La Giornata della Memoria in tv

arrivederci ragazzi di louis malleMolti canali tv celebrano "La Giornata della Memoria" di domenica 27 gennaio trasmettendo alcuni dei film più significativi sul tema sulla Shoah, il nazismo, la guerra.

Rai Movie dedica l'intero palinsesto della giornata partendo alle 6.00 da Il cielo cade (2000) di Andrea e Antonio Frazzi e proseguendo con Cabaret (1972) di Bob Fosse (8.10), Arrivederci ragazzi (1987) di Louis Malle (10.20), Hotel Meina (2007) di Carlo Lizzani (12.10), Il generale Della Rovere (1959) di Roberto Rossellini (14.10), il film-tv Il diario di Anna Frank (2008) di Jon Jones (16.30), Amen. (2002) di Costa-Gavras (19.10), La caduta. Gli ultimi giorni di Hitler (2004) di Oliver Hirschbiegel (21.15), Mr. Klein (1976) di Joseph Losey (23.45), Vincitori e vinti (1961) di Stanley Kramer e l'inedito Good (2008) di Vicente Amorim con Viggo Mortensen.

Ma anche negli altri canali dedicano spazio alla ricorrenza già dalle 14.05 su La7 con Exodus (1960) di Otto Premiger

In prima serata ecco due dei film più significativi: Schindler's List (1993) di Steven Spielberg (21.05 su Iris) e La vita è bella (1997) di Roberto Benigni (21.30 su Rai 1). Ma, in contemporanea, si potranno vedere anche  il meno conosciuto Fuga da Sobibor (1987) di Jack Gold (21.30, La7) e il documentario italiano Segni di pace ad Auschwitz in un giorno di sole (2010) di Roberto Olla e Mario Marazziti (21.15, Rai 5).

A seguire altre variazioni sul tema da Senza destino. Fateless (2005) di Lajos Koltai (23.25, Iris), a Jakob il bugiardo di Peter Kassovitz (00.10, Rete 4), per finire con un altro documentario, Io non vi ho dimenticato (2010) di Richard Trank (01.30, La7) e The Ogre (1996) di Volker Schlondorff (2.30, Rete 4)

Il giorno dopo, lunedì 28, passano Train de vie. Un treno per vivere (1998) di Radu Mihaileanu (21.20, TV2000) e Vento di primavera (2010) di Rose Bosch (21.05, Rai 3)