Godzilla in copertina su Film Tv

Il mostruoso Godzilla minaccia la copertina di questa settimana. La Creatura festeggia i suoi 60 anni con una nuova avventura cinematografica firmata Gareth Edwards. La storia vede al suo centrola famiglia Brody, capitanata da Bryan Cranston e che include due giovani star emergenti: Aaron Taylor-Johnson e la ragazza mai nel pallone Elizabeth Olsen. Vediamo insieme chi sono e cosa fanno.

In arrivo (dall’8 maggio) la nuova avventura del criminale Parker, personaggio creato da Richard Stark (uno dei tanti pseudonimi del giallista Donald E. Westlake). Il durissimo Jason Statham, con J.Lo al seguito, non muore mai ed è sempre in cerca di vendetta. Alla regia Taylor Hackford, autore popolare di cui approfondiamo la filmografia: da Ufficiale e gentiluomo a L’avvocato del diavolo fino a Ray.

Lucky Red riporta al cinema un tris di capolavori di Hayao Miyazaki e il primo è La principessa Mononoke (dall’8 al 15 maggio), realizzato alla fine degli anni 90. L’autore nipponico e la distribuzione occidentale non sono mai andati molto d’accordo. Vi spieghiamo perché, in un coinvolgente servizio dedicato all’autore che più è riuscito a pensare l’animazione come genere drammatico per raccontare il mondo a spettatori di tutte le età.

L’8 maggio sbarca al cinema il candidato all’Oscar come miglior film straniero Alabama Monroe – Una storia d’amore, vicenda di travolgente passione e dolorosa perdita che coinvolge una delicata tatuatrice e un musicista country dall’aspetto rude. Intervistiamo il regista Felix van Groeningen che ci racconta di come è nato il progetto e della collaborazione con i due interpreti principali.

Mentre il suo ultimo titolo The Captive concorre a Cannes, il regista canadese di origini armene Atom Egoyan è al cinema con Fino a prova contraria – Devil’s Knot. Tratto da un fatto di cronaca nera, racconta la storia di una vergognosa condanna di giovani innocenti. In una chiacchierata l’autore parla della genesi del film, della relazione che instaura con il cast e della propria carriera su piccolo e grande schermo.

Dal 6 al 12 maggio allo Spazio Oberdan di Milano ha luogo il Festival del Cinema africano, d’Asia e America Latina. In una settimana un viaggio incredibile tra piccole e grandi storie. Il concorso, i cortometraggi, la mostra fotografica, le pellicole italiane: apriamo le porte di questa manifestazione, arrivata al suo 24esimo compleanno, che vede Film Tv media partner.

La rubrica Scanners di questa settimana dedica un ampio spazio all’eterna adolescente, candida come un’inquietante bambola di porcellana, Juno Temple portandoci a scoprire Jack and Diane, storia irrorata di sangue di un’amicizia tra adolescenti inquiete. Recensisce inoltre A Single Shot, di David M. Rosenthal, claustrofobico thriller dove cacciatore e preda si cambiano di posizione, e il dramma tedesco Yella, di Christian Petzold, dramma sulla perdita del senso di realtà.

Nella rubrica della musica parliamo di Pharrell Williams e di GIRL, il suo secondo tentativo di sfondare come solista, in cui chiama a raccolta tutti gli artisti che aveva portato al successo, da Justin Timberlake ai Daft Punk. Adam Granduciel, ex War on Drugs, torna a cantare della sua anima lacerata nel nuovo album Lost in the Dream. In difesa dell’acquisto dei dischi, il Boss torna in negozio con l’EP American Beauty, contenente 4 inediti.

Nella Watchlist della community FilmTv.it gli utenti ci ricordano, recensendoli, due titoli che non hanno trovato una distribuzione italiana, ma sono visionabili su piattaforme online: Cure, il thriller di Kiyoshi Kurosawa che ha ispirato il nuovo horror giapponese e Delta, del regista ungherese Kornél Mundruczó, presentato a Cannes 2008 e che vede Béla Tarr come aiuto regista e produttore.

Le Winx, protagoniste di Telepass, compiono 10 anni. Il loro creatore Iginio Straffi svela le novità per la prossima stagione e i progetti futuri che ha in serbo per le 6 fatine, dall’ambientalismo al genere musicale. Cresce anche lo studio d’animazione Rainbow srl. In arrivo una sfilza di nuove serie animate, con qualche incursione umana.

In regalo la locandina del western crepuscolare I due volti della vendetta, diretto e interpretato da Marlon Brando.