LA FOTO DEL GIORNO – Addio a Bettie Page

Bettie_page

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
E' stata il sogno proibito e l'icona dell'immaginario erotico americano (e non solo) del XX secolo. Bettie Page se n'è andata all'età di 85 anni in un ospedale di Los Angeles, in seguito a delle complicazioni dovute a un attacco di polmonite. Nata a Nashville il 22 aprile 1923, la Page è stata una delle prime e più importanti pin up della cultura americana. Dopo il divorzio dal primo marito nel 1947, il successo cominciò ad arrivare a inizio anni '50, quando, dopo alcuni servizi come modella, cominciarono a essere pubblicate sue foto senza veli in diverse riviste per uomini, che in breve tempo la resero la più celebre modella bondage. La Page era solita produrre da sola la propria lingerie (celebri le sue pose in pelle da leopardo), divenne la protagonista assoluta delle copertine di Playboy e in breve tempo coniò un'estetica del corpo e del look femminile assolutamente personale e innovativa. Diventò un'ossessione per molte personalità di spicco dell'America di quegli anni: dal direttore di Playboy Hugh Hefner, al miliardario Howard Hughes. Per quanto posasse nuda assai frequentemente, non arrivò mai a esibire atti o contenuti sessuali espliciti. Abbandonò le scene piuttosto precocemente, nel 1958, dopo un crisi personale che portò al fallimento del secondo matrimonio e a una brusca conversione al cattolicesimo.
La sua figura è stata fonte di ispirazione per fanzine, fumetti, libri e un film diretto da Mary Harron, The Notorious Bettie Page (2005).

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------


Video – Bettie Page (1950)

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"


Bettie Page e "Venus in Furs"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

---------------------------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------------