Gli Infedeli

di Emmanuelle Bercot, Fred Cavayé, Alexandre Courtès, Jean Dujardin, Michel Hazanavicius, Eric Lartigau, Gilles Lellouche

--------------------------------------------------------------
CORSO ESTIVO DI CRITICA CINEMATOGRAFICA DAL 15 LUGLIO

--------------------------------------------------------------

gli Infedeli

--------------------------------------------------------------
CORSO DI PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE CINEMATOGRAFICA: ONLINE DAL 15 LUGLIO

--------------------------------------------------------------

Titolo originale: Les infedèles

----------------------------
UNICINEMA QUADRIENNALE:SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

Interpreti: Jean Dujardin, Guillame Canet, Mathilda May, Gilles Lellouche, Charles Gèrard, Sandrine Kiberlain, Isabelle Nanty, Lionel Abelanski, Manu Payey, Alexandra Lamy

Origine: Francia, 2012

Distribuzione: Bim

Durata: 109'

 

 

 

In puro stile anni settanta Gli infedeli è una commedia a episodi che, legando sette storie da punti di vista di versi, prova a raccontare l'infedeltà maschile e le sue conseguenze. La pellicola vede oltre a diversi registi dietro la macchina da presa, tra i quali spiccano il fresco premio Oscar Michel Hazanavicius (The Artist, OSS 117: Rio ne repond plus, OSS 117: Le Caire, nid d'espions) e Emmanuelle Bercort (Backstage, Student Service, Clement), anche un cast mostruoso.

Protagonisti dei vari episodi sono infatti Gilles Lellouche (Nemico pubblico n.1 – L'istinto di morte, Non dirlo a nessuno, Amami se hai coraggio, Piccole bugie tra amici, Adele e l'enigma del faraone, Parigi, Anthony Zimmer, Krach), l'altro premio Oscar Jean Dujardin (The Artist, OSS 117: Rio ne repond plus, OSS 117: Le Caire, nid d'espions, Un balcon sur la mer, Piccole bugie tra amici, Ca$h, Lucky Luke, 99 Frances) qui anche regista e sceneggiatore di un episodio, Guillame Canet (The Beach, Vidocq, Une vie meilleure, Last night, L'ultimo volo, L'affaire Farewell, L'enfer, Mon idole, La cliente), Mathilda May (The Jackal, L'innocenza del peccato, Celluloide, La teta y la luna, Il sosia – Che fatica essere se stessi, Grido di pietra), Charles Gerard (Una donna e una canaglia, Voyou, Professione…giocattolo, L'incorregibile), Sandrine Kiberlain (Polisse, Le donne del 6°piano, Il piccolo Nicholas e i suoi genitori, L'appartamento, Un heros tres discret, L'amante), Isabelle Nanty (Mai sulla bocca, Il favoloso mondo di Amelie, I visitatori, Zia Angelina, Incognito), Lionel Abelansky (Espiazione, Train de vie – Un treno per vivere, Il concerto, Narco, Pistole Nude) e Alexandra Lamy (Ricky – Una storia d'amore e libertà, Brice de Nice, Lucky Luke, Modern Love, Au suivant!).

 

 

(L.M.)

 

----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative