inizioPartita. Ride 2 (PC) – La recensione

Milestone, la nota casa milanese di sviluppo di videogiochi, ha deciso di dare un seguito al fortunato Ride, offrendoci in pasto un nuovo emozionante capitolo, Ride 2, che sembra migliorare di netto i punti critici della precedente release.

L’ultima fatica del developer nostrano offre scelte inedite relativamente al gameplay, e propone una pletora di nuovi contenuti che vanno da nuovi e potenti modelli di motociclette, passando per tracciati particolari (…come, ad esempio, il Nürburgring Nordschleife), per finire con modalità di gameplay davvero impegnative che regalano quel tocco di “pepato” in più che in un gioco di corse non guasta mai.

Il punto forte di questa produzione è senza dubbio il comparto Multiplayer: si può giocare in locale con la classica schermata condivisa “a due”, oppure online fino ad un massimo di dodici giocatori in contemporanea. Il tutto senza grossi “pasticciamenti” nel rendering grafico: il motore proprietario di Milestone riesce ad esprimere una qualità visiva 4K con un framerate di tutto rispetto (…circa 60 fps) su PC di fascia medio-alta, ma riesce a cavarsela piuttosto bene anche quando, nel suo complesso, l’hardware non dovesse risultare allo stato dell’arte, con la sola necessità di una scheda grafica performante (…molto meglio se con una capacità superiore a 1 GB di VRAM) e di driver video ottimizzati all’ultima versione disponibile, pena la comparsa di un poco piacevole effetto di “stuttering”.

Oltre al Multiplayer, Ride 2 presenta ben dodici modalità di gioco in solitaria, tra le quali spicca naturalmente il World Tour, grazie al quale il giocatore può impegnarsi a fondo nello scalare la classifica mondiale piloti, naturalmente partendo dall’ultima posizione; ce ne sono poi molte altre di divertenti, come le classiche Gara Veloce, Sfida a Tempo, Drag Race, ecc…

Il bello del World Tour consiste comunque nella possibilità, conclusa ogni stagione, di poter sbloccare bolidi esclusivi attraverso l’invito a gare speciali.


Invero, Ride 2 propone un parco veicoli piuttosto ampio, con più di 170 modelli disponibili, a cui probabilmente se ne aggiungeranno altri con il rilascio di successivi DLC e aggiornamenti vari.

La riproduzione virtuale dei vari motoveicoli appare incisivamente più precisa ed elegante rispetto ai precedenti di casa Milestone, con una certa attenzione anche al comparto sonoro (…con i suoni dei motori fedelmente campionati).

Per quel che riguarda il comparto FX, annotiamo come decisamente realistici gli effetti atmosferici, con una resa grafica nettamente migliorata rispetto al precursore del 2015. Molto più curate sembrano pure le virtualizzazioni di ciò che appare negli specchietti laterali della moto e dal punto di vista del pilota, cioè la “visuale – casco”.

Ride 2 (PC) - il nuovo titolo corsaiolo su due ruote di Milestone

Ride 2 (PC) – il nuovo titolo corsaiolo su due ruote di Milestone

Per ciò che concerne la simulazione vera e propria del comportamento delle moto, il titolo consente di mettere le manacce, virtualmente sudicie di grasso e olio da motori, su parecchi parametri ed opzioni, suddivisi in cinque aree di interesse principali: motore, freni e sospensioni, ruote, trasmissione ed estetica. Il gamer ha a sua disposizione più di venti tipi diversi di elaborazione, compresa l’entusiasmante “trasformazione da gara”, che permette di installare sulla moto scelta una carena in vetroresina (…per le gare più estreme).

 

Anche il profilo del proprio avatar risulta customizzabile, a partire dall’abbigliamento (Street / Race / Supermoto), per passare allo stile di guida (attraverso un editor di pose).

 

In sintesi, ci troviamo di fronte ad un titolo corsaiolo, divertente e longevo quanto basta, che può offrire un discreto appagamento anche ai gamer attenti alla simulazione di guida su due ruote, e certamente destinato a migliorare nel tempo (…soprattutto se l’azienda milanese deciderà di supportarlo meglio rispetto al predecessore).

Requisiti minimi di sistema:
– Sistema Operativo: Windows 7 SP1 (versione a 64-Bit), Windows 8 (versione a 64-Bit) o Windows 10 (versione a 64-Bit); lo sviluppatore dichiara che il gioco funziona anche con le versioni standard dei sistemi operativi precedentemente menzionati, ma noi vi consigliamo le versioni a 64-Bit
– Processore: Qualsiasi processore da almeno 3,3 GHz
– Memoria: 4 GB RAM
– Scheda Grafica: In configurazione minima, qualsiasi scheda grafica NVIDIA GeForce o AMD Radeon con capacità superiore ad 1 GB di VRAM e supporto DirectX (naturalmente con driver aggiornati all’ultima versione disponibile); in configurazione consigliata, scheda NVIDIA GeForce GTX 970 o AMD Radeon R9 390 4GB
– Note aggiuntive: Lo sviluppatore dichiara che le versioni laptop delle schede video precedentemente menzionate (NVIDIA e AMD) potrebbero funzionare con il gioco, ma non sono ufficialmente supportate
– DirectX: Versione 10
– Spazio libero sull’Hard Disk: Almeno 33 GB liberi
– Scheda Audio: Qualsiasi scheda audio integrata con supporto DirectX
– Internet: Richiesta connessione internet per il download del gioco tramite il software STEAM, e per l’attivazione
Voto: 87/100
Tipologia: Mix di Arcade e Simulazione di guida su strada e pista / Motociclismo / Multiplayer Online
Produttore: Milestone
Sviluppatore: Milestone
Distributore: STEAM (per la versione in digital-download) / Milestone (per la versione su supporto fisico in DVD-Rom)