Kino. Chris Marker per i 50 anni della Viennale


Ecco Kino, in 35mm, una poetica celebrazione del cinema che ripercorre l'eterna domanda: qual'è lo spettatore perfetto? Lo hanno cercato Georges Méliès, D.W. Griffith, Orson Welles, Jean-Luc Godard… più di un secolo dopo, Chris Marker ne propone uno davvero inaspettato. Il 50° Vienna International Film Festival si svolgerà dal 25 ottobre al 7 novembre 2012

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

--------------------------------------------------------------------
Torna il BLACK FRIDAY di SENTIERI SELVAGGI


-----------------------------------------------------

Kino. Chris Marker per i 50 anni della ViennaleIl festival internazionale del cinema di Vienna ha sempre ottenuto le collaborazioni di grandi nomi per i suoi trailer: ricordiamo Agnès Varda con Viennale Walzer, Jonas Mekas con Elvis, Stan Brakhage con SB, Leos Carax con My Last Minute, Apichatpong Weerasethakul con Empire, Jean-Luc Godard con Une Catastrophe, e in ultimo David Lynch nel 2011 con The 3 Rs

---------------------------------------------------------------------
RIFF AWARDS 2020

---------------------------------------------------------------------

Quest'anno, la Viennale ha invitato Chris Marker a realizzare il trailer di un minuto che inaugura la 50° edizione del Festival.

VIENNALE 2012 - il posterIl leggendario artista, scrittore e regista francese, autore di La jetée, Sans Soleil, Level 5, Chats perchés, Le tombeau d'Alexandre, ha fatto in tempo a realizzarlo poco prima della sua scomparsa, avvenuta il 30 luglio 2012.

Ecco Kino, in 35mm, una poetica celebrazione del cinema che ripercorre l'eterna domanda: qual'è lo spettatore perfetto? Lo hanno cercato Georges Méliès, D.W. Griffith, Orson Welles, Jean-Luc Godard… più di un secolo dopo, Marker ne propone uno davvero inaspettato.

Il 50° Vienna International Film Festival si svolgerà nella capitale austriaca dal 25 ottobre al 7 novembre 2012.

Tra i primi film annunciati, Jagten di Thomas Vinterberg, Mekong Hotel di Apichatpong Weerasethakul, Tabu di Miguel Gomes, Vous n'avez encore rien vu di Alain Resnais, La noche de enfrente di Raúl Ruíz, Paradies: Liebe di Ulrich Seidl e Meanwhile, nuovo di Hal Hartley.

Il festival dedica inoltre una retrospettiva al genio di Fritz Lang, due tributi alla carriera dell'attore Michael Caine e alla scoperta del regista portoghese Manuel Mozos, e ha invitato il controverso filmmaker tedesco Jörg Buttgereit a curare Something Different: A Short Story of Eeriness, una sezione speciale che comprende 12 titoli.

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7