Il ritorno alla vita per Wim Wenders. Il trailer

Il cineasta tedesco in sala con il suo secondo film in 3D presentato fuori concorso alla 65° Berlinale. Con James Franco, Charlotte Gainsbourg e Rachel McAdams e Marie-Josée Croze. Tutte le curiosità

Alla 65° Berlinale, dove ha ricevuto l’Orso d’Oro alla carriera, Wim Wenders ha presentato fuori concorso Every Thing Will Be Fine, che vede protagonisti James Franco, Charlotte Gainsbourg, Rachel McAdams e Marie-Josée Croze.

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------

Il film, che uscirà in Italia il 24 settembre con il titolo Ritorno alla vita e che sarà distribuito da Teodora, racconta dodici anni nella vita di Tomas, uno scrittore americano in piena crisi creativa: la sua relazione con Sara, una ragazza dolce e convenzionale che poco capisce del suo mondo interiore; quella con l’editrice  Ann e sua figlia Mina; il difficile rapporto con la scrittura, il successo critico e il riconoscimento intellettuale; il legame misterioso e indissolubile  con la bellissima  Kate, giovane madre di due bambini che vive negli spazi sconfinati del lago Ontario.

james franco in ritorno alla vitaDopo Pina, Wenders ha scelto di usare nuovamente il 3D in chiave esistenziale, con risultati straordinari: “Il 3D è completamente sottovalutato, male utilizzatospiega il registae sento che le possibilità che offre non sono state ancora esplorate. Può essere uno strumento fantastico, capace di aprire una dimensione completamente nuova di partecipazione emotiva alla storia e ai personaggi”.

 

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------

Curiosità

1) L’orchestra sinfonica di Gothenborg, che è quella nazionale svedese, ha registato la musica in due giorni, una settimana prima della presentazione alla 65° Berlinale

 

2) Le musiche sono composte da Alexandre Desplat, Oscar per The Grand Budapest Hotel

 

3) Per incastrare gli impegni degli attori del cast, Ritorno alla vita è stato girato in due periodi differenti, a Montreal nell’estate del 2013 e poi nell’inverno del 2014.

 

4) Nell’utilizzo della luce e dei colori, Wenders si è ispirato al pittore statunitense Andrew Wyeth.

 

 

IL TRAILER UFFICIALE ITALIANO

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8