Il prezzo della verità. Presentato il film di Sebastiano Rizzo “Nomi e cognomi”

Nomi e cognomi sarà nelle sale dal 14 maggio. Il regista Sebastiano Rizzo e gli attori Enrico Lo Verso, Maria Grazia Cucinotta e Marco Rossetti hanno presentato il film raccontando la loro esperienza

--------------------------------------------------------------
BANDO BORSE DI STUDIO IN CRITICA, SCENEGGIATURA, FILMMAKING

--------------------------------------------------------------

Si è tenuta al The Space Cinema Moderno di piazza della Repubblica a Roma la conferenza stampa di presentazione del film Nomi e cognomi, un’opera prima di Sebastiano Rizzo con protagonisti Enrico Lo Verso, Maria Grazia Cucinotta e Marco Rossetti. ll film sarà nelle sale a partire dal 14 maggio e racconta la storia di Domenico Riva, un giornalista, che insieme alla sua redazione cercherà di scoprire i loschi traffici del paesino dove è tornato a vivere con la sua famiglia. Il regista si è detto molto soddisfatto del lavoro e degli interpreti che hanno sposato la causa del film. L’idea di Nomi e cognomi nasce dal cortometraggio su Pippo Fava a detta di Rizzo: “Avevamo grande voglia di farlo, ci siamo rimboccati le maniche e sul set con la produzione, il cast e la troupe siamo riusciti a portare a casa il lavoro.”

--------------------------------------------------------------
OFFERTA DI LUGLIO SULLO SHOP DI SENTIERI SELVAGGI!

--------------------------------------------------------------

Maria Grazia Cucinotta ha confessato di essersi innamorata della storia: “Al Sud ci sono queste realtà e speri che tali storie restino solo tali da raccontare in un film. Qui i cattivi restano cattivi e i buoni sono buoni pagando un prezzo alto, ma dimostrano che se tutti noi continuiamo a tifare per la giustizia questa diventerà la verità di tutti”. L’attrice nell’opera interpreta Anna, la moglie di Domenico, una donna che apprezza quello che fa il marito ma teme di perderlo per colpa delle ritorsioni della mafia. “Questa donna va via di casa perché vuole mettere il marito davanti a una scelta. Tutti amiamo la verità ma non se mette a rischio la vita dei propri figli”.

----------------------------
UNICINEMA QUADRIENNALE:SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

Enrico Lo Verso che presta il volto allo scomodo Riva ha detto che quella di Nomi e cognomi è stata una bellissima esperienza: “Una sorta di restituzione a chi fra i giornalisti e le forze dell’ordine fa onestamente il proprio lavoro ma che si trova a pagare anche con la vita”. E del suo personaggio dice: “É stato importante mostrare sia il lato pubblico del mio personaggio che quello privato. Il motivo per cui sono trovato a fare questo film è perché il regista Sebastiano Rizzo aveva già fatto un cortometraggio su Pippo Fava che ci portò un testo per il mio primo spettacolo”.

Marco Rossetti, interprete di Lorenzo, ha posto l’accento su come la pellicola inciti a crederci sempre in un periodo storico molto difficile come questo.

Durante l’incontro c’è stato anche modo di parlare del difficile mondo della distribuzione. Il film ha un contenuto che gli permetterà di raggiungere tutta l’Italia e in Puglia e Sicilia sarà proiettato anche nei cinema del centro città. La produzione del film, infatti, ha organizzato una raccolta di fondi tramite le realtà locali.

Il film è prodotto da Draka production e distribuito da Draka distribution

----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative