inizioPartita. Due nuovi controller pronti al lancio per Ps 4

Un paio di controller professionali nuovi di zecca per PlayStation 4, commercializzati su licenza ufficiale, sono stati annunciati da Sony Interactive Entertainment Europe (SIEE): li troveremo sugli scaffali dei negozi di videogame giusto in tempo per le imminenti festività natalizie.

Si tratta di due dispositivi ideati, progettati e costruiti con lo scopo di fornire un’integrazione costante con tutti i sistemi PS4, in modo che i giocatori possano sperimentare in maniera più piena la propria interazione con i fantastici titoli in arrivo nella stagione invernale di fine 2016 e inizio 2017: in particolare, sono stati pensati per un’utenza di tipo eSports e pro-gamer, capace di sfruttarne appieno le caratteristiche innovative e di testarne l’estrema affidabilità anche nelle situazioni-limite di impiego intensivo.

Per il loro sviluppo SIEE si è rivolta a Razer e Bigben Interactive, noti produttori di accessoristica per console videoludiche, e questi ultimi hanno messo a disposizione del colosso internazionale dell’entertainment le proprie conoscenze e l’esperienza maturata nel campo specifico, creando per la PS4 due stupefacenti controller.

Denominati rispettivamente “Raiju” (…quello prodotto da Razer) e “Revolution Pro” (…quello prodotto da Bigben Interactive, e che verrà distribuito da NACON).


I due controller offrono differenti soluzioni tecniche e configurazioni, oltre, naturalmente, ad una vasta gamma di funzioni altamente customizzabili: ciò consentirà anche ai gamer più smaliziati di trovare la periferica che più si adatti allo stile di gioco personale.

Il controller Raiju di Razer

Il controller Raiju di Razer

In breve, le caratteristiche tecniche salienti del controller Raiju (il cui prezzo non è ancora stato dichiarato) sono:
– due levette extra e due grilletti rimovibili aggiuntivi;
– capsule in gomma removibili per le levette analogiche, adatte ad ottenere una maggior presa durante le sessioni di gioco più frenetiche
– pannello di controllo integrato sul frontale del controller;
– pulsanti di blocco del grilletto e modalità di grilletto sensibile per una risposta ottimale di questo tasto importantissimo;
– due profili di gioco attivabili immediatamente e customizzabili in qualsiasi momento;
– un jack da 3,5 mm per un headset e controllo del volume del microfono e delle cuffie dedicati.

Il controller Revolution Pro di Bigben Interactive, distribuito da NACON

Il controller Revolution Pro di Bigben Interactive, distribuito da NACON

Per quel che riguarda il Revolution Pro, consistono invece in:
– due stick analogici con ampiezza di movimento di quarantasei gradi, gestiti da un innovativo firmware che assicura una precisione elevatissima;
– ben quattro pulsanti extra per le shortcut;
– quattro profili di gioco pre-impostati ma personalizzabili grazie all’apposito software su PC, che permette ai giocatori di ri-mappare i pulsanti, assegnare macro ai quattro tasti aggiuntivi e regolare la sensibilità degli stick analogici e dei grilletti;
– due sezioni interne con set di sei pesi aggiuntivi, per offrire la maggiore stabilità nella presa e migliorare l’esperienza di gioco;
– compatibilità con tutte le console PS4 grazie al cavo USB removibile (di ben 3 metri) dotato di connettore avvitabile al controller per una maggiore robustezza e longevità di utilizzo;
– presenza di un touch-pad sul frontale;
– un jack da 3,5 mmm per un headset;
– un prezzo che si può considerare competitivo nonostante le molte innovazioni introdotte (…dovrebbe essere venduto intorno ai 110 euro).

Sembrerebbero quindi pensati per due tipologie di giocatori diverse, ma sono in pratica destinati ad uso complementare (il primo per chi ha uno stile gaming più “focoso”, il secondo per chi ama la personalizzazione spinta in virtù di uno stile più “ragionato”).

Vista la premessa costituita dal lancio di questi due nuovi controller, ci dobbiamo probabilmente preparare ad una ricca messe di release videoludiche natalizie, almeno per quel che riguarda casa Sony.