John Waters: "Domaine" è il mio film dell'anno

Béatrice Dalle in DOMAINE di Patric Chiha
ArtForum chiede a John Waters la sua top ten del 2010: il miglior film secondo il regista di Baltimora è Domaine (tradotto in italiano come La tenuta, dell'esordiente viennese Patric Chiha, con una strepitosa Béatrice Dalle. Il film fa parte della bella collezione visibile in streaming e acquistabile online su Queerframetv

Béatrice Dalle in DOMAINE di Patric Chiha

---------------------------------------------------------------
BANDO N. 5 POSTI GRATUITI PER CORSO DI CRITICA DIGITALE

---------------------------------------------------------------

 

ArtForum chiede a John Waters la sua top ten del 2010: il miglior film secondo il regista di Baltimora è Domaine (tradotto in italiano come La tenuta, dell'esordiente viennese Patric Chiha, con una strepitosa Béatrice Dalle. Il film fa parte della bella collezione visibile in streaming e acquistabile online su Queerframetv.

 

Il regista di pellicole di culto come Grasso è bello, Polyester, Pink Flamingos, e più recentemente Pecker, Cecil B. Demented e A Dirty Shame racconta così il suo film preferito del 2010:

 

Isaïe Sultan in DOMAINE di Patric ChihaDomaine: il mio film dell'anno. Una quarantenne zia alcolizzata (interpretata da Béatrice Dalle – Betty Blue in persona!) ed il suo giovane nipote gay instaurano una relazione strettamente perversa che si sviluppa attraverso numerose passeggiate insieme. Molte passeggiate. Così tante da rimanere senza fiato per la sublime eleganza di questo incredibile allenamento".

 

Domaine (trailer) presentato alla 66° Mostra del Cinema di Venezia nella Settimana della critica (la recensione di Sentieri Selvaggi) vede accanto alla Dalle un esordiente assoluto, Isaïe Sultan. Si tratta di un debutto anche per il regista, classe '75, che ha già scritto il suo secondo lungometraggio: Les Soldats Morts.

 

Béatrice Dalle in DOMAINE di Patric ChihaCome sfondo per il rapporto della quarantenne, anarchica Nadia e del diciassettenne Peter, Patric Chiha ha scelto Bordeaux: "Questa è la mia città francese preferita, la più rigida e la più erotica. Mi sembrava che il rigore di Bordeaux avrebbe reso il percorso più emozionante".

 

Quanto alla sua folgorante protagonista, Patric Chiha racconta di esserne stato particolarmente affascinato nel loro primo incontro: "La prima volta, la stavo aspettando in un bar, è arrivata e si è collocata esattamente nel mezzo, tra due colonne, perfettamente diritta, e sapevo che era già il film. Béatrice Dalle ha qualcosa che parla del tempo trascorso, e non solo perchè è una bella donna di quarant'anni. Si ha costantemente la sensazione che per lei non ci sia nè presente, nè passato, nè futuro. E credo che lei abbia capito subito che rappresentava ciò che volevo: uno slancio violento."

 

La folskinger svedese Milkymee, ovvero Emilie Hanak, ha composto la colonna sonora senza aver letto lo script o visto il film, solo sulla base di alcuni testi inviatigli da Chiha.

 

John WatersNella top ten di John Waters entrano anche Enter the Void di Gaspar Noé, "il miglior film di sempre sull'assunzione di droghe psicotrope", Buried di Rodrigo Cortés "da vedere con qualcuno che odi", Ricky di François Ozon "se Lynch e Cronenberg avessero fatto sesso, questo film potrebbe essere loro figlio", Life During Wartime di Todd Solondz "Paul Reubens e Charlotte Rampling vi spezzeranno il cuore", Dogtooth di Yorgos Lanthimos "divertente, originale e sconcertante, i film dovrebbero essere tutti così", Carlos di Olivier Assayas "l'ho amato per tutte e cinque le ore", Joan Rivers: A Piece of Work, di Ricki Stern e Annie Sundberg,  i due film di Jean-Francois Richet dedicati a Mesrine e Jackass 3D di Jeff Tremaine, presente anche tra i film dell'anno di Stephen King.

 

 

---------------------------------------------------------------
Ecco il nuovo Sentieriselvaggi21st #10: CYBERPUNK 2021, il futuro è arrivato

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative