La Flor di Mariano Llinás al Lago Film Fest 2019

La 15° edizione di Lago Film Fest, Festival internazionale di cinema indipendente, si terrà dal 19 al 27 luglio a Revine Lago (Treviso).

In programma insieme alle sezioni dei film in competizione in concorso, Nuovi Segni, Internazionale, Nazionale e Premio regione Veneto, ci saranno workshop con diversi registi e artisti nazionali e internazionali, spettacoli site specific per la location di Revine Lago, tre mostre fotografiche, focus su cinematografie straniere e una proiezione speciale.

A questo proposito, la scelta per la proiezione quest’anno è ricaduta su La Flor (2018), film di 14 ore del regista argentino Mariano Llinás (la nostra recensione), che verrà presentato in un luogo segreto nella suggestiva cornice dei laghi di Revine Lago.

L’opera, vincitrice del premio per il miglior lungometraggio in concorso al BAFICI 2018, è stata selezionata al Locarno, Toronto e Rotterdam Film Festival e, dopo essere stata presentata anche a Parigi, sbarca nella sezione “Festa Mobile” della 36esima edizione del Torino Film Festival.

Mariano Llinás è conosciuto per essere un vero cinefilo e un insolito cineasta indipendente. Le sue sono autentiche produzioni dal basso, che raccontano storie appassionate e appassionanti. È il caso de La Flor, terzo film dell’argentino: un omaggio alla storia del cinema, che attraverso sei episodi ispirati alle diverse forme della settima arte compone un fiore in quattordici ore.

In programma speciale a Lago, il film sarà proiettato in tre parti, per chi vorrà viaggiare. La proiezione è prevista nelle giornate 19-20-21 luglio, ore 19-23.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *