IL CINEMA DI LUCIANO EMMER

Il cinema di Luciano Emmer
25 gennaio-2 febbraio
CINEMA TREVI – CINETECA NAZIONALE
Vicolo del Puttarello, 25


Lavora incessantemente da oltre sessanta anni, eppure Luciano Emmer resta un
autore misconosciuto. Documentarista eccellente, non ha potuto esprimersi
altrettanto appieno nel lungometraggio, soffocato da una censura bigotta che
all'indomani dello "scandaloso" La ragazza in vetrina, era il 196 1, gli ha
praticamente impedito di realizzare altri progetti. Da allora la passione
per l'arte ha alimentato il suo talento documentaristico, sfociando in una
serie di titoli di rara bellezza. Dopo un'interruzione forzata di circa tre
decenni, Emmer è finalmente tornato al lungometraggio con Basta! Ci faccio
un film, girato nel 1990. Ora, a 86 anni, continua a elaborare nuovi
progetti e girare documentari. Al suo cinema, leggero e magico, il Torino
Film Festival, in collaborazione con il Centro Sperimentale di
Cinematografia-Cineteca Nazionale, ha di recente dedicato una retrospettiva
completa curata da stefano francia di celle ed enrico ghezzi, accompagnata
dalla pubblicazione dalla più esaustiva monografia fin ad ora edita. I film
presentati al Cinema Trevi rappresentano un'ampia scelta della rassegna
torinese, includendo tutti i lungometraggi e una buona parte dei
documentari.

Alla preservazione dei film di Luciano Emmer la Cineteca Nazionale lavora
del resto dal 1996/97, con i restauri di Le ragazze di Piazza di Spagna e de
Il momento più bello, cui sono seguiti nel corso degli anni interventi su
Domenica d'agosto e Parigi è sempre Parigi. Particolarmente complesso è
stato il recupero dell'edizione integrale di La ragazza in vetrina, in cui
sono stati reinseriti i tagli di censura dopo un accurato confronto tra
materiali provenienti anche dalla distribuzione francese e dalla
Cinémathèque Suisse di Losanna. Nel 2000, la Cineteca Nazionale ha poi
realizzato su indicazione dell'autore Incontrare Picasso, versione nuova e
più corrispondente a quella che lo stesso Emmer avrebbe voluto all'epoca,
del suo storico documentario del 1954. Complessivamente in otto anni di
lavoro sono stati preservati 19 documentari, quattro dei quali appositamente
realizzati per la retrospettiva torinese, per la quale è stata inoltre
stampata dal negativo originale una copia de Il bigamo accompagnata dai
tagli operati all'epoca dalla censura.

Per informazioni:
06.72294371-06.72294224
Cinema Trevi
Tel. 06.6781206
www.snc.it – salatrevi@snc.it


PROGRAMMA


martedì 25 gennaio
ore 17.00
Picasso (1953)
Regia: Luciano Emmer; produzione: Roma/Francinex; formato: 35mm colore;
durata: 41'
Documentario girato in occasione della prima esposizione delle opere di
Picasso in Italia.
a seguire
Incontrare Picasso (2000)
Regia: Luciano Emmer; fotografia: Giulio Gianini; formato: 35mm; durata:
42'.
Riedizione del documentario Picasso (1953), realizzato dal Centro
Sperimentale di Cinematografia, in occasione del restauro della pellicola.

ore 19.00
Destino d'amore ovvero Piccolo mondo al platino (1941)
Regia: Luciano Emmer, Tatiana Graundig, Enrico Gras; soggetto e
sceneggiatura: Enrico Gras, Luciano Emmer; produzione: Dolomiti Film;
formato: 35 mm, b/n; durata: 14'.
I diversi momenti della condizione mentale dell'innamoramento, ricostruiti
attraverso le cartoline illustrate "al platino".
a seguire
Domenica d'agosto (1950)
Regia: Luciano Emmer; soggetto: Sergio Amidei; sceneggiatura: Franco
Brusati, Luciano Emmer, Giulio Macchi, Cesare Zavattini; interpreti: Anna
Baldini, Vera Carmi, Emilio Cigoli, Andrea Compagnoni, Anna Di Leo, Franco
Interlenghi, Salvo Libassi, Elvy Lissiak, Pina Malgarini, Marcello
Mastroianni, Nora Sangro, Ave Ninchi; produzione: Colonna Film; durata: 80'.
Storia di una domenica d'estate a Roma, quando la maggior parte dei romani
si trasferisce sulle spiagge di Ostia.

ore 21.00
Parigi è sempre Parigi (1951)
Regia: Luciano Emmer; soggetto: Sergio Amidei, Giulio Macchi; sceneggiatura:
Sergio Amidei, Ennio Flaiano, Giulio Macchi, Francesco Rosi, Jean Rèmy, Jean
Ferri; interpreti: Aldo Fabrizi, Lucia Bosè, Jeanette Batti, Ave Ninchi,
Janine Marsay, Franco Interlenghi, Marcello Mastroianni, Paolo Panelli,
Roland Lesaffe, Carletto Sposito, "con la getile partecipazione di Yves
Montand"; produzione: Fortezza Film, Omnium International du Film; durata:
100'.
Un gruppo di amici si reca a Parigi per seguire la partita Italia – Francia.
All'arrivo alla stazione, le strade dei diversi personaggi si separano e
ognuno intraprende un'autonoma scoperta della città.

mercoledì 26 gennaio
ore 17.00
Bianchi pascoli (1947)
Regia: Luciano Emmer; produzione: Universalia Roma; formato: 35 mm, b/n;
durata:13'.
Presentato al Festival di Cannes nel 1947. Ripercorrendo il cammino compiuto
dagli eserciti alleati in Italia, si attraversano paesaggi cosparsi di
croci, dove riposano i militari caduti.
a seguire
Paradiso Terrestre (1957)
Regia: Luciano Emmer; produzione: Antonio Cervi per Noria Film, Les Films du
Centaure Parigi, Je Vois Tout Parigi; durata: 87'.
Documentario realizzato con il montaggio di materiali girati nel corso di
diverse spedizioni in luoghi lontani ed incontaminati.

ore 19.00
La terra del melodramma (1947)
Regia: Vittorio Carpignano (il film è attualmente attribuito a Luciano
Emmer; produzione: Cittadella Film; formato: 35 mm, b/n; durata: 8'.
Alcuni episodi della vita di Giuseppe Verdi raccontati in occasione di un
viaggio a Roncole di Busseto, sua terra d'origine.
a seguire
Terza liceo (1954)
Regia: Luciano Emmer; soggetto: Giulio Moreno; sceneggiatura: Sergio Amidei,
Carlo Bernari, Luciano Emmer, Vasco Pratolini; interpreti: Ugo Amaldi,
Victor Andrè, Claudio Barbesino, Gianni Bonini, Giuliano Montaldo,
Ferdinando Cappabianca, Turi Pandolfini, Prando Visconti, Francesco Santori;
produzione: INCIM – Industrie Cinematografiche Milanesi; durata: 104'.
Episodi di vita, amicizia e amori di alcuni studenti di un liceo classico di
Roma durante l'anno della maturità.

ore 21.00
Provino Mastroianni – Bosè (1948)
Regia: Luciano Emmer; durata: 8'
Provino girato presso il Centro Sperimentale di Cinematografia in
preparazione di un film, mai realizzato, tratto da La madre di Grazia
Deledda.
a seguire
Le ragazze di Piazza di Spagna (1952)
Regia: Luciano Emmer; soggettoe sceneggitaura: Sergio Amidei, Karin Valde,
Fausto Tozzi; interpreti: Lucia Bosè, Marcello Mastroianni, Ave Ninchi, Leda
Gloria, Liliana Bonfanti, Renato Salvatori, Franco Brunoni, Galeazzo Benti,
"con la partecipazione straordinaria di Edoardo De Filippo"; produzione:
Astoria Film; durata: 97'.
La storia di tre ragazze, lavoranti in una sartoria in Piazza di Spagna. Le
loro vicende sono narrate in flashback da un professore che vive vicino a
Trinità dei Monti e le incontra tutti i giorni.

giovedì 27 gennaio
ore 21.00
Provino Mastroianni – Bosè (replica)
a seguire
Le ragazze di Piazza di Spagna (replica)

Venerdì 28 gennaio
ore 17.00
Io e… (1972)
Regia: Luciano Emmer; produzione: Rai – Radiotelevicione Italiana; formato:
16 mm; durata: ca. 90'
Programma realizzato in 14 puntate e ideato per divulgare la cultura
attraverso il mezzo televisivo in forme meno ufficiali. Questa versione ne
raccoglie cinque.

ore 19.00
Il bigamo (1955)
Regia: Luciano Emmer; soggeto: Sergio Amidei; sceneggiatura: Sergio Amidei,
Age, Furio Scarpelli, Vincenzo Talarico, Francesco Rosi; interpreti:
Marcello Mastroianni, Franca Valeri, Giovanna Ralli, Vittorio De Sica,
Marisa Merlini; Memmo Carotenuto, Ave Ninchi, Vincenzo Talarico, Guglielmo
Inglese; produzione: Royal Film; durata: 100'.
Mario De Santis, un agente di commercio sposato e padre di un bambino, viene
convocato in questura perché accusato di bigamia. Una donna, Isolina
Fornaciari. dichiara di essere stata sposata con lui anni prima, in un'altra
città.

ore 21.00
Il momento più bello (1957)
Regia: Luciano Emmer; soggetto: Sergio Amidei, Vasco Pratolini;
sceneggiatura: Sergio Amidei, Glauco Pellegrini, Ugo Pirro, Luciano Emmer,
Vasco Pratolini; interpreti: Marcello Mastroianni, Giovanna Ralli, Marisa
Merlini, Ernesto Calindri, Riccarda Garrone, Emilio Cigoli, Clara Bindi,
Memmo Carotenuto, Vittoria Di Silverio, Bice Valori, Giuliano Montaldo;
produzione: Illiria Film Roma, Gladiator Film Parigi; durata: 97'.
Pietro, medico ostetrico dell'ospedale San Camillo di Roma, crede fermamente
nel metodo del parto indolore e, sebbene tra i colleghi e le pazienti ci sia
molto scetticismo, cerca di applicarlo nel suo reparto.

sabato 29 gennaio
ore 17.00
Viaggio ai confini dell'arte (2004)
Regia: Luciano Emmer; durata: 60'; beta
Un viaggio fantastico che il regista compie all'interno delle grotte di
Pastena
a seguire
La distrazione (1965)
Regia: Luciano Emmer; produzione: Rai – Radiotelevisione Italiana; formata:
16 mm b/n; durata: 46'; beta.
Prendendo spunto da un pensiero di Pascal, Emmer realizza questa inchiesta
sul tema del tempo libero analizzando la vita dei milanesi.
La visione di questo documentario è resa possible grazie alla collaborazione
di "Teche Rai".


ore 19.00
Racconto da un affresco (1938)
Regia: Luciano Emmer, Enrico Gras; soggetto e sceneggiatura: Enrico Gras;
produzione: Dolomiti Film; formato: 35mm, b/n; durata: 11'.
La storia di Cristo, dalla nascita alla resurrezione, raccontata attraverso
le fotografie Alinari degli affreschi di Giotto nella Cappella degli
Scrovegni.
a seguire
La ragazza in vetrina (1961)
Regia: Luciano Emmer; soggetto: Rodolfo Sonego; sceneggiatura: Luciano
Emmer, Vinicio Marinucci, Luciano Martino, Pier Paolo Pasolini; interpreti:
Lino Ventura, Magali Nòel, Marina Vlady, Bernard Fresson; produzione: Nepi
Film Roma, Sofitedip Parigi, Zodiaque Productions Parigi; durata: 92'.
Un emigrato italiano ad Amsterdam, dopo una disavventura sul lavoro decide
di tornare in Italia. Prima di partire si lascia convincere a passare il
fine settimana nel quartire delle ragazze in vetrina.

ore 21.00
Basta! Ci faccio un film (1990)
Regia: Luciano Emmer; soggetto e sceneggiatura: Luciano Emmer, David Emmer,
Paolo Taggi; interpreti: David Emmer, Gianluca Angelini, Alessandro Haber,
Anna Bonaiuto, Verde Visconti, Claudio De Rossi, Carlo Marino, Barbara
Troiano, Martina Fiorentino, Andrea caldarelli, Rina Franchetti, Piero
Piccioni; produzione: Emmer Production di Luciano Emmer & C. Como, Film 7
International Roma; durata: 101'.
Quattro ragazzi, alla fine del liceo, affrontano insieme il difficile
momento della ricerca di un lavoro.

domenica 30 gennaio
ore 17.00
Leonardo Da Vinci (1952)
Regia: Luciano Emmer; produzione: Documento Film; formato: 35mm colore;
durata: 46'.
Le opere e i luoghi dove operò Leonardo
a seguire
La terra dei naifs jugoslavi (1979)
Regia: Luciano Emmer; produzione: Rai Radiotelevisione Italiana/ RM
Production, Monaco/Continental Film Berlino; durata:50'.
La pittura naif analizzata attraverso le opere degli abitanti dei villaggi
sulle sponde della Drava.

ore 19.00
Bella di notte (1997)
Regia: Luciano Emmer; fotografia: Elio Bisignani; produzione: Rai 2, Film 7
International Roma; durata: 28'.
Realizzato in occasione della riapertura, dopo il restauro, della Galleria
Borghese dopo il restauro. Un viaggio notturno nel quale Emmer, con la luce
di una torcia, illumina le opere che incontra.
a seguire
Il paradiso terre stere (1939)
Regia: Luciano Emmer; Enrico Gras, Tatiana Graundig; soggetto e
sceneggiatura: Enrico Gras, Luciano Emmer, Tatiana Graundig; produzione:
Dolomiti Film, Milano; formato: 35 mm, b/n; durata: 12'.
La storia della cacciata dal Paradiso Terrestere a partire dalle fotografie
Alinari del Trittico delle Delizie di Bosch.

ore 21.00
Una lunga lunga lunga notte d'amore (2001)
Regia: Luciano Emmer; soggetto e sceneggiatura: Luciano Emmer; interpreti:
Giancarlo Giannini, Marie Trintignant, Isabelle Pasco, Eljana Popova, Marina
Confalone, Gloria Sirabella, Ornella Muti, James Thierree, Silvia De Santis,
Franco Urban, con la partecipazione di Franco Interlenghi e Francesca
Antonacci; produzione: Gherardo Pagliei; durata: 99'.
La vicenda si svolge il 21 dicembre, la notte più lunga dell'anno, e vede
come protagoniste alcune donne accomunate dal fatto di trovarsi in un
momento di svolta della propria vita.
a seguire
L'invenzione della croce (1948)
Regia: Luciano Emmer, Enrico Gras; produzione: Panda Film, Universalia Roma;
formato: 35 mm, b/n; durata: 10'.
A seguire
Romantici a Venezia (1948)
Regia: Luciano Emmer, Enrico Gras; produzione: Universalia Roma; formato: 35
mm b/n; durata: 12'.
a seguire
Servendosi dello sguardo di celebri visitatori quali Lord Byron, Gabriele
D'Annunzio, George Sand e Richard Wagner, Emmer rievoca nella città lagunare
le atmosfere tipiche del romanticismo.
a seguire
Goya. La festa di S.Isidro (1950)
Regia: Luciano Emmer; produzione: Colonna Film; formato: 35 mm b/n; durata:
9'.
Documentario sull'arte a partire dall'opera di Goya.

lunedi 31 gennaio
Chiuso

martedì 1 febbario
ore 17.00
Il momento più bello (replica)
ore 19.00
Basta! Ci faccio un film (replica)

ore 21.00
Il bigamo (replica)

mercoledì 2 febbraio
ore 18.00
Incontro con Luciano Emmer
a cura di stefano francia di celle ed enrico ghezzi
Presentazione del volume "Mister(o) Emmer. L'attenta distrazione"

ore 20.30
Racconto da un affresco (replica)
A seguire
La ragazza in vetrina (replica)