Grandi speranze

Grandi speranze


Titolo originale: Great Expectations

Interpreti: Jeremy Irvine, Helena Bonham Carter, Ralph Fiennes, Holliday Grainger, Sally Hawkins, Robbie Coltrane

Origine: UK, USA, 2012

Distribuzione: Videa-Cde

Durata: 128'

Il giovane Pip (Toby Irvine – fratello di Jeremy, al suo debutto – da piccolo e Jeremy Irvine – War Horse – da grande), orfano, vive con la manesca sorella (Sally Hawkins – Jane Eyre, Submarine, We Want Sex, An Education, Happy Go Lucky: La felicità porta fortuna) e il marito di lei. Un giorno, al cimitero, incontra Magwitch (Ralph Fiennes – Skyfall, La furia dei Titani, la saga di Harry Potter, The Reader, The Hurt Locker, The Constant Gardener), un evaso che chiede il suo aiuto. Pip viene poi preso sotto la tutela di Miss Havisham (Helena Bonham Carter – il prossimo Les Miserables, Dark Shadows, la saga di Harry Potter, Il discorso del re, Alice in Wonderland) e si innamora di Estella (Holliday Grainger – Anna Karenina, The Borgias in TV, Bel Ami – La storia di un seduttore, Jane Eyre), giovane adottata da Miss Havisham. La differenza di classe però ostacola la loro unione. Quando Pip, ormai cresciuto, riceve misteriosamente una grande somma di denaro, si trasferisce a Londra ed entra nell'alta società, sperando di poter finalmente conquistare Estella. Tuttavia, la verità sull'origine del denaro sconvolgerà le esistenze di tutti.

Ennesimo adattamento dall'omonimo romanzo di Charles Dickens, il Grandi speranze di Mike Newell (Prince of Persia: Le sabbie del tempo, Harry Potter e il calice di fuoco, Mona Lisa Smile, Donnie Brasco, Quattro matrimoni e un funerale) viene dopo quello di David Lean (1946), Alfonso Cuarón (1999) e la recente mini-serie della BBC con Gillian Anderson (2011), tra gli altri. La sceneggiatura è di David Nicholls (One Day). Newell voleva adattare per il cinema un altro romanzo di Dickens, Dombey e figlio, quando ha letto la sceneggiatura di Nicholls, successivamente sviluppata insieme mentre erano alla ricerca di finanziamenti. Il film è stato presentato al Toronto Film Festival 2012 e poi al BFI London Film Festival. Rooney Mara era stata presa in considerazione per la parte di Estella.

(E.S.)

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"