Iv edizione "tohorror festival 2003"

Festival Internazionale di film con tematiche horror-fantasy horror e splatter, dal 10 al 14 settembre 2003

Prosegue fino al 14 settembre, presso la sala Tre del Cinema Massimo di Torino, a IV Edizione del Tohorror Film Festival, una manifestazione dedicata ad opere in pellicola ed in video ed aperta ad autori italiani e stranieri.

--------------------------------------------------------------------
Torna il BLACK FRIDAY di SENTIERI SELVAGGI


-----------------------------------------------------

Oltre a quelle per cortometraggi, lungometraggi, documentari e sceneggiature, il Festival si arricchisce, quest'anno, di altre tre sezioni di concorso: colonne sonore, animazione, Experimental&Mutation, e lancia per la prossima edizione una nuova sezione intitolata "I film della paura" aperta a ragazze/i delle scuole medie e non, che prevede anche un laboratorio teorico e pratico durante il festival, con la realizzazione di un cortometraggio. La scelta di dedicare uno spazio a ragazze/i è nata a fronte di una ricca produzione giovanile, come testimoniano le numerose opere horror e di paura presentate a "Screensaver", il programma in onda al pomeriggio su RAI 3, nel corso del quale Tohorror Film Festival ha presentato l'iniziativa. Anche la giuria sarà costituita da ragazze/i.

---------------------------------------------------------------------
RIFF AWARDS 2020

---------------------------------------------------------------------

Per la sezione "Colonne sonore", una giuria di musicisti giudicherà le opere. Tra i giurati: il maestro Cristiano Raf, già docente al Conservatorio di Torino, pianista, compositore, autore di colonne sonore, e Paolo Zirilli, pianista e concertista.


Anche per il 2003 il festival presenterà un cartellone di  horror a tutto campo: dall'horror più classico( vampiri, zombie) a quello più psicologico, interiore e della vita quotidiana, con un'attenzione anche alla produzione sperimentale "Experimental & Mutation", con la presentazione, tra gli altri, di un documentario (performance e interviste) sull'artista  Franco B.


Il programma del Festival comprende la retrospettiva-panoramica tedesca, con la presentazione di produzioni tedesche anche più recenti, in collaborazione con il Goethe Institut-Turin, una selezione di 9 cortometraggi realizzati  dagli allievi della Filmakademie Baden Wuerttembeerg, specializzata in animazione, l'omaggio al   regista Antonio Margheriti, con la proiezione di "Dracula cercava sangue di vergine… e morì di sete" di Paul  Morrisey.


In programma anche l'omaggio al regista, Lucio Fulci, con la proiezione del film "L'Aldilà" e un incontro con la figlia Antonella. Tra gli eventi speciali "Territori d'Ombra", un film di Paolo Modugno sulla pedofilia, con Laurent Terzieff, Pino Quartullo, Gigi Angelillo, Ludovica Modugno, Toni Bertorelli, Rosa Ferraiolo, Leo Gullotta. Un film-verità su un aspetto horror della realtà e della vita quotidiana che trascende la fiction, che spesso si nasconde nei luoghi e tra le persone più care: la famiglia, l'amico fidato o il vicino così gentile, e che a volte trova coperture tra gente e luoghi più impensabili. Un insieme di situazioni-tipo, una sorta di manuale sul come si può manifestare la pedofilia. Da vedere anche la mini rassegna sul Vampiro, che prevede la proiezione di "L'ultimo Uomo della Terra", di Ubaldo Ragona, con Vincent Price, Franca Bettoja, Emma Danieli, Giacomo Rossi Stuart e Umberto Raho, la collettiva degli artisti: Claudia Busso, Sonia O. Camerlo, Flavia Di Bartolo, Franco Fassone, Andrea Mastrovito


 


 


Una selezione dei film del Festival verrà presentata successivamente a Ivrea, Padova e in alcuni locali di Torino.


Tra gli eventi, anche la presentazione di Returnhead, il sequel di Eraserhead, di David Linch, realizzato da Marco Gasparino e riproposto dopo dieci anni dalla sua uscita. Un film che rappresenta una sorta di esperienza anticipatrice del connubio che ha portato alla nascita del festival. Al film hanno infatti lavorato anche gli altri due condirettore di Tohorror Film Festival: Pino Chiarappa, per la fotografia, e Davide Saggiorato, insieme al gruppo KO-RAT, per la colonna sonora. dai tre direttori del Tohorror: Pino Chiarappa, Marco Gasparino e Davide Maggiorato.


 


Info:


www.tohorrorfilmfest.net (in costruzione)


www.horrordrome.com

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7


IV Edizione Tohorror Festival 2003

Festival Internazionale di film con tematiche horror-fantasy horror e splatter, dal 10 al 14 settembre a Torino

Il 30 giugno scade il termine per la presentazione delle opere per la selezione del concorso per la IV Edizione del Tohorror Film Festival, dedicato ad opere in pellicola ed in video ed aperto ad autori italiani e stranieri. Il Festival si terrà dal 10 al 14 settembre 2003 nella sala Tre del Cinema Massimo del Museo Nazionale del Cinema di Torino.

--------------------------------------------------------------------
Torna il BLACK FRIDAY di SENTIERI SELVAGGI


-----------------------------------------------------

 

---------------------------------------------------------------------
RIFF AWARDS 2020

---------------------------------------------------------------------

Oltre a quelle per cortometraggi, lungometraggi, documentari e sceneggiature, il Festival si arricchisce, quest'anno, di altre tre sezioni di concorso: colonne sonore, animazione e ragazzi. Ai vincitori sarà consegnata una targa, salvo premi offerti da eventuali sponsor.


 


Da segnalare, in particolare, la sezione ragazzi, intitolata "I film della paura", dedicata ai minori di vent'anni ed alle scuole, a fronte di una ricca produzione giovanile.


 


Nel corso del Festival si terrà anche un laboratorio per i ragazzi, sia teorico che pratico, con la produzione di un film che verrà presentato nell'edizione successiva del festival. I ragazzi possono anche partecipare al concorso sceneggiature e colonne sonore.


 


La giuria per il concorso "I film della paura" sarà costituita da ragazzi.


 


Per la sezione "Colonne sonore", una giuria di musicisti giudicherà le opere. La colonna sonora vincitrice sarà eseguita al pubblico, dagli stessi autori, nella festa della serata di chiusura.


 


Anche quest‚anno saranno numerosi i film stranieri in concorso; sono già pervenute opere da USA, Romania, Francia, Germania, Canada, Svizzera, Grecia, India, Turchia.


 


Anche per il 2003 il festival presenterà un cartellone di horror a tutto capo: dall'horror più classico (vampiri, zombie) a quello più psicologico, interiore e della vita quotidiana, con un‚attenzione anche alla produzione sperimentale "Experimental & Mutation", con la presentazione, tra gli altri, di un documentario (performance e interviste) sull'artista Franco B.


 


Il Festival, che oltre ai film presenta anche eventi di teatro, musica, arte, rappresenta una ulteriore conferma dell'immagine di Torino città dell'Arte, della Cultura e del Cinema.


 


Il programma del Festival comprende:


 


            concorsi


 


            retrospettiva tedesca, con una panoramica delle produzioni tedesche anche più recenti


 


           omaggio al   regista Antonio Margheriti, da pochi mesi scomparso, con la proiezione del film "Nella stretta morsa del ragno", l'auto-remake di "Danza Macabra".


 


            panoramica dei film realizzati da una casa di produzione


 


            rassegna dedicata al Vampiro, con la proiezione di alcuni film, una mostra, con quadri di tre artisti italiani e di manifesti di film sul Vampiro, e un incontro sul mito del Vampiro e della sua riproposizione nell‚arte, nella letteratura e in particolare nel cinema, in collaborazione con  il CESNUR, la più importante istituzione internazionale di cui fanno parte accademici ed esperti di religioni in cui è presente la figura del Diavolo, di esoterismo, sette, nuove religioni, vampiri, ecc.


            incontri con gli autori


            riproposizione della piece teatrale "Viaggio nell'inconscio", del regista-musicista di Torino Davide Saggiorato (Kor-at),


           lettura di alcune sceneggiature in concorso


           visite guidate ai luoghi della Torino Magica, a cura dell'associazione Catartica; le visite saranno gratuite per gli ospiti del festival, e a pagamento, ad un prezzo speciale-festival, per gli spettatori del Tohorror


           mostra di vignette-horror-satiriche di Franco Idda, maschere e fotografie.


           festa di pre-apertura, con rinfresco, stuzzichini, musica, trucchi in sala e concorso per i migliori horror-trucchi (in palio abbonamenti gratuiti per il Festival). E‚ previsto un concerto (il gruppo è ancora da definire).


           festa di chiusura, con rinfresco, stuzzichini, musica, trucchi in sala e concorso per il migliori horror-trucchi (in palio abbonamenti gratuiti per l'edizione 2004) e l'esecuzione dal vivo delle colonne sonore vincitrici.


            Rassegne itineranti per la presentazione delle opere vincitrici e di una selezione dei film presentati, da organizzare successivamente alla chiusura del Festival. Una selezione dei film del Festival verrà presentata a Ivrea, Padova e Firenze.


 


Oltre al mercato rivolto a case di produzione di distribuzione e agli operatori del settore per creare un momento di incontro tra artisti e mercato, vi sarà, da quest'anno, anche un vero e proprio spazio per la vendita di libri, cassette, dvd, manifesti di genere horror.


 


THORROH FILM FESTIVAL si pone come una rassegna qualificata e ormai affermata nel panorama delle manifestazioni cinematografiche a livello nazionale, nel quale è l‚unica del genere, e, dallo scorso edizione, anche a livello internazionale, con la presenza di ben 12 opere straniere e di tre ospiti stranieri, destinati a crescere nell'edizione 2003. Quest'anno, infatti, sono già pervenute opere da USA, Romania, Francia, Germania, Canada, Svizzera, Grecia, India, Spagna, Turchia. Tra gli ospiti: Klause Rabe, direttore del Fantasy Film Festival di Colonia, che nella scorsa edizione ha selezionato per il suo festival due film italiani presentati al Tohorror, John Carr, regista anglo-canadese, Pencho Kuntchev, direttore del Festival di Sofia (Bulgaria) e noto regista di film di animazione, Valeriana Rosso, direttrice del Cervino Film Festival Festival, Aurora Runcan, la regista rumena del documentario Transylvania Mythica, Valeria Sangiorgi, giornalista e fotografa di Torino, Angel G. Villani, regista di Torino, Leo alias Ombra, direttore del Festival Horror di Livorno e del portale Horrordrome.


 


In tre edizioni TOHORROR è riuscito ad affermarsi come il più importante festival del genere in Italia, vincendo, lo scorso anno, anche la sfida di realizzarlo, seppure con pochissimi mezzi, al Cinema Massimo. 


 


IL Festival ha riscosso una notevole attenzione da parte dei media ed un più che buono successo di pubblico, con una presenza che tra paganti, omaggi, accrediti ha avuto circa 2000 spettatori nell'insieme della manifestazione. Numerosi anche gli spettatori provenienti da fuori Torino: dal Piemonte (in particolare, Alessandria, Novara, Asti e cintura di Torino) e da altre regioni (in particolare Liguria, Emilia Romagna, Lazio, Sicilia, Lombardia): sala piena tutte le sere, buona partecipazione alle proiezioni pomeridiane e agli incontri con gli autori, attenzione da parte dei media nazionali e locali, con numerosi servizi sulle principali testate stampate, on line, e radio-televisive. Un dato importante da segnalare è la crescita, anche in termini di giornate, del festival. Nell'edizione 2001 la manifestazione ha avuto una durata di quattro giorni, con proiezioni solo serali; lo scorso anno le giornate sono state cinque, con proiezioni a partire dalle 15,00 alle 24,00, con un piccolo intervallo tra le 19,00 e le 20,00. Quest'anno vi saranno proiezioni anche al mattino (almeno due mattinate), rivolte ai ragazzi. In quanto ai titoli, si prevede un numero maggiore dei 48 in cartellone nella scorsa edizione.


 


 


Organizzazione


 


Anna Mondelli- 0114369173 Fax 0114601252


annamondelli@libero.it 


tohorrorfilmfestival@libero.it


Marco Gasparino


Tel. 011836969


e-mail: filmarkko@libero.it


Davide Saggiorato


Tel. 0114636173


e-mail: davide.korat@libero:it


 


Sito ufficiale del festival il portale www.tohorrorfilmfest.net


 


Portale ufficiale: www.horrordrome.com


 

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7