La programmazione di Fuori Orario dal 15 al 22 novembre

Da stanotte a Domenica 22 Novembre continua l’omaggio a Gianni Amico e poi Made In Hong Kong di Fruit Chan e The Assassin di Hou Hsiao-Hsien

Domenica 15 Novembre dalle 02:45 alle 06:00 (195’)

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------

Fuori Orario cose (mai) viste

di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Fina Francia Fumarola Giorgini Luciani Melani Turigliatto

--------------------------------------------------------------------
OFFERTA CORSI SCENEGGIATURA ONLINE
Due nuovi corsi operativi di Sceneggiatura per il Cinema e le Serie Tv! Scopri l’offerta sul pacchetto

--------------------------------------------------------------------

presenta

Saudade De Gianni Amico 

Appunti, Ritorni, Affinità Elettive (3)

a cura di Fulvio Baglivi

Le Affinità Elettive (2° e 3° puntata)

(Italia, 1979, col., dur., totale 136’29”)

Regia: Gianni Amico

Interpreti: Francesca Archibugi (Ottilia), Nino Castelnuovo (il Capitano), Paolo Graziosi (Edoardo), Veronica Lazar (Carlotta), Edoardo Torricella, Federico pacifici, Lucia Poli

La teoria delle affinità chimiche applicata alla dinamica dell’amore. Una coppia sposata a contatto di due ospiti va incontro al disfacimento, due nuove coppie si formano e si dividono a loro volta tragicamente. Andato in onda in tre puntate, il romanzo di Johann Wolfgang Goethe nella rilettura di Gianni Amico è una delle migliori reinterpretazioni di un classico della letteratura nella storia delle produzioni RAI. Marco Melani e Italo Alighiero Chiusano hanno collaborato con Amico alla sceneggiatura. “Le affinità elettive appartiene a un genere letterario molto moderno, quello del romanzo-saggio. Mi ha colpito soprattutto l’intuizione della psicanalisi, sia come problematica che come scienza. Un’intuizione che ha dell’incredibile se si pensa che il romanzo è stato scritto cent’anni prima di Freud. Oggi solo i classici sono veramente moderni. Parlando genericamente possiamo dire che il romanzo comincia come una commedia mondana in un clima illuminista e termina come una tragedia romantica” (Gianni Amico)

Venerdì 20 Novembre dalle 01:05 alle 06:00 (295’)

Fuori Orario cose (mai) viste

di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Fina Francia Fumarola Giorgini Luciani Melani Turigliatto

presenta


Saudade De Gianni Amico 

Appunti, Ritorni, Affinità Elettive (4)

a cura di Fulvio Baglivi


Dedicato Ai Genitori: Una Chiacchierata con Olmo Amico

A cura di Fulvio Baglivi, dur, 20’ circa

Olmo Amico è, con sua madre Fiorella Giovannelli, il principale custode e diffusore delle opere e dell’eredità di Gianni. Nella sua azione c’è accanto all’amore per suo padre la coscienza che nelle opere e nelle passioni di Gianni ci sia una visione lucida e “umana” del mondo accompagnata a un’energia vitale che va conservata e condivisa.

Le Cinque Stagioni (1°, 2°, 3° e 4° puntata)

(Id., Italia, 1976, col., dur., 233’)

Regia: Gianni Amico

Interpreti: Concetta Barra, Roy Boisier, Tino Carraro, Clelia Matania, Elsa Merlini

Prodotto dalla RAI e sceneggiato da Amico con Enzo Ungari e Arnaldo Bagnasco, è un racconto in 4 puntate scandito nel giro di un anno (L’inverno, La primavera, L’estate e L’autunno. Ambientato in una casa di riposo per anziani alla periferia di Genova, dove un gruppo di ospiti decide di costruire un presepio, il più bello che si sia mai visto, per vincere il premio di tre milioni di un concorso.

Sabato 21 Novembre dalle 01:40 alle 06:30 (290’)

Fuori Orario cose (mai) viste

di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Fina Francia Fumarola Giorgini Luciani Melani Turigliatto

presenta


Hand Over Hong Kong 

a cura di Donatello Fumarola

Made In Hong Kong

(Xiang Gang zhi zao, Hong Kong, 1997, col., dur.104’55”)

Regia: Fruit Chan

Interpreti: Sam Lee, Neiky Yim Hui-Chi, Wenders Li, Amy Tam Ka-Chuen, Carol Lam Kit-Fong.

Una studentessa si suicida lasciandosi alle spalle due lettere macchiate di sangue. Chung-Chau, un ragazzo che vive in quartiere popolare, le trova e da allora le cose cominciano ad andare male per lui. Fruit Chan, attore e regista di commedie commerciali (con Jackie Chan e Sammo Hung) e di film di genere, si lancia in uno strano piccolo film, aiutato da varie figure dell’industria (tra cui Andy Lau), nell’anno dell’handover del territorio di Hong Kong dalla Corona Inglese alla Repubblica Popolare Cinese. Il cast non professionista è stato reclutato per strada.

Evelin: Lotta Di Classe A Hong Kong

(col., dur.,45′)

a cura di Sabrina Barletta e Donatello Fumarola

Una selezione delle immagini di agenzia delle proteste studentesche a Hong Kong, nell’inverno 2019, duramente represse dal governo di Pechino, e da quelle riprese nella primavera 2020.

The Assassin

(Ci ke Nie Yin Niang, Taiwan / Hong Kong, 2015, col., dur., 101’20”, v.o. sott. it.)

Regia: Hou Hsiao-Hsien

Interpreti: Shu Qi, Chang Chen, Zhou Yun, Satoshi Tsumabuki.

Presentato in Concorso al Festival di Cannes 2015, è l’unica incursione nel genere wuxia pan (cappa e spada) e, ad oggi, l’ultimo film di Hou Hsiao Hsien, il grande maestro taiwanese. L’interpretazione che Hou Hsiao Hsien fa del genere è spiazzante: i combattimenti in volo e i colpi di spada vanno di pari passo a un discorso visivo in cui la rabbia politica e il romanticismo si dipanano attorno all’abisso indecifrabile di visibile e invisibile. Il difficile compito assegnato alla spadaccina Nie Yinniang, di uccidere il governatore suo cugino cui un tempo fu promessa sposa e poi negata, diventa invece sprofondamento in una geometria di veli, dove la bellezza sta nell’ipnotico sguardo che indaga ciò che si disperde nella visione, alla ricerca continua di un equilibrio tra furia amorosa e etica della responsabilità.

 

 

 

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7