IENTU TE CINEMA

IENTU TE CINEMA


--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

Festival/Laboratorio del Cinema e delle Arti Visive

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

Gallipoli, (Lecce, Salento- Italia)


26 maggio- 15 giugno 2007

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

 


programma


 


IENTU TE CINEMA/arti vISIVE


26 MAGGIO- 16 GIUGNO, spazio del Cinema Teatro Italia, ore 18.00-24.00


 


MOSTRA FOTOGRAFICA "Sott'acqua e sotta Ientu", fotografie di scena realizzate sul set del documentario di Chiara Idrusa Scrimieri sui bambini di Gallipoli realizzate da Sergio Stamerra dal 2004 al 2006 nel centro storico della città.


30 scatti d'autore che documentano le tappe della lunga lavorazione del film  ma che testimoniano anche un'esperienza di viaggio nel cuore della città. Una ricerca fotografica personale volta a cercare la comunicazione più intensa che solo l'immagine quotidiana può restituire, lontano dalla falsificazione dell'evento straordinario. L'odore dell'ordinario nel suo percorrere le stagioni traspare in questo ritratto gallipolino in tutta la sua contemporaneità, forte di vivaci contraddizioni cromatiche ed estetiche, traslate nell'alternanza espressiva di pellicola, digitale, bianco e nero e colore.


 


IENTU TE CINEMA/OFFICINA


26 MAGGIO- 8 GIUGNO, Cinema Teatro Italia, Bellavista Club, centro storico di Gallipoli


 


LABORATORIO di IPOTESICINEMA, Laboratorio Sperimentale dell'Audiovisivo diretto da Ermanno Olmi (Cineteca Comunale di Bologna)


Una delegazione del gruppo di Ipotesicinema si trasferisce a Gallipoli per lavorare nella città vecchia producendo documenti audiovisivi su i "modi e luoghi dell'abitare gallipolino", a stretto contatto con gli abitanti della città e con il loro preziosissimo, specifico contributo a raccontare Gallipoli e i gallipolini nella loro vita quotidiana e nella ricchissima capacità di comunicazione e relazione tra le famiglie del centro storico.  Lo start del progetto avverrà sotto la supervisione generale di Ermanno Olmi e il coordinamento formativo di Mario brenta.


Il Laboratorio-postazione, voluto da Ermanno Olmi, sarà coordinato da Chiara Idrusa Scrimieri e si pone come prosecuzione del Laboratorio d'Aprile "modi e luoghi dell'abitare", cui hanno partecipato giovani filmakers da tutt'Italia: inizierà pertanto con un incontro operativo mirato a visionare i materiali già prodotti e a tracciare le linee direttive per il primo nucleo del futuro progetto di Ipotesicinema sul "luogo abitativo".


 


 


IENTU TE CINEMA/formazione


8, 9, 10 GIUGNO Bellavista Club


Seminario di Fotografia DIGITALE tenuto da Michele D'Attanasio


Il programma formativo di Ientu te Cinema propone un Seminario di Fotografia Digitale con Michele D'Attanasio, Direttore della Fotografia. D'Attanasio è tra i primi in Italia a sperimentare il Digital Intermediate per un film intero ("E se domani" di Giovanni La Pàrola) ed è un profondo conoscitore del cinema digitale. Oltre a partecipare a seminari di aggiornamento (l'ultimo è sulla Arriflex D20 tenuto da Bill Lovell di Arrimedia) già un anno fa realizza con "Scatti di nera" per Fox un work flow interamente digitale basandosi sulla nuova tecnologia con schede di memoria P2. Il Seminario, esclusivamente pratico, si articolerà in tre giornate di lavori a tempo pieno.


Info su costi e iscrizioni:


3334511744


info@ientutecinema.com


 


IENTU TE CINEMA/RASSEGNA-incontri con gli autori


Cineasti e territorio: autori in sala


Gli incontri sono gratuiti ed aperti al pubblico


Ientu te Cinema si prefigge di avvicinare gli aspiranti autori e la cittadinanza a personalità professionalmente affermate nel mondo del cinema e della produzione di audiovisivi e  di promuovere e diffondere la cultura audiovisiva e cinematografica attraverso la mostra delle opere e il dibattito pubblico. Il Festival si propone dunque non come un evento per i soli addetti ai lavori, ma come una festa popolare, in cui la cittadinanza possa avvicinarsi con piacere all'audiovisivo, anche vedendo film fuori dai grossi circuiti distributivi.


Quest'anno gli autori porteranno al pubblico in sala un pezzo della propria esperienza professionale che li ha visti relazionarsi profondamente con il territorio e usare il mezzo audiovisivo con grande valenza di documento e strumento per creare una forte consapevolezza sociale.


La Rassegna include anche la proiezione pubblica dei CORTI A CONCORSO realizzati durante il Laboratorio "Modi e luoghi dell'abitare" e l'anteprima del film di Chiara Idrusa Scrimieri sui bambini di Gallipoli "Sott'acqua e sotta Ientu" (titolo provvisorio)


 


11 GIUGNO Cinema Teatro Italia, Sala 2


PROIEZIONI/INCONTRI CON GLI AUTORI


 


Ore 18.30


13 VARIAZIONI SU UN TEMA BAROCCO. BALLATA AI PETROLIERI IN VAL DI NOTO


di Alessandro Gagliardo, Antonio Longo, Christian Consoli [1.85:1 16/9 anamorfico – 70' – 2006 – Sicilia, Malastrada.film]


Nel marzo 2004 l'Assessore all'Industria della Regione Siciliana autorizza quattro giganti del petrolio ad effettuare ricerche di idrocarburi in quattro zone differenti della Sicilia. Una di queste è il Val di Noto, nella Sicilia sud-orientale, talmente bello e culturalmente importante da essere inserito nella WorldHeritageListdell'UNESCO.
Questo film-inchiesta racconta la storia dei Golia americani, i petrolieri, e dai Davide in lotta, la gente del Val di Noto, che da due anni si oppone con determinazione a questo progetto di devastazione.
Un film-inchiesta che agli strumenti giornalistici affianca quelli sensoriali: 13 variazioni di tema su un territorio che deve rimanere Patrimonio di tutti e non bottino di alcuni.


Al termine della Proiezione incontro del pubblico con Alessandro Gagliardo.


 


Ore 21.00


LA PASSIONE DEL MIRACOLO


di Edoardo Winspeare [35mm 7'- 2002- Taranto, Saietta Film]


Il film sui riti della Settimana Santa tarantina.


 


UN BREVE FILM SULLA BELLEZZA


di Edoardo Winspeare [5' Saietta Film]


Un breve film sulla bellezza dall'abbattimento di una casa al recupero di un territorio sfregiato…


Al termine della Proiezione incontro del pubblico con Edoardo Winspeare.


 


12 GIUGNO Cinema Teatro Italia, Sala 2


PROIEZIONI/INCONTRI CON GLI AUTORI


 


Ore 18.30


LIDO AZZURRO


di Pippo Mezzapesa [Mini DV- 10' –  2001 – ITC Movie]


 


 Una tipica famiglia dell'assolato entroterra pugliese, per fuggire alla asfittica realtà del borgo, intraprende un viaggio verso la propria sognata stazione balneare…il "Lido Azzurro"…


 


ZINANA'


di Pippo Mezzapesa [16 mm- 13' –  2004 – Pippo Mezzapesa – River Film]


Il piccolo Arcangelo Turturro un giorno assiste a un funerale con tanto di banda al seguito, e, osservando un suonatore goffo, truce e claudicante, decide che da grande il suo mestiere sarà suonare i piatti in una banda. Ma, una volta adulto, nonostante abbia raggiunto il suo scopo, avrà il serio problema di non andare a tempo col resto dei musicanti…


 


COME A CASSANO


di Pippo Mezzapesa [35 mm- 13'- 2005 – Beppe Caschetto e Anastasia Michelagnoli per I.T.C. Movie]


Bari Vecchia. Un ragazzino di dodici anni si dirige verso il campo per una nuova partita. Si chiama Antonio Cassano, ha la passione per il calcio consumato tra viottoli assolati e polverosi campetti di periferia, vive nel mito del talento, suo più illustre omonimo, di cui però non ha la stessa grazia nei piedi.


Al termine delle proiezioni incontro del pubblico con Pippo Mezzapesa.

ORE 21.00


 


ADOTTANDO A TUZLA


di Enza Negroni [DVCAM, 48'- 2005- Bologna- Produzione Proposta Video 8]


Bologna- Tuzla a dieci anni dalla fine della guerra. La relativa vicinanza della Bosnia all'Italia permette di impegnarsi in un'adozione "un pò meno a distanza": portare non solo un piccolo contributo economico, ma la propria presenza ed il proprio affetto ai bambini e alle famiglie bosniache.


Alla fine della Proiezione incontro del pubblico con Enza Negroni.


 


13 GIUGNO Teatro Schipa


PROIEZIONI/INCONTRI CON GLI AUTORI/CORTI A CONCORSO


 


ORE 18.30


 


SOUND RES.  I GIORNI DEL SUONO


di Ippolito Chiarello [MINIDV, 58'- Prometeo Video]


Sound Res è una residenza artistica organizzata nel Salento per la produzione di nuova musica. Promotori dell'iniziativa, che ha cadenza annuale, sono Loop House e Cool Club. Sound Res rientra nell'ambito delle iniziative di Salento Negramaro – Festival delle culture migranti, promosso dalla Provincia di Lecce. Il docu-film ripercorre l'edizione di Sound Res svoltasi nell''estate 2005. Sei musicisti (Gregg August – New York, Theo Bleckmann – New York, David Cossin direttore artistico-musicale di Sound Res – New York,  David Sheppard – Londra, Madan Gopal Singh – New Dehli, Luca Tarantino – Lecce.) hanno condiviso per 9 giorni la stessa casa della curatrice Alessandra Pomarico, a San Cesario di Lecce e hanno prodotto musica con la quale hanno tenuto dei concerti.


Alla fine della Proiezione incontro del pubblico con Ippolito Chiarello.


 


ORE 21.00 (SERATA A INVITO)


CORTI A CONCORSO. Proiezione e premiazione dei cortometraggi realizzati nell'ambito del Laboratorio "MODI E LUOGHI DELL'ABITARE" a cura di IENTU TE CINEMA (centro storico di Gallipoli, 14-30 aprile 2007)


I registi protagonisti degli INCONTRI CON GLI AUTORI saranno i giurati della prima edizione del Concorso di Ientu te Cinema.


La proiezione è aperta al pubblico.


 


14 GIUGNO Bellavista Club


PROIEZIONI/INCONTRI CON GLI AUTORI/


 


Ore 21.00


AL MARE


di Vito Palmieri [16 mm,  18'- .EXE PRODUZIONI]


Una donna delle pulizie di origini napoletane incontra un camionista barese in una cittadina del nord-est d'Italia, i due saranno insieme protagonisti di numerosi imprevisti ma tra loro nasce un legame particolare e rimpiangendo i loro comuni paesaggi meridionali decidono di partire col camion e trascorrere qualche giorno al mare.


 


TANA LIBERA TUTTI


di Vito Palmieri [HD,  15'- Andrea Petrozzi per World video production]


Emiliano ha sei anni e si è appena trasferito in un palazzo con un grande cortile, dove ogni giorno tanti bambini scendono a giocare. Emiliano riesce presto a familiarizzare coi nuovi amichetti, ma non è felice perché Flavia, anche lei di sei anni, sembra non si sia proprio accorta di lui. Il primo giorno di scuola, però, Emiliano avrà una sorpresa.


Alla fine della Proiezione incontro del pubblico con Vito Palmieri.


 


 


15 GIUGNO Cinema Teatro Italia


PROIEZIONI/INCONTRI CON GLI AUTORI/ANTEPRIME


Chiusura dei lavori


 


ORE 18.30


CAMERA MIA


di Alessandro Piva


Progetto di video-inchiesta. Camera Mia è un format pensato dal regista Alessandro Piva e sviluppato dalla Seminal Film. La ricetta è in fondo semplice: un nutrito campione di ragazzi attorno ai 18 anni; una griglia fissa di domande per esplorare a fondo gusti, tendenze, sensibilità e memorie;  un set che si fa luogo ospitale; l'intenzione di fare inchiesta in  modo innovativo. L'olio che lubrifica questo meccanismo è la capacità della troupe di mettere a proprio agio gli intervistati.


Alla fine della Proiezione incontro del pubblico con Alessandro Piva.


 


ORE 21.00 (SERATA A INVITO)


PROIEZIONE DEI CORTOMETRAGGI REALIZZATI DAI BAMBINI DI GALLIPOLI durante il Laboratorio dell'Audiovisivo 2004, coordinato da Chiara Idrusa Scrimieri e Niccolò Manzolini [20']


a seguire


SOTT'ACQUA E SOTTA IENTU- anteprima


di Chiara Idrusa Scrimieri


Sott'acqua e sotta ientu è un racconto sull'isola di Gallipoli, il centro storico di una città di mare abitata dai bambini. Case, strade e giochi attraversati dall'invenzione e dalla  loro fantasia si poggiano sul ventre dell'isola, stretta nel cerchio di un'enorme periferia d'acqua. Sullo sfondo i pieni e i vuoti delle stagioni.


 


 


 


 


 


Segreteria del Festival


www.ientutecinema.com


info@ientutecinema.com


3334511744


3356793900