Il ritorno di Jonathan Mostow!

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

A sei anni da Terminator 3: Le macchine ribelli, arriva finalmente Surrogates, il nuovo film di Jonathan Mostow (grandioso regista di U-571 e Breakdown – La trappola, nonché mentore – insieme a Michael Mann – di Peter Berg in Hancock), con Bruce Willis (dopo Die hard – Vivere o morire e le brevi apparizioni in Planet terror, Nancy Drew e Disastro a Hollywood, di nuovo in un ruolo da protagonista), Radha Mitchell (Silent Hill), Rosamund Pike (Doom, Orgoglio e pregiudizio) e Ving Rhames (Pulp fiction, Undisputed, L'alba dei morti viventi). Scritto da John D. Brancato e Michael Ferris (Terminator salvation, Terminator 3: Le macchine ribelli, Catwoman), la pellicola è tratta dal fumetto The surrogates di Robert Venditti (testi) e Brett Weldele (disegni), in cui un poliziotto (interpretato nel film da Willis) dovrà investigare sulla morte di alcuni “surrogati”, ovvero dei cloni-robot utilizzati dagli uomini del futuro per interagire fra loro a causa dell'isolamento in cui vivono. Nelle sale americane il 25 settembre, in Italia arriverà il 5 gennaio del 2010.