Inizia oggi il 64° Trento Film Festival

Fino all’8 maggio. Per quest’anno i titoli in programma saranno 108. Tra gli ospiti Patricio Guzman e Neri Marcorè

-----------------------------------------------------------
UNICINEMA LAST MINUTE! – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ. APERTE ANCORA LE ISCRIZIONI PER IL 2023!


-----------------------------------------------------------

Sarà la 64º edizione, quella di quest’anno del Trento Film Festival. Per quest’anno i titoli in programma saranno 108, e tra i numerosi ospiti ci saranno Neri Marcorè nei panni di Charles Darwin e Padre De Agostini, Patricio Guzman e Tiziana Panizza tra gli ospiti di “Destinazione…Cile”,  Luca Mercalli e Don Ciotti a confronto sui temi ambientali, il neo-campione del mondo di discesa libera Peter Fill e i grandi nomi dell’alpinismo Reinhold Messner, i Ragni di Lecco, Cedar Wright, Simone Moro e Tamara Lunger. La giuria internazionale è composta dal regista italiano Alberto Fasulo, dalla direttrice di festival francese Myriam Gast Loup, dal direttore della fotografia Thierry Machado, dalla cineasta e docente di cinema cilena Tiziana Panizza e dallo scalatore, sportivo e filmmaker statunitense Cedar Wright.

----------------------------
SENTIERISELVAGGI21ST N.12 – COVER STORY: TOM CRUISE, THE LAST MOVIE STAR

----------------------------

Il programma cinematografico prende il via sabato 30 aprile con tanti eventi e ospiti di richiamo, come La glace et le ciel, nuovo film di Luc Jacquet, premiato con l’Oscar al miglior documentario per La marcia dei pinguini, presentato da Luca Mercalli; l’apertura del programma “Destinazione… Cile” con la proiezione del capolavoro La memoria dell’acqua alla presenza del maestro cileno Patricio Guzman; la prima imperdibile proposta di alpinismo del Concorso con Sherpa di Jennifer Peedom; la prima proiezione in Trentino di Between Sisters del regista roveretano Manu Gerosa, reduce dai successi in Stati Uniti e Messico. Nella sezione competitiva concorrono all’assegnazione delle Genziane d’oro e d’argento 23 opere con il meglio del recente cinema di avventura e alpinismo e una selezione dei più affascinanti documentari e cortometraggi  che hanno le montagne del mondo come sfondo comune. Grandi film di alpinismo e storie di territori e genti di montagna, sport e avventure estreme; dalle Alpi all’Alaska, all’Himalaya, alla Cina e alla Corea, per una presenza particolarmente importante quest’anno di opere e protagonisti dall’Asia. Unico lungometraggio italiano in concorso Il solengo di Alessio Rigo de Righi e Matteo Zoppis, una delle rivelazioni del cinema italiano recente. Tra i titoli italiani segnaliamo, la proiezione speciale  in anteprima di La storia dell’orso di Enrico Lando, autore e regista della coppia comica “I soliti idioti”, sul  rapporto di convivenza uomo-orso, raccontando il vero processo con tanto di giudice a un orso…

--------------------------------------------------------------
DARIO ARGENTO – L’AMORE E IL TERRORE, A CURA DI GIACOMO CALZONI

--------------------------------------------------------------

 

Sito ufficiale

 

--------------------------------------------------------------
LAST MINUTE SCUOLA TRIENNALE 2022-23

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative