INDEH, la graphic novel firmata da Ethan Hawke

Romanziere, musicista, regista, sceneggiatore e interprete di culto per almeno un paio di generazioni di cinema indipendente USA, Ethan Hawke, che in Italia vedremo tra pochissimo in sala con Maggie’s plan al fianco di Greta Gerwig, è sugli scaffali delle librerie americane non solo con il cd della colonna sonora di Born to be blue, il biopic su Chet Baker che gli ha fatto guadagnare lodi unanimi per l’interpretazione e per il quale ha effettivamente cantato alcune versioni di classici come My funny Valentine.

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
Insieme al fumettista Greg Ruth (The Lost Boy, Conan), Hawke ha infatti realizzato una “storia delle guerre Apache” che si chiama INDEH.
La graphic novel si focalizza sul 1872 e sui sanguinosi eventi che porteranno il giovane apache Goyahkla a incontrare il capo Cochise e a decidere di diventare il leggendario guerriero Geronimo, eroe di guerra di una nazione di morti, the dead, da cui l’INDEH del titolo.
Per Hawke una immersione nel mondo western che fa il paio con l’impegno sul set del compare Antoine Fuqua per l’attesissima nuova versione de I magnifici sette.
L’attore è in tour insieme a Ruth a presentare la pubblicazione per le librerie statunitensi proprio in questi giorni.