Incontro tra culture: riparte il Medfilmfestival

A Roma dal 7 al 15 novembre

Riparte il Medfilm Festival, la più antica manifestazione cinematografica internazionale della capitale, dal 7 al 15 novembre, con una nuova selezione di film, sfaccettature delle diverse culture che hanno nel Mediterraneo il loro denominatore comune. Centotrentadue film tra lungometraggi, cortometraggi e documentari, 24 anteprime nazionali, 36 Paesi coinvolti, 72 ospiti internazionali, tra i quali il noto scrittore marocchino Tahar Ben Jelloun. Ad inaugurare il Festival, il prossimo 7 novembre all'Auditorium della Conciliazione di Roma, il film Le Grand Voyage (Viaggio alla Mecca), del marocchino Ismael Ferroukhi, una coproduzione Francia-Marocco. Il concorso ufficiale presenta 11 pellicole, di cui ben cinque sono firmate da registi esordienti. Tra questi Melodrama Habibi del libanese Hany Tamba, che racconta la storia di un cantante finito nel dimenticatoio in Francia dopo una sola canzone; Uzak Ihtimal, del turco Mahmut Fazil Coskunm, la storia di un muezzin che si innamora di un'infermiera cattolica; e Good morning, Aman, film italiano di Claudio Noce con Valerio Mastandrea. Una storia di amicizia, integrazione e speranza, quella raccontata da Noce, sullo sfondo di una Roma multietnica. (f.m.)

--------------------------------------------------------------------
Torna il BLACK FRIDAY di SENTIERI SELVAGGI


-----------------------------------------------------
------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7