio finale su casi controversi e su quanto non espressamente previsto.


 


Art.3


Obiettivo Liguria


 


A.     La partecipazione alla sezione Obiettivo Liguria è aperta ad opere di qualsiasi genere, stile e formato (pellicola e video) della durata massima di 45', realizzate da autori nati o residenti in Liguria. Per durata del filmato si intende l'intervallo di tempo che intercorre dalla prima all'ultima immagine e/o suono, titoli di testa e di coda compresi. Le opere di durata superiore non saranno prese in considerazione per la selezione indipendentemente dal loro valore artistico. Ogni autore può partecipare alla selezione con più opere. L'anno di produzione delle opere presentate non dovrà essere anteriore al 1 Gennaio 2004.


 


B.     Le opere che parteciperanno alla preselezione dovranno pervenire in formato DVD (+R o -R) o VHS. Le copie dovranno giungere in ottime condizioni e senza titolazioni o sovrimpressioni non presenti nel master (es. timecode), pena l'esclusione dalle selezioni. Ogni opera dovrà essere accompagnata dalla scheda di iscrizione debitamente compilata e firmata per accettazione del regolamento e dovrà essere spedita per pervenire entro e non oltre il 1 Maggio 2006 al seguente indirizzo: Associazione Culturale DAUNBAILÒ – Via Tavella 10R – 16136 Genova.


 


C.    Le opere dovranno riportare le indicazioni di titolo, autore, durata, anno di produzione ben evidenti sulla custodia e sul supporto. Ogni supporto dovrà contenere una sola opera (pena l'esclusione dalle selezioni), ma ogni autore potrà partecipare con più opere. Per ogni lavoro presentato dovrà essere allegata l'apposita scheda d'iscrizione. Le opere giudicate migliori saranno automaticamente promosse nella sezione competitiva nazionale. La partecipazione al concorso è gratuita.


 


D.    Un'apposita giuria, scelta dall'Organizzazione, premierà la miglior opera ligure ed assegnerà eventuali menzioni speciali.


 


Il Primo Premio per la miglior opera consiste in


·         40 ore di montaggio digitale con operatore 


·        Utilizzo gratuito della sala di posa di GenovaFilmService per una giornata, incluse tutte le attrezzature illuminotecniche e di ripresa (luci, carrello, crane, blue screen…)


 


Tutte le opere selezionate partecipano al Premio del Pubblico – Provincia di Genova attribuito mediante votazione popolare.


 


Eventuali aumenti del montepremi verranno segnalati sul sito internet della manifestazione.


 


E. Le opere, preselezionate dall'Organizzazione, a suo insindacabile giudizio, verranno presentate alla giuria del concorso, che provvederà all'assegnazione dei premi. I selezionati verranno pubblicati sul sito ufficiale della manifestazione www.genovafilmfestival.it. Tutti i partecipanti verranno comunque avvisati circa l'esito della selezione tramite l'invio di una e-mail all'indirizzo segnalato sulla scheda di iscrizione. Gli autori delle opere selezionate verranno avvisati tempestivamente sulla programmazione della loro opera all'interno del Festival.

GENOVA FILM FESTIVAL


GENOVA FILM FESTIVAL: OTTAVA EDIZIONE


27 GIUGNO / 3 LUGLIO 2005.


---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

 

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

E' uscito il bando di concorso per i concorsi dell'ottava edizione del Genova Film Festival (27 Giugno / 3 Luglio) con scadenza 10 Maggio 2005.


La sezione competitiva, ogni anno sempre più ricca di partecipanti e di proposte, è formata dal Concorso Nazionale per cortometraggi e documentari, aperto ad artisti provenienti da tutta Italia – oltre 500 ogni anno i film iscritti dal Trentino alla Sicilia, e da Obiettivo Liguria, riservato ai filmakers liguri.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

Alla selezione possono partecipare opere di fiction (comprese le animazioni) e di documentario della durata massima rispettivamente di 45' e 60'.


Tra tutte le opere pervenute verrà attuata una preselezione, allo scopo di sottoporre al giudizio di una giuria qualificata una rosa di massimo trenta film: ogni anno, infatti, cinque protagonisti del cinema italiano sono chiamati a visionare le opere scelte e a premiare quelle giudicate più meritevoli. Anna Bonaiuto, Gianni Canova, Oreste De Fornari, Stefano Della Casa, Davide Ferrario, Enrico Ghezzi, Doriana Leondeff, Ignazio Oliva, Roberto Perpignani, Pivio ed Aldo De Scalzi, Pasquale Pozzessere, Stefano Tealdi, Lina Wertmuller, Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu sono solo alcuni dei nomi che hanno costituito la giuria nelle passate edizioni.


Numerosi i premi che verranno assegnati: Primo Premio per la miglior opera di fiction consistente in 2500 m (2 chilometri e mezzo!) di pellicola KODAK 16mm, Primo Premio per il miglior documentario1200 m  di pellicola KODAK 16mm e l'accredito e ospitalità per partecipare a Documentary in Europe, incontro internazionale sul documentario che si svolgerà a Bardonecchia (TO) nel Luglio 2005, Premio per la miglior colonna sonora consistente nell'utilizzo di cinque giorni di studio di registrazione presso Maccaja edizioni musicali. Inoltre verranno consegnati il Premio della Critica, assegnato dalla delegazione ligure del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici, il Premio DAUNBAILÒ, assegnato dall'organizzazione del Festival, il Premio Shortvillage – Genova Film Festival, e il Premio del Pubblico – Provincia di Genova, attribuito mediante votazione popolare.


 


Per Obiettivo Liguria, sezione competitiva istituita per dare visibilità agli autori liguri e per permettere un confronto diretto con il pubblico, al vincitore andranno 40 ore di montaggio con operatore e una settimana di utilizzo di attrezzature per la produzione di una nuova opera (luci, dolly, crane, ecc.) offerto da Genova Film Service.


 


La partecipazione al concorso è gratuita. Sul sito www.genovafilmfestival.it è disponibile il bando di concorso da scaricare.


Informazioni per il pubblico: Segreteria Genova Film Festival (c/o Centro della creatività, Palazzo Ducale 2° piano) Tel. 010 5573958 (Lunedì ore 15/18; Mercoledì, Giovedì ore 16/18,30 e Venerdì ore 14/16,30) oppure scrivere a: segreteria@genovafilmfestival.it


 


In sette anni di attività del Genova Film Festival, diretto da Cristiano Palozzi ed Antonella Sica ed organizzato dall'Associazione Culturale Daunbailò, le 3000 opere pervenute alle sezioni competitive confermano la crescente importanza acquisita dal Concorso Nazionale, spazio dedicato ai talenti emergenti del nostro cinema e importante momento di incontro e confronto tra registi e pubblico. Tutte queste opere sono conservate nell'Archivio del Genova Film Festival aperto con successo lo scorso Dicembre a Palazzo Ducale per la pubblica consultazione.


 


Il Genova Film Festival è sostenuto da Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Comune e Provincia di Genova, Regione Liguria, Camera di Commercio di Genova, da sponsor privati ed organizzato con la collaborazione di enti ed istituti cinematografici internazionali.


 


 


Qualche notizia sull'edizione 2005


 


Dopo sette anni di crescenti successi (16.000 spettatori durante la trascorsa edizione), il Genova Film Festival, il più importante evento culturale ligure dedicato al cinema ed agli audiovisivi ed uno tra i più apprezzati del nostro paese, si sta preparando ad una grande ottava edizione. Il Festival è reduce dai successi di Genova 2004 Capitale Europea della Cultura, per le cui celebrazioni è stata la manifestazione culturale di punta per il cinema.


Fra le tante proposte del Festival anticipiamo un omaggio dedicato al grande documentarista Folco Quilici, una sezione dedicata alle nuove promesse del cinema nazionale, dedicata quest'anno a Daniele Gaglianone, una dedicata a Vittorio Gassman nel suo ruolo da regista curata da Claudio G. Fava e una rassegna di cortometraggi di registi della Corsica. La direzione artistica del Festival sta inoltre lavorando ad una retrospettiva internazionale su uno dei più importanti centri di produzione cinematografici della Russia, il Sverdlovsk Film Studio, specializzato soprattutto in cinema d'animazione e documentari d'autore.


 


Genova Film Festival


organizzazione


Ass. Cult. Daunbailo'


Via Tavella, 10 R – 16136 Genova


segreteria@genovafilmfestival.it


tel. 010 2725915  010 5573958


 


ufficio stampa: Enrico Testino


press@genovafilmfestival.it


347 6419212


GENOVA FILM FESTIVAL

I direttori artistici Cristiano Palozzi e Antonella Sica hanno preparato  un'edizione speciale con un calendario ricco di appuntamenti: oltre 120 film, numerose rassegne, eventi speciali e svariati ospiti.  Qui di seguito alcune  anticipazioni sul Festival.


Il Concorso Nazionale e Obiettivo Liguria sono due sezioni di carattere competitivo riservate ai cortometraggi e ai documentari, dove ogni anno partecipano oltre 500 opere provenienti da tutta Italia.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

Oltre il Confine propone una retrospettiva dedicata al cinema Sudafricano dal 1994 al 2004; na scelta precisa che celebra i dieci anni dalla nascita della democrazia  nella Repubblica Sudafricana: un omaggio dalla Capitale Europea della Cultura alla cultura della democrazia.


---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

Omaggio a Vittorio Mezzogiorno, a dieci anni dalla scomparsa per ricordarlo verranno proiettati alcuni dei film più importanti come Tre fratelli di Francesco Rosi.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

Omaggio anche a Peter Brook: la sezione Interferenze: lo schermo/ la scena, propone quei film in cui ha ripensato per il cinema i suoi spettacoli teatrali, La tragedie de Carmen, Marat Sade, The tragedy of Hamlet. Tra gli eventi dedicati a Peter Brook e a Vittorio Mezzogiorno, legati artisticamente dal Mahabarata, si terrà una tavola rotonda organizzata in collaborazione con l'Università degli Studi di Genova e il Teatro  Stabile.


Una spazio particolare sarà dedicato a Luc Moullet, prestigioso critico dei Cahiers du Cinema e regista indipendente, di cui sarà presentata un'antologia di opere. Proseguendo poi la tradizione degli ultimi anni, ci sarà il consueto omaggio a Vittorio Gassman , che coinvolge ogni anno migliaia di appassionati.


Lo spazio riservato alla formazione, organizzato in collaborazione con il Centro della Creatività del Comune di Genova, propone un seminario dedicato alle colonne sonore con  professionisti capaci di trasmettere le conoscenze, le problematiche e i segreti  della composizione e della produzione.


Evento speciale di questa edizione, sarà l'incontro con i maggiori compositori italiani di musica da film, che presenteranno al Festival il loro manifesto. Hanno confermato la loro presenza: Ezio Bosso, Paolo Buonvino, Pivio & Aldo De Scalzi, Ludovico Einaudi, Riccardo Giagni, Ivan Iusco & Pierluigi Ferrandini, Giovanni Lo Cascio, Giuliano Taviani e Giovanni Venosta.


Guest Star Angelo Badalamenti, fresco autore delle musiche di Evilenko di David Grieco.


 


 


 


        ulteriori info sul sito: www.genovafilmfestival.it


 


Ufficio Stampa: Studio Vezzoli – tel 02.6552781 – fax 02.6552346  e-mail: info@studiovezzoli.com


UfficioStampaGenova:ElisaRagni3333214799press@genovafilmfestival.it
 
 


 

GENOVA FILM FESTIVAL

Inaugurazione lunedì 30 Giugno per il Genoa Film festival Una vita difficile di Dino Risi. Il film verrà presentato da Claudio G. Fava. Alla serata parteciperà in diretta telefonica Dino Risi. La proposta di Una vita difficile rientra nel consueto omaggio a Vittorio Gassman che il Festival dedica dal 2001 al grande attore nato a Genova. Quest'anno l'omaggio è dedicato anche ad un altro grande attore scomparso recentemente: Alberto Sordi. La sezione riproporrà al pubblico i film in cui i due attori hanno condiviso il medesimo set, La grande guerra di Mario Monicelli, Leone d'Oro alla Mostra Cinematografica di Venezia nel 1959.


 

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

Sempre Claudio G. Fava, sarà protagonista della sezione Genova per noi.  Verrà ripercorsa la carriera del critico cinematografico come quella del fine intrattenitore televisivo. Tante le sorprese in serbo per i suoi estimatori: dalla riproposta di alcune interviste a registi come Truffaut e Coppola ai documentari realizzati per la RAI al Festival di Cannes, fino ad una selezione delle trasmissioni condotte insieme a Oreste De Fornari e a Gloria De Antoni, come Perdenti o Principessa sul pisello. Non mancheranno ovviamente momenti di grande Cinema scelto per il pubblico del Festival proprio da Claudio G. Fava. Inoltre una intera serata sarà dedicata all'arte del doppiaggio, di cui Fava è grande conoscitore, realizzata in collaborazione con il festival Voci nell'Ombra.


---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

Qest'anno il seminario sulle professioni del cinema sarà tenuto da Giuliano Montaldo, grande protagonista del cinema italiano. Regista, attore, sceneggiatore, produttore, nella sua carriera ha diretto star internazionali come Nicolas Cage, John Cassavetes, Rupert Everett, Klaus Kinski, Burt Lancaster, Philippe Noiret, ma anche grandi attori del nostro cinema come Giancarlo Giannini e Gian Maria Volontè.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

L'incontro con Giuliano Montaldo, moderato dal critico Aldo Viganò, si svolgerà Domenica 6 Luglio; durante il Festival si potrà assistere alla proiezione di alcuni film diretti dal regista e da lui scelti, Sacco e Vanzetti, Giordano Bruno e Gli occhiali d'oro.


 


L'incontro, come tutte le proiezioni del Festival, è ad ingresso libero. Per iscriversi: <http://www.daunbailo.org/segreteria/04.asp>


 


 


Oltre il confine: il Cinema Irlandese


 


In questa edizione la sezione Oltre il Confine, riservata ogni anno ad una cinematografia straniera poco conosciuta, è dedicata all'Irlanda e propone una rosa di film che rappresentano in modo esauriente la cinematografia irlandese degli anni Novanta, salita alla ribalta dieci anni fa grazie ai successi internazionali dei film di Neil Jordan (La moglie del soldato, 1992) e Jim Sheridan (Il mio piede sinistro, 1989 e Nel nome del padre, 1993). Molti e tutti interessanti i film scelti per cercare di restituire un'immagine dell'Irlanda lontana dagli stereotipi culturali diffusi dalle produzioni straniere. I film proposti nella rassegna, organizzata in collaborazione con l'Irish Film Archive of the Film Institute of Ireland, solo in rari casi sono riusciti a varcare i confini dell'Isola. Non mancheranno le recenti opere dei cineasti indipendenti Joe Comerford e Cathal Black, i primi a raffigurare l'Irlanda contemporanea con un realismo assolutamente inedito e i film di giovani e promettenti registi come Paddy Breathnach, Johnny Gogan, Kirsten Sheridan, figlia del celebre Jim, oltre a quelli di cineasti più affermati come Thaddeus O'Sullivan, Neil Jordan e Jim Sheridan.


 


Un omaggio particolare sarà dedicato all'attrice Anna Bonaiuto – che da sempre si divide con successo tra palcoscenico e grande schermo – incentrato soprattutto sul sodalizio artistico tra l'attrice e il regista Mario Martone. Anna Bonaiuto incontrerà il pubblico del GENOVA FILM FESTIVAL Sabato 5 Luglio, in occasione della proiezione del film di Elisabetta Sgarbi Quando comincia la notte, che la vede protagonista assoluta.


Concluderà il festival la presentazione del libro Il vampiro nascosto di Sergio Arecco cui seguirà la proiezione di Luu.


Disponibile sul sito internet del Genova Film Festival la rosa dei selezionati al concorso per cortometraggi e documentari Concorso Nazionale, e ad Obiettivo Liguria, dedicato agli autori liguri.


Ancora novità sul versante del neonato premio al documentario: oltre ai 1200 metri di pellicola Kodak, si aggiunge Documentary in Europe, che offrirà all'autore del miglior documentario l'ospitalità e l'accredito per partecipare alla settima edizione di questo importante incontro internazionale che si svolgerà a Bardonecchia dal 9 al 12 Luglio 2003.


 


Info:


www.genovafilmfestival.it


www.daunbailo.org


 Ass. Cult. DAUNBAILÒ


Via C.A.Tavella 10R – 16136 – Genova – Italy


tel.: 010 2725915 – 010 217002 / fax 010 2725916


cell.: +39 349 6222857


e-mail: contact@daunbailo.org

GENOVA FILM FESTIVAL

REGOLAMENTO Concorso Nazionale per Corto e Mediometraggi

Art.1
L’Associazione Culturale Cinematografica DAUNBAILÒ organizza la quinta edizione del GENOVA FILM FESTIVAL. La parte della manifestazione riservata ai concorsi è composta da due sezioni competitive: una nazionale ed una, Obiettivo Liguria, dedicata agli autori liguri.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

Art.2
Concorso Nazionale per corto e mediometraggi

A. La partecipazione è aperta ad opere di qualsiasi genere e stile (fiction, documentario e animazione) della durata massima di 45’. L’anno di produzione delle opere presentate non dovrà essere anteriore al 1 Gennaio 2000.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------
B. Le opere che parteciperanno alla selezione (esclusivamente in formato VHS, in ottime condizioni e senza titolazioni o sovrimpressioni non presenti nel master), accompagnate dal bando di concorso debitamente compilato e firmato, dovranno pervenire entro e non oltre il 10/05/2002 a: Associazione Culturale DAUNBAILÒ – Via Tavella 10R – 16136 Genova.
C. I filmati dovranno riportare le indicazioni di titolo, autore, durata, anno di produzione ben evidenti sulla custodia e sulla cassetta. Ogni videocassetta dovrà contenere una sola opera, ma ogni autore potrà partecipare con più opere. Per ogni lavoro presentato dovrà essere allegata l’apposita scheda d’iscrizione. Le opere selezionate dovranno pervenire nei formati originali (in pellicola o in copia dub dal master). La partecipazione al concorso è gratuita.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

D. La giuria, scelta dall’Organizzazione, assegnerà i seguenti premi:

· Primo Premio per la miglior opera consistente in 2500 m di pellicola KODAK 35mm
· Secondo Premio
· Terzo Premio
· Premio della Critica, assegnato dal Gruppo Ligure Critici Cinematografici (S.N.C.C.I.)
· Premio DAUNBAILÒ, assegnato dall’Organizzazione del Festival.
· Premio per la miglior colonna sonora consistente nell'utilizzo di cinque giorni di studio di registrazione presso Orange Studio–Maccaja edizioni musicali (Genova)
· Premio Shortvillage – Genova Film Festival consistente in una iscrizione al circuito 80 voglia di Festival e 250 euro. Nel caso di ex-aequo il premio consisterà in due iscrizioni.

E. Le opere, preselezionate dall’Organizzazione, a suo insindacabile giudizio, verranno presentate alla giuria del concorso, che provvederà all’assegnazione dei premi. Sarà possibile seguire in tempo reale arrivi delle opere e selezione grazie al sito ufficiale della manifestazione: www.genovafilmfestival.it. Gli autori delle opere selezionate verranno avvisati tempestivamente sulla programmazione della loro opera all’interno del Festival. Gli autori selezionati dovranno far pervenire alla segreteria del Festival significative foto di scena per il catalogo della manifestazione e la stampa.

Art.3
Regolamento Obiettivo Liguria (vedi capitolo sottostante).

Art.4
Con l’iscrizione al concorso, ogni singolo autore risponde del contenuto delle sue opere ed autorizza esplicitamente l’Organizzazione del GENOVA FILM FESTIVAL ad effettuare duplicazioni e proiezioni delle opere presentate, esclusivamente a fini culturali e per la stampa.

Art.5
L’Organizzazione, pur impegnandosi nella cura e nella custodia delle opere pervenute, non si assume la responsabilità per eventuali furti, danneggiamenti o smarrimenti che queste dovessero subire dal momento dell’arrivo a quello della manifestazione.

Art.6
Le opere in formato VHS e i materiali per la selezione non verranno restituiti ed entreranno a far parte dell’Archivio del GENOVA FILM FESTIVAL, di pubblica consultazione.

Art.7
La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale del presente regolamento: alla Direzione del Festival spetta il giudizio finale su casi controversi e su quanto non espressamente previsto.

Art.3
Obiettivo Liguria

A. La partecipazione alla sezione Obiettivo Liguria è aperta ad opere di qualsiasi genere e stile (fiction, documentario e animazione) della durata massima di 45’. Ogni autore può partecipare alla selezione con più opere.
B. Le opere dovranno essere spedite e pervenire in formato VHS, in ottime condizioni e senza titolazioni o sovrimpressioni non presenti nel master, accompagnate dal bando di concorso debitamente compilato e firmato, entro e non oltre il 10/05/2002 a: Associazione Culturale DAUNBAILÒ – Via Tavella 10R – 16136 Genova
C. I filmati dovranno riportare le indicazioni di titolo, autore, durata, anno di produzione, ben evidenti sulla custodia e sulla cassetta. Ogni videocassetta dovrà contenere una sola opera. Per ogni lavoro presentato dovrà essere allegata l’apposita scheda d’iscrizione. La partecipazione al concorso è gratuita. Le opere migliori saranno automaticamente promosse nella sezione competitiva nazionale.
D. Un’apposita giuria premierà la miglior opera ligure ed assegnerà eventuali menzioni speciali.
I premi dei due concorsi consistono nella fornitura di materiali e servizi per la produzione di nuove opere e/o contratti di distribuzione nei circuiti festivalieri e nei canali televisivi.

il bando di concorso è anche disponibile sul sito ufficiale della manifestazione: www.genovafilmfestival.it
——————————————————-

GENOVA FILM FESTIVAL

direzione artistica e organizzativa:
Cristiano Palozzi, Antonella Sica

organizzazione:
Associazione Culturale Daunbailò
Via Tavella, 10R
16136 – Genova – Italia

tel/fax 0039 010 217002
tel. 010 2725 915 fax-916
cell. 0039 349 6222857
e-mail contact@daunbailo.org
U.R.L. http://www.genovafilmfestival.it/
U.R.L. www.daunbailo.org