La programmazione di Fuori Orario dal 14 al 20 febbraio

Si parte nella notte di domenica 14 con due film dell’ungherese Miklós Jancsó, mentre nel weekend successivo sarà il turno di Cronenberg, Ophüls, German, Carmelo Bene e tutte le schegge di Cinico TV

----------------------------
MASTERCLASS ONLINE DI REGIA CON MIMMO CALOPRESTI

----------------------------

Domenica 14 febbraio dalle 2:45 alle 6:00
Fuori Orario cose (mai) viste
di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Fina Francia Fumarola Giorgini Luciani Melani Turigliatto
presenta

----------------------------
CORSO ONLINE DI CRITICA CINEMATOGRAFICA CON LA REDAZIONE DI SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

AUTOPSIA DEL POTERE ASSOLUTO (Ritorno a Miklós Jancsó)
a cura di Roberto Turigliatto

--------------------------------------------------------------
SENTIERISELVAGGI21ST N.13 – PRENOTA LA COPIA IN OFFERTA SCONTATA ENTRO IL 31 GENNAIO!

--------------------------------------------------------------

LA TECNICA E IL RITO
(Italia 1971, col., 84’14”)
Regia: Miklós Jancsó
Sceneggiatura: Giovanna Gagliardo, Gyula Hernadí, Miklós Jancsó
Con: Luigi Diberti, Marco Guglielmi, Adalberto Maria Merli, Jozsef Madaras, Brizio Montinaro, Emilio Bonucci, Marzio Margine, Fabio Gamma

Attila, re degli Unni, intraprende una serie di riti e cerimonie selvagge volte a sottomettere in maniera incondizionata i sudditi. Una vicenda metaforica con la quale Jancsó affronta il tema del capo carismatico e di quella componente tanto irrazionale quanto fondamentale per il potere, al quale la massa “folle” si sottomette totalmente.

ROMA RIVUOLE CESARE
(Italia, 1973, col., 78’20”)
Regia: Miklós Jancsó
Soggetto e sceneggiatura: Giovanna Gagliardo, Miklós Jancsó
Con: Daniel Olbrychsky, Hyram Keller, José de Vega, Lino Troisi, Lorenzo Piani, Fabio Gamma, Gino Lavagetto, Renato Baldin.

Nel 44 a.C., nella Numidia conquistata solo due anni prima da Cesare, scoppia una rivolta guidata da Claudio contro il propretore. Il futuro imperatore Augusto, che dopo l’assassionio di Cesare si appresta ad assumere il potere assoluto, è tutto ciò contro cui si batte Claudio. Un potere di dominio che cerca sempre di salvaguardare sé stesso da un lato e un’inevitabile impulso di liberazione e di rivolta.

Venerdì 19 febbraio dalle 01.10 alle 06.00
Fuori Orario cose (mai) viste
di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Fina Francia Fumarola Giorgini Luciani Melani Turigliatto
presenta

ANCHE LE STELLE MUOIONO (La ronda fatale dello spettacolo)
a cura di Roberto Turigliatto

LA SIGNORA DI TUTTIPRIMA TV della versione restaurata
(Italia, 1934, b/n, 87’36”)
Regia: Max Ophüls
Sceneggiatura: Curt Alexander, Hans Wilhelm, Max Ophüls dal romanzo di Salvator Gotta
Con: Isa Miranda, Nelly Corradi, Federico Benfer, Memo Benassi, Tatjana Pavlova
Produzioine: Novella Film, Emilio Rizzoli

Gaby Doriot, una diva del cinema, viene trovata morente nel suo camerino dopo essersi tagliata le vene. Soccorsa, sotto gli effetti dell’anestetico, l’attrice ripercorre la sua vita fatta di delusioni amorose e della macchina industriale del cinema che l’ha fagocitata e sfruttata. L’adattamento di Ophüls del romanzo a puntate di Gotta è l’occasione per scoprire Isa Miranda, che da semplice commessa con questo film otterrà un lasciapassare per Hollywood.

MAPS TO THE STARS  – Possibilità di trasmettere in doppio audio simulcast
(Id., USA 2014, col., 107’20”)
Regia: David Cronenberg
Con: Julianne Moore, Mia Wasikowska, John Cusack, Sarah Gadon, Robert Pattinson, Olivia
Williams

Los Angeles diventa per Cronenberg la città dei fantasmi e della follia più che delle stelle. La famiglia Weiss è la vittima sacrificale di una brama di celebrità che coinvolge tutta la famiglia, dal tredicenne Benjie, finito in una clinica per una dipendenza dalle droghe, fino alla sorella Agatha, appena uscita da un ospedale psichiatrico. Cronenberg riunisce un cast d’eccezione per mettere in scena una sceneggiatura dalla lunga gestazione di Bruce Wagner che è a ora il suo ultimo film.

Sabato 20 febbraio dalle 01.10 alle 06.30
Fuori Orario cose (mai) viste
di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Fina Francia Fumarola Giorgini Luciani Melani Turigliatto
presenta

PORTE VICINE DI MONDI ACCANTO
a cura di Fulvio Baglivi

HARD TO BE A GOD
(Trudno byt’ godom, Russia, 2013, b/n, dur., 172’, v.o. sott.italiano)
Regia: Aleksei German
Con: Leonid Yarmolnik, Dmitri Vladimirov, Laura Pitskhelauri, Aleksandr Ilyin, Yuri Tsurilo,
Yevgeni Gerchakov, Aleksandr Chutko, Oleg Botin, Pyotr Merkuryev.

Uno scienziato viene mandato sul pianeta Arkanar per aiutare una civiltà sperduta nel buio di un’eterna età medievale. Lo scienziato si sente come un Dio, deve far evolvere un popolo intero ed è diviso fra un intervento moderato e una soluzione estrema. Tratto dall’omonimo romanzo di Arkady e Boris Strugatsky, è l’ultimo immenso film di Aleksei
German.

UN AMLETO DI MENO
(Italia, 1972, col., 67’26”)
Regia: Carmelo Bene
Con: Carmelo Bene, Lydia Mancinelli, Alfredo Vincenti, Franco Leo

Ultimo atto al cinema di Carmelo Bene e prima opera girata in 35mm scope, il film mette in scena ancora una volta la tragedia di Shakespeare attraverso la sua ulteriore rilettura da parte di Jules Laforgue in “Hamlet, ou les suites de le pitié filiale”.

BLOB CINICO TV
(Italia, 1992, b/n, dur., 98’)
Regia: Daniele Ciprì, Franco Maresco

Per i 25 anni di uno dei simboli più forti di RAI 3, Fuori Orario presenta tutte le 49 schegge Blob Cinico TV trasmesse tra aprile e giugno del 1992. Il bianco e nero contrastato, l’umanità mostruosa, i rutti e i peti mandati in prime time scompaginarono le certezze dell’intellighenzia e sconvolsero la visione sonnolenta del pubblico. A distanza di quasi venti anni il mondo del ciclista Francesco Tirone, del petomane Giuseppe Paviglianiti, del cantante fallito Giovanni Lo Giudice, delle “schifezze umane” Carlo e Pietro Giordano, dell’afasico uomo in mutande Miranda, dell’occhialuto Giuseppe Filangeri resta una delle
vette critiche ed estetiche mai immaginate in Italia, che chiudono e rilanciano un secolo di cinema.

----------------------------
BANDO PER IL CORSO DI CRITICA DIGITALE 2023

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative