Il fondamentalista riluttante

The Reluctant Fundamentalist

Titolo originale: The Reluctant Fundamentalist

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
Interpreti: Riz Ahmed, Liev Schreiber, Kate Hudson, Kiefer Sutherland, Om Puri, Shabana Azmi, Meesha Shafi, Martin Donovan
Origine: USA, UK, Qatar 2012
Distribuzione: Eagle Pictures
Durata: 128'

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------


Lahore, Pakistan, 2010. Mentre le manifestazioni studentesche si susseguono in città, il giovane professore Changez Khan (Riz Ahmed – Il principe del deserto, Centurion) incontra il giornalista americano Bobby Lincoln (Liev Schreiber – Motel Woodstock, The Manchurian Candidate) per raccontargli la sua vita. Da studente immigrato negli Stati Uniti ad analista in una delle più importanti agenzie finanziarie di Wall Street, fidanzato con la fotografa Erica (Kate Hudson – The Killer Inside Me, Quasi famosi) e perfettamente integrato nella upper class newyorkese, la sua esistenza ha conosciuto una svolta drammatica dopo i fatti dell'11 settembre 2001. Emarginato dalla vita americana e combattuto nella coscienza, Changez è tornato in Pakistan, dove si è avvicinato all'universo del fondamentalismo.

Dopo la parentesi di Amelia, l'indiana Mira Nair (Monsoon Wedding, Salaam Bombay!) torna, con Il fondamentalista riluttante, alle questioni dell'intolleranza e dell'integrazione, che hanno da sempre caratterizzato il suo cinema. Alla base questa volta c'è il romanzo omonimo di Mohsin Hamid, bestseller internazionale tradotto in venticinque lingue, adattato per lo schermo (a capo di un lavoro di due anni e mezzo) dallo stesso Hamid insieme ad Ami Boghani (esordiente) e William Wheeler (The Hoax – L'imbroglio).

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

Girato in cinque città di tre differenti continenti (Delhi, Lahore, Istanbul, New York, Atlanta), il film è interpretato da un cast che assembla attori hollywoodiani (tra cui Kiefer Sutherland – Melancholia e la serie 24) e stelle del cinema pakistano e indiano (Om Puri – La guerra di Charlie Wilson, Codice 46). Anche la colonna sonora, curata da Michael Andrews (Funny People Donnie Darko) coniuga Occidente e Oriente, presentando canti della tradizione pakistana e poesie urdu (molte delle quali del poeta Faiz Ahmed Faiz) messe in musica, associate a pezzi pop, funk e rap pakistani, alla voce di Amy Ray – leader del gruppo folk Indigo Girls – e a una canzone originale composta da Peter Gabriel, vecchio amico della Nair. Prodotto da Lydia Dean Pilcher e finanziato dal Doha Film Institute, Il fondamentalista riluttante è stato il film d'apertura all'ultima Mostra del cinema di Venezia.

 

(A.A.)
 

 

P

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"