I fratelli Coen parlano del nuovo progetto

Musica dal vivo e attori sconosciuti

Il prossimo film di Joel e Ethan Coen avrà a che fare con la musica eseguita dal vivo e potrebbe essere interpretato da attori sconosciuti: lo riporta The Playlist, che ha seguito i fratelli registi, ospiti insieme a Noah Baumbach della serata di inaugurazione dell' Elinor Bunin Munroe Film Center a New York. La nuova struttura del Lincoln Center sta organizzando incontri con altri registi, tra cui Mike Nichols, Jason Reitman e Oliver Stone.

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------


 

I Coen Bros discutono con Noah Baumbach - nuovo film all'orizzonteStimolati dall'osservazione di un fan riguardo all'uso della musica nei loro film, i Coen hanno introdotto il loro nuovo progetto paragonandolo con Margot at the wedding, penultimo film di Baumbach (Greenberg) e esprimendo l'intenzione di realizzare un film che si apre facendo piombare lo spettatore nella storia senza troppi prologhi e premesse. Il film sarebbe basato su uno script originale, come A serious man, e non contemplare ruoli per attori famosi. “Cosa insolita per il nostro modo di lavorare, non stiamo scrivendo appositamente delle parti per nessun attore in particolare” ha affermato Joel.

 

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------

Il misterioso progetto senza nome si aggiunge ad altri già annunciati in questi anni: un adattamento del romanzo Il sindacato dei poliziotti Yiddish di Michael Chabon e Hail Caesar (ne parlavamo qui) terzo episodio di una "idiot trilogy" iniziata con O Brother, Where Art Thou e Intolerable Cruelty, oltre che a un chiacchierato horror con Frances McDormand nei panni del “mostro”. Ai fratelli Coen è stata dedicata di recente una mostra che confronta il loro immaginario cinematografico con quello di Quentin Tarantino. (m.p.)

 

 

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8