La Cina punta su Tornatore?

Proseguono gli investimenti del paese del dragone in ambito cinematografico, e stavolta la Cina sembra aver puntato su Giuseppe Tornatore, regista premiato all’Oscar per Nuovo Cinema Paradiso.

Nel tentativo di potenziarsi al livello della cinematografia mondiale, la Cina guarda dunque al Bel Paese come investimento fruttuoso. Il regista, ospite d’onore del Beijing Film Festival, che gli ha affidato il discorso inaugurale della kermesse, realizzerà infatti un film con Ali Pictures del grande gruppo dell’e-commerce Alibaba. L’accordo sarebbe già stato firmato il 17 aprile nell’ambito del Co Production Forum del Beijing International Film Festival. Secondo quanto afferma Tornatore, il nuovo titolo sarà finanziato per la maggior parte dalla Cina e dovrebbe essere girato entro due o tre anni. Ma non è ancora chiaro se sarà utilizzata l’accordo di co-produzione bilaterale tra Italia e Cina siglata nel 2014. (c.c.)