Il regista dagli occhi a raggi X – Roger Corman al Trieste S+F


L’edizione zero/nove di Science+Fiction – il festival internazionale della fantascienza – l’aveva previsto, decidendo molti mesi fa di assegnare a Roger Corman il Premio alla Carriera Urania d’Argento. Nel frattempo la notizia è arrivata: Roger Corman ha ricevuto dagli Academy Award la statuetta più ambita, l’Oscar alla Carriera

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #9


Roger Corman

Science+Fiction_09 – ROGER CORMAN, UNA CARRIERA DA OSCAR

Science+Fiction
FESTIVAL DELLA FANTASCIENZA
EDIZIONE ZERO/NOVE
TRIESTE 22-28 NOVEMBRE 2009
Multiplex Cinecity – Torri d’Europa

L’edizione zero/nove di Science+Fiction – il festival internazionale della fantascienza – manifestazione dedicata all’esplorazione dei mondi del fantastico, dei linguaggi sperimentali e delle nuove tecnologie nelle produzioni di cinema, televisione, arti visive e dello spettacolo – l’aveva previsto, decidendo molti mesi fa di assegnare a Roger Corman il Premio alla Carriera Urania d’Argento (che verrà attribuito lunedì 23 novembre). Nel frattempo la notizia è arrivata: Roger Corman ha ricevuto dagli Academy Award la statuetta più ambita, l’Oscar alla Carriera.

--------------------------------------------------------------------
#ArenediRoma2021 – Tutte le arene di cinema della capitale


--------------------------------------------------------------------

Il Premio Oscar è intervenuto ieri, domenica 22, a Trieste per ricevere il Premio Urania d’Argento – assegnato ogni anno a personalità di spicco del fantastico e realizzato in collaborazione con la rivista Mondatori “Urania” – ed è stato omaggiato con la proiezione di L’uomo dagli occhi a raggi x (The Man With The X Ray Eyes), storica pellicola interpretata da Ray Milland e vincitrice del premio Astronave d’Argento nella prima edizione dello storico Festival del “Film della Fantascienza di Trieste”.

Inoltre, il regista e produttore divenuto figura leggendaria con i propri film nel campo dei B movies  e per aver lanciato nomi del calibro di Jack Nicholson e Francis Ford Coppola, presenterà la retrospettiva Fant’America, un focus sull’opera di Edgar Allan Poe, nel bicentenario della nascita dello scrittore. Tra i film tratti dai suoi lavori, verranno proiettati,  tra gli altri, alcuni capolavori cormaniani: I Vivi e i Morti (The Fall Of The House Of Usher), Il Pozzo e il Pendolo (The Pit And The Pendulum), I Maghi del Terrore (The Raven) e La Maschera della Morte Rossa (Masque Of The Red Death).

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------