La fine del cinepanettone?

Sembra reciso quel legame viscerale tra il regista Neri Parenti e il produttore Aurelio De Laurentiis, che si scatena ora  in una previsione straripante di progetti, tra cui rientrano l’accordo con la Universal per i servizi di “physical distribution”, il rilancio della produzione di film con oltre venti titoli contro i soliti tre e l’interesse di un investimento calcistico internazionale.
Se quest’anno la presenza di Lillo & Greg al fianco di Christian De Sica motiverà Colpi di fulmine (film a episodi che comunque sarà già lontano dalla formula delle "vacanze a…"), dal 2013 al 2016 Luca & Paolo deterranno lo scettro dell'uscita di Natale, con buona pace di tutta la squadra "storica", mandata in soffitta.
Una scelta che Neri Parenti, con alle mani il "Biglietto d'Oro" vinto anche dall’ultimo Vacanze di Natale a Cortina non condivide, scendendo in trincea per la ricerca di un nuovo produttore che possa supportarlo nella guerra alle ex-Iene della tv. Unica arma il cinepanettone. (m.g.)