Gus Van Sant, Untitled project



Gus Van Sant. In attesa del nuovo film, in un primo tempo chiamato RESTLESS

Le riprese del nuovo film di Gus Van Sant sono iniziate a Dicembre 2009: il film è finalmente in postproduzione, con uscita prevista nell'autunno del 2010. La novità è che della colonna sonora si occupa Danny Elfman, storico collaboratore di Tim Burton, ma già con Van Sant in Da Morire, Good will Hunting, Psycho e Milk.

Temporaneamente chiamato Restless e attualmente senza un titolo ufficiale, il progetto è stato fortemente voluto da Bryce Dallas Howard, qui produttrice con il padre Ron e Brian Grazer. L'attrice di Manderlay e Lady in the water andava a scuola con il giovane sceneggiatore esordiente Jason Lew, che ha scritto la storia per Van Sant.

Protagonista una giovane coppia. Alla ragazza di 16 anni, Annabel Cotton, è stata diagnosticata una malattia terminale che le lascia 6 mesi di vita. Il ragazzo ha perso la sua famiglia e si trova a vagare tra i funerali di estranei per dare un senso al suo lutto – un timbro à la Palahniuk. A complicare le cose, il ragazzo riceve le visite del fantasma di un soldato giapponese (interpretato da, Ryo Kase, visto in Letters From Iwo Jima e Tokyo! – lo vedremo anche nel nuovo Kitano, The Outrage).

La stampa estera, che ha dato un'occhiata allo script, ha fatto nomi di Harold e Maude e Voglia di Tenerezza, naturalmente declinati secondo lo sguardo di Van Sant e pare, con uno stile differente rispetto ad altre sue opere quali Elephant e Paranoid Park.

I protagonisti sono Mia Wasikowska e Henry Hopper, figlio di Dennis, nel suo primo ruolo importante. Nel ruolo della sorella maggiore della protagonista c'è Schuyler Fisk, figlia di Sissy Spacek. Nel cast anche Chin Han e Jane Adams, protagonista di Happiness di Todd Solondz, rispettivamente nei panni del medico e della zia della protagonista.

Il film sarà distribuito da Columbia Pictures.

Restano per ora in stand-by gli altri progetti annunciati da Gus Van Sant: l’adattamento cinematografico di The Electric Kool-Aid Acid Test, e The Golden Suicides, attesissimo progetto con sceneggiatura a quattro mani di Van Sant e dello scrittore di culto Bret Easton Ellis ispirato alla storia di Theresa Duncan e Jeremy Blake, coppia di artisti suicidatisi a pochi giorni di distanza nel 2007. Ellis ha da poco scritto sul suo twitter di aver completato la sceneggiatura. Sembra che tra le preferenze dello scrittore per il cast ci siano i nomi di Angelina Jolie e James Franco.