Jozef Van Wissem: il minitour italiano

Minitour italiano per il compositore e liutista olandese Jozef Van Wissem, apprezzato da pubblico e critica per il suo approccio punk e “destrutturato” alla musica barocca e allo strumento del liuto, e per varie collaborazioni, tra cui soprattutto quella con il regista Jim Jarmusch. Nata nel 2012 con lʼalbum Concerning the Entrance into Eternity, e poi sviluppatasi in un capolavoro quale la colonna sonora del precedente film di Jarmusch Only Lovers Left Alive, che diventa un vero e proprio album, e gli è valso il riconoscimento al Festival di Cannes nel 2013 insieme a Sqürl. Il tour è iniziato ieri a Firenze e proseguirà stasera a Venezia, domani sera vedrà la presentazione dell’album When Shall This Bright Day Begin a Milano, per poi proseguire a Bologna giovedì 23 con il concerto di Solo gli amanti sopravvivono alla Cineteca di Bologna. L’ultima tappa toccherà l’Angelo Mai di Roma, venerdì 24, con la sonorizzazione del film The Dying Swans di Yevgeni Bauer e il set live dell’album con estratti dalla colonna sonora realizzata per il film di Jarmusch.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"