Il premio Mario Monicelli a Giovanni Veronesi

Il Premio Mario Monicelli, curato da Mario Sesti e Jacopo Mosca, che sarà assegnato il 2 maggio a Grosseto, in questa seconda edizione sarà consegnato a Giovanni Veronesi.

 

Giovanni Veronesi, regista di Viola bacia tutti, Che ne sarà di noi?, Manuale d'amore, Una donna per amica, è stato considerato come l’erede di Monicelli per lo spirito e l’acume che lo unisce al compianto regista de La grande guerra e L’Armata Brancaleone.

 

“Sono molto contento di ricevere questo riconoscimento intitolato a Mario Monicelli, per me più che fonte di ispirazione, un modello da seguire. Un uomo che guardi, ammiri, ascolti e che ti rapisce per il suo incredibile approccio alla realtà. L’assegnazione di questo Premio comporta non solo un onore ma anche la “responsabilità”, seppur piacevole, di dover perseguire risultati sempre elevati per non deludere le aspettative di chi mi ha scelto” ha dichiarato Veronesi. (e.c.)