Il Nuovo Cinema Aquila parte civile nel processo Mafia Capitale

A corollario della infinita vicenda che riguarda l’assegnazione della gestione del Nuovo Cinema Aquila è arrivato il comunicato che informa come il Tribunale di Roma riconosce la N.C.A. Coop. Soc. ONLUS come Parte Civile nel processo Cup Lazio, stralcio del processo principale cd Mafia Capitale, contro l’ex- Presidente del Sol.co Mario Monge e l’ex-Capo Gabinetto del Presidente della Regione Lazio, Maurizio Venafro. Sempre nel comunicato si legge come questa decisione conferma la totale estraneità del gruppo dirigente del Nuovo Cinema Aquila (Fabio Meloni, Domenico Vitucci e Adele Dell’Erario) da tutte le faccende che hanno coinvolto l’ex Presidente del Consorzio, Mario Monge. Ricordiamo, a beneficio di cronaca, che il Sol.co, consorzio di cooperative, dopo varie vicissitudini amministrative e legali, si era assicurato la gestione del Cinema Aquila a partire dal 2008. Gestione che, in questi anni, è stata svolta in maniera concreta e in totale autonomia dalla cooperativa N.C.A., fino alla revoca della concessione stabilita dall’assessore alla cultura della giunta Marino, Giovanna Marinelli.

“Il Nuovo Cinema Aquila, cioè, non è stato revocato per le vicende relative all’inchiesta conosciuta come Mafia Capitale, né tantomeno per “inosservanza di regolarità contributiva”, bensì solo ed unicamente per una supposta “subconcessione non consentita”. Su tale decisione, peraltro, non è ancora intervenuta la sentenza in merito da parte del Tar.

--------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21st!
--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
Alla luce dell’Ordinanza del Tribunale di Roma, quindi, l’ex Direzione del Nuovo Cinema Aquila si tutelerà nelle competenti autorità giudiziarie, nessuna esclusa, nei confronti di chi continuerà a sostenere versioni non corrispondenti al vero.”

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

Rimangono quindi le molte ombre che hanno accompagnato la vita del cinema del Pigneto, dalla sua precedente gestione fino alle complicazioni di cui ci siamo occupati svariate volte negli ultimi tempi, riguardo l’ultimo bando e l’imprevista assegnazione a Fondazione Cinema per Roma.