"Il mondo di Mad", di Anna Di Francisca e Zoltan Horvat

Armani, Fiorucci, Missoni e Ferré. In meno di un'ora 'Il mondo di Mad' racchiude quasi 30 anni di moda italiana. Dagli albori di grande maestria artiginale all'industia 'made in Italy' più celebrata nel mondo. Lo fa raccontando Mad, ovvero Maddalena Sisto. Per chi ha frequentato il mondo del giornalismo di settore è una firma che ha spesso raccontato la moda italiana con originalità e creando un proprio linguaggio, che negli anni è diventato quasi multimediale. In un'epoca in cui le riviste specializzate avevano molto meno immagini e internet era molto lontana. La Sisto, da attenta osservatrice,  ha riversato la sua creatività nei disegni delle modelle e delle sfilate che seguiva per lavoro, allegando ai pezzi scritti per riviste e quotidiani anche la sua personale e virtuosa (ri)elaborazione di tendenze, colori, sguardi e recitazioni che animano le passerelle.

--------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21st!
--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

 

 

Il documentario curato da Anna Di Francisca (La bruttina stagionata, Un medico in famiglia) Zoltan Horvat, ricostruisce l'intero mondo di 'Mad' grazie all'interazione delle sue illustrazioni, animate come fossero fragili farfalle che ci guidano nel pianeta 'Mad', con le interviste a chi l'ha conosciuta e apprezzata, dal marito ai colleghi fino agli stilisti. Maddalena Sisto arriva a Milano dalla provincia, ma riesce a conquistarsi un posto a Vogu', che le permette di disegnare i suoi articoli. La sua capacità d'essere un'acuta cronista della società e del suo tempo, è il risultato di un percorso che l'ha portata ad  ad essere negli anni 'Mad', l'artista. Diventa collaboratrice abituale di prestigiose riviste di moda come  Elle, The New Yorker. Il suo soggetto è il corpo femminile, fanciulle libere, sensuali e affascinanti vestite come solo le modelle sanno farlo. L'abito diventa una maschera per interpretare il mondo e la matita e i colori della Sisto lo fanno con un'eleganza e una sublime bellezza. Una visione quella della giornalista completamente libera e che ha precorso i tempi, la Sisto ci ha lasciati dieci anni fa, ma nelle migliaia di illustrazioni raccolte dal marito si ritrova intatto il potere magico e infinito della creatività.

--------------------------------------------------------------------
I CORSI DI CINEMA AUTUNNALI SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

 


Regia: Anna Di Francisca e Zoltan Horvat
Distribuzione: Stefilm International  
Origine: Italia-Svizzera, 2012 
Durata: 52'  

---------------------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA: OFFERTA PER I LAUREATI DAMS e altri per la SPECIALIZZAZIONE

---------------------------------------------------------------------