La 34º edizione del Bergamo Film Meeting renderà omaggio ad Anna Karina

La 34° edizione del Bergamo Film Meeting, che si terrà tra il 5 e il 16 marzo 2016, quest’anno dedicherà una serie di proiezioni all’attrice Anna Karina, che sarà presente al festival. La musa di Jean Luc Godard e simbolo della Nouvelle Vague sarà omaggiata tramite la proiezione di 12 pellicole che la vedono protagonista.

Altra retrospettiva sarà dedicata al regista ungherese Miklós Jancsó (Sciogliere e legare, 1963; L’armata a cavallo, 1967; Silenzio e grido, 1968;  Vizi privati pubbliche virtù, 1976; Rapsodia ungherese ,1979), premiato col Leone D’Oro alla Carriera alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia nel 1990. 

Coerentemente con le sue precedenti edizioni, il Bergamo Film Meeting tenta di coniugare gli stili ed i linguaggi della cinematografia passata, con le innovazioni della cinematografia contemporanea. Oltre alle retrospettive ed agli omaggi, saranno infatti presentati gli autori selezionati di interesse per un cinema attuale ed innovativo.

bergamo film meetingOltre alla sezione Mostra Concorso, ampio spazio sarà dedicato ai documentari, all’animazione e alle anteprime. Nell’arco di nove giorni, mostrando oltre 140 film, il Bergamo Film Meeting si propone di essere anche un’occasione di scambio e di incontro, tramite vari workshop, masterclass, laboratori ed eventi speciali.

Per il terzo anno, sarà approfondito il linguaggio di alcuni autori del cinema europeo contemporaneo, in tal senso verrà visualizzata la personale completa di tre registi selezionati per il loro linguaggio innovativo, che saranno presenti al Festival.

Come nelle passate edizioni, il Bergamo Film Meeting passerà il testimone al Bergamo Jazz, in una serata all’insegna della multiculturalità. Domenica 13 marzo vi sarà l’evento doppio della proiezione del film di Joseph Losey Giungla di cemento – The Criminal (1960), gangster film che si avvaleva delle musiche jazz del sassofonista John Dankworth, e a seguire il sax soprano Gianni Mimmo suonerà live con lo scorrere delle immagini del film di animazione Le avventure del principe Achmet (1926, Lotte Reiniger).