Instancabile Kevin "dei lupi" Costner

Kevin Costner sul set de La rapina

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

Che meravigliosa e instancabile figura di attore, produttore e regista Kevin Costner, tre sole regie esplicite: Balla coi lupi, The Postman e Terra di confine, ma tanti altri film di cui è creatore indiscusso, valga come esempio il solo Waterworld del 1995. E ora, mentre nelle sale americane si attende l’uscita, in agosto, di Swing Vote (commedia sul mondo delle elezioni USA) di cui è protagonista e produttore, è già in post produzione The new Daughter thriller diretto dall’esordiente Luis Berdejo, con la giovanissima Ivana Baquero (Il labirinto del fauno); nel frattempo sono al via a Boston le riprese del film The Company Men per la regia di John Wells, autore per la TV: sceneggiatore e regista di alcuni episodi della serie ER, nonché creatore, nel 2006, della serie Smith con Ray Liotta (Svalvolati on the road) e Virginia Madsen (Radio America). In quest’ultimo film, sul mondo della finanza, Costner reciterà al fianco di Tommy Lee Jones (Nella valle di Elah) e Ben Affleck (Gone Baby Gone). Ma non finisce qui, perché l’attore si sta preparando a tornare direttamente dietro la macchina da presa, il titolo del film The One e la sceneggiatura scritta a quattro mani con Michael Blake, l’autore di Balla coi lupi.