Gli Sparks secondo Edgar Wright e Leos Carax

Sarà presentato al Sundance online il primo documentario del regista di Baby Driver, che però non sarà l’unico progetto del 2021 che avrà le musiche dell’eclettico duo dalla cinquantennale carriera

Lo ha confermato con un post su Instagram lo stesso regista di Baby Driver e L’alba dei morti dementi: il nuovo progetto di Edgar Wright sarà anche il suo esordio alla regia di un documentario. Si tratta di Sparks Brothers che sarà incentrato sulla carriera musicale dei fratelli Ron e Russell Mael, membri della band di culto Sparks. Fondata nel 1967 a Los Angeles, il duo si è distinto per il suo sperimentalismo e per le sonorità elettroniche, innovative per l’epoca. Dopo una prima parte di carriera più vicina a un sound legato all’hard rock, la loro svolta c’è stata soprattutto a partire da No. 1 in Heaven, album del 1979 prodotto da Giorgio Moroder. Il loro album più recente, A steady drip drip drip, è uscito a maggio, a quasi cinquant’anni dall’inizio della loro carriera.

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Comunque, il rapporto del gruppo con le arti sceniche e visive è sempre stato molto forte: non solo per gli studi dei due alla UCLA, ma anche con progetti andati in porto o naufragati. C’è un musical, adattato dal manga Mai The Psychic Girl che doveva essere diretto prima da Tim Burton e poi da Francis Ford Coppola negli anni ’90. C’è l’apparizione in Una mamma per amica con la performance di Perfume, pezzo tratto dall’album Hello Young Lovers. C’è il radio-musical The Seduction of Ingmar Bergman, commissionato dalla radio pubblica svedese e poi diventato uno spettacolo che ha fatto il giro del mondo, raccontando il surreale e disturbante incontro di Bergman con Hollywood.

Ora l’incontro con Edgar Wright, che con progetti fortemente musicali ha già una grande familiarità, avendo diretto video musicali per Pharrell Williams, Beck e The Bluetones. Il regista si è detto più volte un fan della prima ora della band e ha cominciato a lavorare sul suo Sparks Brothers tre anni fa, riprendendo un loro concerto a Londra, per poi tuffarsi nella ricerca d’archivio. Ora il progetto è pronto e sarà presentato al Sundance Film Festival, che si svolgerà interamente online dal 28 gennaio al 3 febbraio 2021.

Questa, comunque, non sarà l’unica uscita cinematografica del 2021 con la musica degli Sparks. Uscirà, infatti, l’anno prossimo il nuovo film di Leos Carax, Annette. Il primo film in lingua inglese del regista francese è un musical che dovrebbe raccontare la storia d’amore tra una cantante d’opera, interpretata da Marion Cotillard, e uno stand-up comedian, interpretato da Adam Driver. Il film avrebbe dovuto essere a Cannes 2020, ma l’edizione è saltata a causa della pandemia. Comunque Ron Mael ha confermato che il musical è pronto e che la storia “sarà narrata al 95% da canzoni”, oltre al fatto che, dopo quasi 50 anni, gli Sparks non sembrano avere alcuna intenzione di fermarsi.

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7