George Clooney e il mostro di Firenze

George Clooney in THE MONSTER OF FLORENCE, film tratto da Dolci colline di sangueDopo l'esperienza in Abruzzo come attore in The American di Anton Corbijn, George Clooney tornerà in Italia per interpretare The Monster of Florence, tratto dal real-thriller Dolci colline di sangue, scritto a quattro mani dal giallista statunitense Douglas Preston e del giornalista italiano Mario Spezi, un libro che ha avuto un grande successo anche negli USA.

Nella videointervista in occasione della presentazione a New York, Spezi suggeriva come protagonista di un possibile film "un giovane Robert De Niro".

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

 

I diritti del libro saerbbero stati acquistati nel 2008, subito dopo la pubblicazione, dalla United Artists di Tom Cruise, che avrebbe voluto farne un film come protagonista e produttore. Il progetto sarebbe poi passato a Clooney, che interpreterà Douglas Preston. Lo scrittore nel 2000 si trasferì in Italia con la sua famiglia e scoprì che la sua nuova casa era molto vicina al teatro di alcuni degli omicidi più efferati mai commessi nel nostro paese, verificatisi nei dintorni di Firenze tra il '68 e l'86. Il film sarà sceneggiato da Christopher McQuarrie e Nathan Alexander, stessa coppia di Operazione Valchiria, e prodotto dalla FOX.

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

 

Vedremo Clooney come attore in The Descendants di Alexander Payne, nello sci-fi Gravity di Alfonso Cuarón, e nel suo quarto lungometraggio da regista The Ides of March; in veste di produttore, per The Man from U.N.C.L.E., nuovo progetto di Soderbergh, adattamento di una celebre serie tv degli anni '60. (m.p.)