La guida allo streaming di Luglio 2024 di Sentieri Selvaggi

Una guida allo streaming con tutti i titoli più interessanti in uscita a luglio 2024. Netflix, Prime, RaiPlay, Mubi, Disney+, Apple TV+, Sky e tutte le altre

--------------------------------------------------------------
BANDO BORSE DI STUDIO IN CRITICA, SCENEGGIATURA, FILMMAKING

--------------------------------------------------------------

Torna l’appuntamento mensile che sonda le profondità digitali delle piattaforme streaming alla ricerca dei titoli più interessanti da vedere ogni mese tra film, serie tv e documentari, nel tentativo di offrire uno spazio sicuro e accogliente complementare all’offerta cinematografica in sala. Questo mese, nella nostra selezione, tra gli altri, il nuovo episodio della saga di Beverly Hills Cop su Netflix, lo straordinario film di Slam Dunk su Prime Video, Time Bandits su Apple Tv+ ed un documentario sul cinema di Powell e Pressburger su Mubi.

--------------------------------------------------------------
OFFERTA DI LUGLIO SULLO SHOP DI SENTIERI SELVAGGI!

--------------------------------------------------------------

 

----------------------------
UNICINEMA QUADRIENNALE:SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

Netflix

Un piedipiatti a Beverly Hills – Axel F.

Il trattamento revival coinvolge anche lo storico franchise poliziesco che contribuì non solo a definire una certa idea di cinema pop negli anni ’80 ma anche a lanciare nello stardom Eddie Murphy. A trent’anni esatti dallo sfortunato terzo capitolo diretto da John Landis, il detective Foley è costretto a tornare a Beverly Hills dopo che sua figlia è stata vittima di un attentato. L’agente inizierà un’indagine che porterà alla luce un complesso caso di corruzione nel dipartimento di polizia cittadino. E gli unici di cui potrà fidarsi saranno gli amici di sempre. Dal 3 luglio.

Svaniti nella notte

Renato De Maria e Riccardo Scamarcio tornano su Netflix con un thriller che pare inseguire la scia di altre incursioni italiane nel genere della piattaforma dopo Io Sono Vendetta e La Belva. Pietro è un imprenditore dal passato complicato che sta divorziando da una psichiatra americana, madre dei suoi due figli. Una notte, però, i due ragazzini vengono misteriosamente rapiti. È la ritorsione che una banda di strozzini sta usando per costringere Pietro a pagare un ingente debito contratto contro di loro. Per ottenere i soldi e liberare i figli, il protagonista dovrà riallacciare i contatti con un suo vecchio socio in affari, da cui aveva giurato, però, di allontanarsi per sempre. Dall’11 luglio.

The Decameron (Serie Tv)

Stranissimo esperimento d’oltreoceano che sviluppa una miniserie dalla raccolta di racconti di Giovanni Boccaccio ma lo fa, non è scontato notarlo, in un contesto socioculturale che tende a censurare quella pruriginosità, quell’erotismo godereccio e grottesco centrali nel lavoro di Boccaccio. Dal 25 luglio.

Cobra Kai – Stagione Sei – Parte 1 (Serie Tv)

Arriva all’epilogo la serie che, dal classico del 1984, prova a incrociare la mitologia di Karate Kid, con la Retromania anni ’80 ed i linguaggi dell’intrattenimento contemporaneo che hanno finito per coagularsi proprio in Netflix. E tutto riparte dalla fine della precedente stagione, con i Cobra Kai alle prese con il tentativo di partecipare ai mitici campionati del mondo di Karate. Dal 18 luglio.

 

 

Disney+

Under The Bridge (Serie Tv)

Nuova incursione seriale per Lily Gladstone, protagonista insieme a Riley Kough di questo thriller tratto dalla tragica storia vera di Reena Virk, quattordicenne pestata e uccisa apparentemente senza un perché da un gruppo di coetanei. A due detective il compito, complesso, ingrato, di immergersi nella mente dei killer. Dal 10 luglio.

Class Of ’09 (Serie Tv)

Tom Rob Smith, uno degli autori sci-fi più interessanti degli ultimi anni cura questa miniserie dalle fortissime venature Orwelliane che segue un gruppo di brillanti reclute FBI lungo tre differenti piani temporali. Nel passato, in cui si conoscono ed iniziano a stringere i primi legami, nel presente, quando cominciano a fare carriera a Quantico e dovranno confrontarsi con un tremendo attentato alla loro sede operativa ed infine nel 2034, quando i sopravvissuti finiscono per riunirsi per indagare sull’omicidio di un comune amico, legato, forse, al complesso sistema di intelligenza artificiale di predizione dei crimini e sorveglianza cittadina. Già disponibile.

Homeland (Serie Tv)

Altro recupero da piattaforma, con Disney+ che mette a disposizione di chiunque uno dei thriller seriali più interessanti degli ultimi anni e permette loro di conoscere la complessa, sfaccettata, financo respingente Carrie Mathison della brava Claire Danes. Nel pieno della campagna americana in Afghanistan un pilota americano, creduto ormai spacciato, viene liberato dai terroristi che l’avevano rapito e spedito in patria. Tutti lo acclamano come un eroe ma l’analista Carrie Mathison inizia a sospettare della sua buonafede. Se fosse tornato in America come agente dormiente al soldo dei terroristi? Già disponibile.

Clipped (Serie Tv)

Tratto dal podcast ESPN 30 for 30Clipped è una sorta di controcanto, meno dirompente,  della splendida Winning Time della premiata ditta Ferrell/McKay, un racconto amaro e ironico di un momento cruciale dei Los Angeles Clippers, i rivali dei Lakers. La serie seguirà la lenta discesa nel baratro del patron Donald Sterling, negli stessi momenti in cui il coach Doc Rivers (Laurence Fishbourne) sta provando a traghettare la squadra alla vittoria del campionato. Già disponibile.

Prime Video

Those About To Die (Serie Tv)

Roland Emmerich esordisce nella regia seriale dirigendo alcuni episodi di questo peplum girato in gran parte anche in Italia che prova a raccontare le contraddizioni dell’Impero Romano a partire dal suo rapporto con i giochi gladiatori.

Al centro del racconto ci saranno infatti le rivalità e le cospirazioni tra una serie di scuole gladiatorie che proveranno a prevalere, attraverso metodi più o meno leciti, l’una sull’altra. Sullo sfondo, la costruzione del più grande teatro per giochi mai concepito: il Colosseo. Nel cast Anthony Hopkins e Ivan Rewon. Dall’11 luglio.

Space Cadet

Emma Roberts è protagonista di questo film a metà tra racconto di formazione e commedia degli equivoci su sfondo avventuroso. Rex da bambina sognava di fare l’astronauta. Ora, vent’anni dopo, la ragazza crede che ogni speranza di raggiungere il suo obiettivo sia svanita per sempre e passa le giornate oziando tra una festa e l’altra. Un giorno, però, decide di mandare il suo curriculum alla Nasa tentando l’impossibile. Verrà accettata nel programma addestramento astronauti ma dovrà convincere tutti che le bugie scritte sul suo curriculum sono vere. Dal 4 luglio.

The First Slam Dunk

Arriva su Prime Video uno dei progetti d’animazione più interessanti del 2023, ambizioso adattamento dello straordinario finale del manga ormai classico di Takehito Hinoue, diretto dallo stesso mangaka. Epica, narrazione sportiva e quotidianità si incontrano nella cronaca dell’ultima partita della squadra di basket del liceo Shohoku pronta a combattere per il titolo contro i predestinati del liceo Sannoh Kyogo. E su quel parquet si scontrano le motivazioni, il passato, gli obiettivi e le identità profonde di tutti i protagonisti. Già disponibile. Qui la recensione.

Il Ministero Della Guerra Sporca

Nuova incursione di Guy Ritchie su Prime Video con un racconto che conferma la nuova linea del suo cinema recente, più controllata e cinefila. E il modello che sostiene questo racconto avventuroso su una scalcinata squadra di Commando inglese che durante la seconda guerra mondiale organizzò una straordinaria missione di sabotaggio ai danni dei sottomarini dell’asse è sicuramente Aldrich ma sardonicamente Ritchie pare guardare anche a certe sferzate dell’Hitchcock più spionistico. Dal 25 luglio.

 

 

Apple Tv+

Sunny

Rashida Jones è la protagonista di questa commedia dalle venature sci-fi che porta in primo piano le nostre idiosincrasie nei confronti di nuove tecnologie che provano sempre più a fingere una sorta di “umanità” utile a cercare una connessione forse impossibile tra “noi” e “loro”. Suzie è un’americana che vive in Giappone e che, da un giorno all’altro, perde tragicamente in un incidente il marito ed il figlio. Per superare il lutto le viene affiancato Sunny, un’intelligenza artificiale antropomorfa che la donna guarderà prima con diffidenza ma che poi diverrà alleata essenziale per scoprire cosa sia accaduto alla sua famiglia. Dal 10 luglio.

Time Bandits (Serie Tv)

Remake in forma seriale  del classico di Terry Gilliam, racconto di formazione che incrocia fantasy, sci-fi e forsennata avventura. Un nerd undicenne appassionato di storia viene inaspettatamente reclutato da una scalcinata banda di ladri che viaggia nel tempo per portare a termine i suoi colpi. La squadra aiuterà il ragazzino a ritrovare i suoi genitori rapiti, provando, allo stesso tempo, a salvare il mondo. Dal 24 luglio.

Las Azules (Serie Tv)

Dal Messico, una serie ispirata ad una storia su una delle strategie più discusse della polizia messicana negli anni ’70. È in quel periodo, infatti, che le forze dell’ordine aprono i loro ranghi alle donne. In particolare, quattro di loro vengono reclutate con grande interesse mediatico. Sembra una spinta progressista ma in realtà si tratta solo di una strategia per distrarre l’opinione pubblica da un feroce serial killer che sta mietendo sempre più vittime. Scoperto di essere state usate, le quattro agenti decidono di assicurare il killer alla giustizia. Dal 24 luglio.

Lady in the Lake (Serie Tv)

Esordio nella serialità per Natalie Portman, protagonista, insieme a Moses Ingram, di questo fosco noir che unirà le vite di due donne sullo sfondo della misteriosa scomparsa di una ragazzina. Maddie è una casalinga ebrea che prova a fare i conti con un segreto del suo passato e a reinventarsi giornalista investiva. Le sue ricerche le faranno incrociare la strada di Cleo, afroamericana militante per i diritti dei neri morta misteriosamente. Le indagini sulla sua morte sveleranno una terribile cospirazione. Dal 19 luglio.

 

Raiplay

Twixt

Più di dieci anni prima di Megalopolis, Coppola firmò l’affascinante Twixt, storia di fantasmi su uno scrittore in crisi che ritrova la creatività indagando su un misterioso omicidio che però è soprattutto l’ambiziosa tavolozza in cui, quasi ignorando il suo pubblico, i suoi personaggi, il suo sistema, il regista inizia a sperimentare senza freni con il linguaggio del 3D. Già disponibile. Qui la nostra recensione.

 

Jeannette

Mentre è ancora in sala con il bel L’Empire, Raiplay permette di sfiorare il cinema di Bruno Dumont attraverso questa rilettura in forma di musical della vita di Giovanna D’Arco.

Jeannette è un film liberissimo ispirato all’infanzia dell’eroina francese, con le musiche di Igorrr ed in cui Dumont lascia che ad attraversare e ribaltare gli stilemi del suo cinema sia la piccola protagonista, centro di un romanzo di formazione che spinge i limiti dell’immagine e del cinema un po’ più in là. Già disponibile. Qui la nostra recensione.

 

Personal Shopper

Miglior regia al Festival di Cannes 2017, il film di Assayas con Kirsten Stewart è una ghost story impalpabile, che passa dal thriller al gotico più spinto tra l’orrore della tecnologia e fantasmi sempre più mediali. Già disponibile. Qui la nostra recensione.

 

The Princess

Dai produttori di John WickThe Princess è il primo film a produzione americana di Le Van Kiet, già regista dell’action Furie. Il film è una rilettura attraverso le coordinate dell’action forsennato di una delle più classiche storie fantasy. Una principessa rifiuta di sposare un pretendente arrivista e dispotico e, per questo, viene rinchiusa in un’alta torre. Mentre l’uomo si prepara a prendere comunque possesso del regno, la ragazza, addestrata alle arti del combattimento, dovrà farsi strada a suon di spade, frecce e attacchi corpo a corpo per liberare la sua famiglia e restituire la pace al regno. Già disponibile. Qui la nostra recensione.

 

Paramount+

Mean Girls

Quasi ad aprire le porte alla nostalgia degli anni ’00 ecco il remake in forma di musical del cult del 2005 che lanciò nello star system Lindsay Lohan e che soprattutto prova ad aggiornare al presente certi suoi capisaldi tematici: dalla ricerca della popolarità a tutti i costi ai discorsi sul corpo femminile. Diretto da Tina Fey, con Renee Rapp. Dal 10 luglio.

Mafia Spies (Serie Tv)

Prende le mosse simbolicamente da Ellroy e dal suo LA Quartet questa serie documentario di Paramount+ che usa gli strumenti del True Crime per raccontare uno dei più grandi misteri dell’America del dopoguerra: le complesse operazioni di spionaggio che unirono CIA e mafia americana nel comune obiettivo di uccidere Fidel Castro.

The Good Fight (Serie Tv)

Paramount+ mette a disposizione tutte le puntate di “The Good Fight”, spin off di The Good Wife, drama tra il legal ed il politico creato dai coniugi King, la serie in questo caso si concentra maggiormente sulla dimensione forense del racconto seriale. La vicenda riprende un anno dopo la fine della serie principale e si sposta sulle due avvocatesse Maia Rindelle e Diane Lockheart, affermate legali costrette a ripartire da zero dopo aver subito una truffa finanziaria. Già disponibile.

 

 

Sky

Finalmente L’Alba

Ultima, complessa, discussa regia di Saverio Costanzo, che in questo racconto di formazione tra Celine e Fellini con al centro una popolana romana che nel secondo dopoguerra viene ingaggiata come comparsa in un peplum e vivrà esperienze sconvolgenti durante una notte che trascorrerà con due stelle di Hollywood. Ispirandosi alla tragica storia di Wilma Montesi Costanzo insegue una storia di fantasmi e di morti che non sanno di esserlo.

Il divismo di oggi (Joe Kerry, Lily James), infesta e quasi parodizza quello di ieri, la villa dove finisce Mimosa pare un curioso riattraversamento di una qualsiasi casa abitata dagli spiriti (qualcuno ha detto Overlook Hotel?) e l’anima inquieta di Wilma Montesi attraversa ogni singolo momento della notte al centro del racconto. Dal 21 luglio. Qui la nostra recensione.

 

Helgoland 513 (Serie Tv)

L’isola simbolicamente e storicamente legata alla fisica quantistica, luogo di soggiorno di Werner Heisenberg durante i suoi studi sul tema, diviene in questa serie tedesca l’ultimo spazio sicuro di un pianeta ridotto sull’orlo del baratro da un’Apocalisse. Sull’isola di Helgoland si è infatti instaurata una sorta di dittatura della sopravvivenza, un governo dispotico nato con il preciso intento di garantire la resistenza della civiltà così quel che costi. Anche l’ingresso e l’ospitalità a sole 513 persone scelte dopo una selezione rigidissima. Ma cosa succede quando, da terra, una forza esterna proverà ad invadere l’isola. Dal 19 luglio.

 

Blue Beetle

Ultimo progetto DC prima del passaggio di testimone a James Gunn eppure film già ricchissimo di suggestioni provenienti dall’immaginario di losers, eccessi ed exploit grotteschi del papà dei Guardiani nato nei lidi Troma. Jaime Reyes, normalissimo ragazzino di origini ispaniche si ritroverà infatti in possesso di un esoscheletro tecnologicamente avanzato e sarà costretto a divenire un vigilante per difendere la sua comunità dalle mire della Kord Industries, che vorrebbe l’armatura per divenire una potenza del traffico d’armi. Dal 22 luglio. Qui la nostra recensione.

 

Slow Horses – Stagione 1 (Serie Tv)

Da questo mese Sky usufruisce delle conseguenze dell’accordo con Apple Tv+, potendo dunque poter distribuire su piattaforma alcune esclusive di Cupertino. Si parte con Lezioni Di Chimica e, soprattutto, con Slow Horses, serie spy che gioca non soltanto con gli stilemi del genere ma anche con i meccanismi produttivi e televisivi BBC raccontando la storia di una squadra disfunzionale di agenti dell’MI5, mandati in esilio dai piani alti in una piccola palazzina all’ombra della sede dei servizi segreti. Saranno proprio loro, tuttavia, a scoprire quasi per caso un’imminente minaccia per il paese e a provare a sfruttare questo strano colpo di fortuna per tornare in carreggiata. Con Gary Oldman e Kristin Scott Thomas. Dal 25 luglio.

 

MyMovies One

La Casa Del Boia

Classicissimo muto che intreccia azione e romanticismo in un revenge movie antelitteram con al centro la storia di Hogan, soldato irlandese della Legione Straniera che torna a casa per vendicare un torto subito dalla sorella a opera del tremendo John D’Arcy che tuttavia, nel frattempo, si è sposato con la figlia di un potente giudice. Dal 5 luglio.

Mystify

Un doc racconta la complessa figura di Michael Hutchinson, sfortunato frontman e voce della band INXS, che negli anni ’80, muovendosi tra funk, rock e pop, riuscì quasi a eguagliare il successo dei Rolling Stones, se non fossero stati rallentati dagli eccessi (e dalla morte improvvisa) dello stesso Hutchinson. Dal 15 luglio.

 

Score – A Film Music Documentary

Ancora musica e cinema, con questo documentario che prova a riunire spunti, suggestioni e interviste per ragionare dell’importanza, dell’impatto e della dimensione prettamente creativa legata allo spazio della colonna sonora musicale nel film pop, avvalendosi di conversazioni con veri e propri pesi massimi dell’ambiente come Trent Reznor, Atticus Ross e Hans Zimmer. Dal 29 luglio.

 

 

MUBI

Made In England – I Film Di Powell e Pressburger

Narrato dal loro fan numero 1, Martin Scorsese, un documentario fiume che prova a mettere ordine nel cinema e nell’immaginario dello straordinario duo di registi inglesi, autori di film cardine del cinema europeo come Scarpette Rosse Narciso Nero. Già disponibile.

Kokomo City

Altro doc stavolta evidentemente più realista, costruito attorno alle voci di quattro donne transgender che provano a restituire la loro esperienza di sex worker di Atlanta e New York, tra resilienza, inattesa solidarietà e tentativi di affermazione identitari. Già disponibile.

 

Stay Still

Commedia esistenziale che guarda a latere al cinema di Kaurismaki su due donne dalle esistenze opposte che ritroveranno nel loro incontro la gioia di vivere. Un’ereditiera annoiata rinchiusa in un ospedale psichiatrico ed una giovane madre che tuttavia non si sente ancora pronta alla maternità decideranno di organizzare una ribellione esplosiva contro le convenzioni sociali. Già disponibile.

 

----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative


    Un commento

    • **Scopri un mondo di vantaggi con i servizi gratuiti di Amazon!**

      Sei pronto a sbloccare un mondo di vantaggi? Con Amazon, puoi accedere a una gamma di servizi eccezionali senza costi aggiuntivi, grazie alle loro prove gratuite di 30 giorni! Ecco cosa ti aspetta:

      ### Amazon Prime
      – **Spedizioni veloci e illimitate**
      – **Streaming illimitato di film e serie TV**
      – **Oltre 2 milioni di brani in streaming**
      – **Lettura illimitata di eBook**
      – **Foto illimitate nello spazio cloud**
      – **Accesso anticipato alle offerte lampo**

      ### Amazon Music Unlimited
      – **70 milioni di brani**
      – **Musica senza pubblicità e in alta qualità**
      – **Ascolto offline**
      – **Controllo vocale con Alexa**

      ### Prime Video
      – **Migliaia di film e serie TV**
      – **Download per visione offline**

      ### Kindle Unlimited
      – **Oltre 1 milione di titoli**
      – **Lettura su qualsiasi dispositivo**

      ### Altri Servizi da Scoprire
      – **Lista Nozze Amazon**
      – **Prime Student**
      – **Prime Video Channels**
      – **Audible**

      Non perdere l’opportunità di provare gratuitamente questi servizi. Clicca sui link per attivare la tua prova gratuita e inizia a goderti tutti i benefici di Amazon!

      **[Scopri di più e attiva la tua prova gratuita](https://mytecnotrendz.com/sblocca-un-mondo-di-vantaggi-con-i-servizi-gratuiti-di-amazon/)**

      Grazie per aver scelto Amazon!

    Scrivi un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *