Jidaigeki. Il Giappone nei film in costume

Quindici film in costume per rivivere il passato storico e leggendario del Giappone, attraverso storie che raccontano di samurai, eroi e gente comune alle prese con sentimenti universali, convenzioni sociali locali e un fiero codice morale cui tutti sono obbligati ad attenersi.

Il programma prevede la proiezione di Gate of Hell (Jigoku mon, 1953) di Kudo Eiichi, Crucified Lovers (Chikamatsu monogatari, 1954) di Kenji Mizoguchi, Il samurai del tramonto (Tasogare Seibei, 2002), Primo jidaigeki (film storico) di Yoji Yamada, e Quando cessa la pioggia (Ame agaru, 2000) che porta la firma di Akira Kurosawa ed è stato realizzato dal suo assistente alla regia Takashi Koizumi.

I film saranno proiettati in versione originale giapponese, con i sottotitoli in italiano o inglese, dal 9 maggio all'11 giugno a Roma presso L'Istituto Giapponese di Cultura.

L'ingresso è libero.

Il programma completo