Gli uccelli di Hitchcock in copertina su Film Tv

Il secondo numero del 2019 è quello del “piccolo” cambiamento; nell’editoriale siracconta cosa è stato aggiunto e modificato all’interno della rivista: dalle pagine sulle piattaforme alla Cineteca Film Tv alla nuova carta.

Con l’anno nuovo ricomincia a pieno regime la programmazione di Film Tv Lab, la saletta della nostra redazione (via S. Giovanni alla Paglia 9A, Milano) che prevede una tre giorni ricca di eventi:

– venerdì 11 gennaio, ore 19, dedichiamo un incontro sul futuro e presente della sala cinematografica, segue alle 21 proiezione di un film a sorpresa e inedito in sala.

– sabato 12 gennaio, ore 15.30, Federica Fabbiani ci racconta della rappresentazione della donna nella serialità contemporanea, segue alle 17 la proiezione del doc L’aggettivo donna (1971) realizzato dal Collettivo Femminista di Cinema di Roma, si prosegue alle 19 con la performance Chroma Key realizzata dai Motus (Enrico Casagrande e Daniela Nicolò) con Silvia Calderoni, infine, alle 21 proiezione di Dulcinea di Luca Ferri, alla presenza dell’autore.

– domenica 13 gennaio, alle 17 incontriamo Stefano Locati esperto di cinema giapponese, alle 19 i cinefili del blog I 400 calci  presentano il loro libro Guida da combattimento a Sylvester Stallone, infine, alle 21, si conclude con la proiezione di Stellastrega, horror a basso budget di Federico Sfascia, alla presenza dell’autore.

In occasione del restauro di Gli uccelli (in sala dal 7 gennaio), targato 1963, analisi dei vari aspetti formali e culturali.

Approfondimento sul discusso Bandersnatch, l’episodio interattivo di Black Mirror.

In occasione dell’uscita nella sale (10 gennaio) di Non ci resta che il crimine, intervista al regista Massimiliano Bruno.

Storia di un divo: i 100 anni di Giulio Andreotti vengono celebrati con un’intervista a Tatti Sanguineti, una riflessione su Il divo di Paolo Sorrentino e una discussione tra leggenda e verità della sua icona.  

Continua, intanto, la pubblicazione delle classifiche di critici e docenti chiamati a scegliere I migliori film della Storia del Cinema italiano; alla posizione numero 21 della classifica generale troviamo Europa ’51 di Roberto Rossellini.

Cinerama recensisce Benvenuti a Marwen, Una notte di 12 anni, City of Lies – L’ora della verità e il già citato Non ci resta che il crimine.

La rubrica A casa – Il cinema in DVD in questo numero di occupa di Un amore  (1965) di Gianni Vernuccio con protagonisti Rossano Brazzi e Agnès Spaak, sorella della più famosa Catherine. Disponibile a € 9,99 e distribuito da CG Entertainment.

La rubrica Leggo dà spazio a un volume raro perché mai ristampato: Ombre rosse  di Piero Santi (Vallecchi, 1954).

Serial Minds recensisce L’amica geniale, Nero a metà e Magnum P. I.

Telepass passa dalla terza stagione di True Detective (che vede come protagonista Mahershala Ali) a Carlo Freccero, neo-nominato direttore di Rai2 con la sua nuova strategia di “cambiamento” televisivo.

In Locandina La donna che visse due volte (1958) di Hitchcock, con James Stewart e Kim Novak.

Ad aggiungersi alla a programmazione televisiva dei canali gratuiti e dei canali a pagamento da domenica 13 a sabato 19 gennaio, con le trame dei film, ben 4 pagine dedicate alle novità delle piattaforme streaming (Netflix, Prime Video, TimVision, Infinty, RaiPlay…).

FilmTv n. 2 è disponibile in edicola e su filmtv.press a partire da oggi.