La programmazione di Fuori Orario dal 27 giugno al 3 luglio

Su Fuori Orario da stanotte a lunedì 3 ci sarà un omaggio al cinema di Peter Del Monte, recentemente scomparso. Altri protagonisti: Carmelo Bene, Andrej Tarkovskij, Tonino Guerra e Fabrizio Ferraro

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #9


Domenica 27 giugno dalle 1.50 alle 6.00

Fuori Orario cose (mai) viste

di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Fina Francia Fumarola Giorgini Luciani Melani Turigliatto

presenta

--------------------------------------------------------------------
#ArenediRoma2021 – Tutte le arene di cinema della capitale


--------------------------------------------------------------------

PUISSANCE DE LA PAROLE

visioni, corpi, voci di scrittori e poeti alla deriva tra cinema e TV (3)

a cura Fulvio Baglivi e Roberto Turigliatto

LA VEDUTA LUMINOSA                                     

(Italia/Spagna, 2021, col., dur., 90’13’’)

Regia: Fabrizio Ferraro

Con: Alessandro Carlini, Catarina Wallenstein, Freddy Paul Grunert

Secondo film del progetto sugli “indesiderati” di Fabrizio Ferraro che Fuori Orario in collaborazione con Rai Cinema e Boudu ha presentato in contemporanea alla prima mondiale del Forum 2021 della Berlinale e che ora torna in onda in questo ciclo dedicato alla poesia e alle visioni di e con poeti e scrittori.

“Uno stanco autore, il sig. Emmer, e Catarina, l’assistente di un produttore assente, intraprendono un viaggio alla ricerca dei luoghi di Hölderlin, per un progetto impossibile sul poeta tedesco.

Durante il viaggio le ispirazioni si rivelano però lontane, ostacolo per la realizzazione di qualsiasi opera. Un canto d’amore per la Natura indifferente.

“Se io delirassi, mi strapperei le bende e allora scorrerebbe il mio sangue là dove deve, dentro questa terra di dolore. Questa terra di dolore! e nuda! che io volevo rivestire con i boschi sacri…” (Dalla scheda film del Berlinale Forum 2021) 

CARMELO BENE – VOCE DEI CANTI (puntata 6 e 7)                  

(Italia 1998, col.)

Di Carmelo Bene

A Recanati per il bicentenario della nascita di Giacomo Leopardi Carmelo Bene legge i Canti del grande poeta. Questo incontro tra due delle personalità più importanti della cultura italiana degli ultimi duecento anni ci sembra l’inizio più significativo di questo ciclo dedicato alla poesia e più in generale alla presenza di testi, corpi, voci di scrittori e poeti all’interno di opere cinematografiche e televisive. L’intera lettura di Bene fu mandato in onda dalla RAI nel 1998 divista in sette puntate che riproponiamo integralmente; nella sesta puntata ci sono La quiete dopo la tempesta e La ginestra o Il fiore del deserto; nella settima e ultima parte L’ultimo canto di Saffo, Il coro dei morti, A se stesso.

TEMPO DI VIAGGIO

(Italia, 1983, col., 62’13”, v.it.)

Regia: Tonino Guerra, Andrej Tarkoskij

Viaggio in Italia del grande regista russo insieme all’amico poeta e sceneggiatore Tonino Guerra alla ricerca dei luoghi per Nostalghia.

 

Venerdì 2 luglio dalle 1.50 alle 6.00

UNA VOCE (UMANA) NELL’OMBRA

FUORI ORARIO PER PETER DEL MONTE (1)

PETER DEL MONTE E LUCA GUADAGNINO: UN INCONTRO

(Italia, 2018, col., dur., 34’50”)

Il filmato dell’incontro tra i due cineasti avvenuto a Milano durante l’edizione 2018 del Festival Internazionale Fimmaker (16-24 novembre) che ha dato una carta bianca a Luca Guadagnino. Il regista di Melissa P. e Suspiria ha scelto di mostrare tre film di Roberto Rossellini (Europa ’51, Viaggio in Italia e La paura) e tre di Peter Del Monte (Piso Pisello, Piccoli fuochi, Compagna di viaggio) presente a Milano per l’occasione. 

PISO PISELLO

(Italia, 1981, col., dur., 101’)

Di: Peter Del Monte

Con: Luca Porro, Fabio Peraboni, Valeria D’Obici, Alessandro Haber

Oliviero è un ragazzino di 13 anni fin troppo serio e maturo che sogna di diventare ingegnere nucleare. Il padre e la madre sono due reduci del ’68, tutti e tre compongono una famiglia scombinata.  Inaspettatamente Oliviero ha la sua prima esperienza amorosa con May, una ragazza straniera che, ubriaca, è finita nel suo letto. La ragazza dapprima scompare, poi, dopo un po’ di tempo, ritorna affermando di essere incinta di Oliviero…

LE ULTIME DI JACOPO ORTIS

(Italia, 1973, b/n,, dur., 73’18”)

Di: Peter Del Monte

Con: Stefano Oppedisano, Pier Luigi Aprà, Enzo Tarascio, Sergio Tofano

Adattamento dell’opera epistolare di Ugo Foscolo sceneggiata da Del Monte con Nico Garrone e diretta per la RAI. Del Monte scava nel tormento intimo del giovane Jacopo interpretato da Oppedisano e ne evidenzia i tratti che lo accomunano ai personaggi e alla poetica che il regista svilupperà nei film successivi.

IL MESTIERE DI RACCONTARE. BEPPE FENOGLIO: I 23 GIORNI DELLA CITTA’ DI ALBA – 1°, 2° e 3° PUNTATA

(Italia, 1973, b/n, durata totale 58’05”ca)

Regia: Peter Del Monte

Il mestiere di raccontare, programma televisivo di Anna Amendola e Giorgio Belardelli del 1973/74, analizza attraverso le sue puntate il romanzo contemporaneo (da Levi a Pratolini) grazie alle testimonianze di critici e personaggi vicini agli autori, ma anche attraverso lo studio dei luoghi e del contesto storico che vengono narrati. In queste tre puntate viene esaminato il romanzo I ventitré giorni della città di Alba, di Beppe Fenoglio, dedicato alla vita partigiana nei luoghi piemontesi. Attraverso il materiale di repertorio storico in bianco e nero (ripreso successivamente da tutti i programmi televisivi dedicati a Fenoglio), Del Monte compone un ritratto dello scrittore albese. Preziosi i commenti sul romanzo – e sullo stesso Fenoglio – di Livio Garzanti, Davide Lajolo e Maria Corti; i racconti sulla Resistenza in Italia, sulla guerra e sul ruolo di Fenoglio partigiano del fratello Walter e di alcuni amici; infine, l’amore per la città di Alba e la passione infinita  per la letteratura.

 

Sabato 3  luglio dalle 1.35 alle 6.30

UNA VOCE (UMANA) NELL’OMBRA

FUORI ORARIO PER PETER DEL MONTE (2)

TRACCE DI VITA AMOROSA

(Italia, 1990, col., dur., 98’30’’’)

Di: Peter Del Monte

Con: Walter Chiari, Valeria Golino, Luciano Bartoli, Chiara Caselli, Massimo Dapporto, Roberto De Francesco, Stefano Dionisi, Gioele Dix, Angela Goodwin, Laura Morante, Stefania Sandrelli,

Che cos’è l’amore, in quante forme si può manifestare? Tanti piccoli episodi per rispondere. Una giovane non affitta un appartamento perché ha saputo che i precedenti inquilini si sono lasciati; un bambino è geloso del fratellino appena nato; una donna pedina la persona in cui è stato trapiantato il cuore del fidanzato morto; una signora perbene è irresistibilmente attratta da un ladruncolo; un giovane non interviene mentre due teppisti violentano una sbandata… Un film coraggioso ispirato ai Frammenti di un discorso amoroso di Roland Barthes. 

LE PAROLE A VENIRE

(Italia, 1970, b/n, dur., 55’)

Di: Peter Del Monte

Con: Natalino Longo, Mario Cellupica, Ennio Di Stefano

Tratto dal racconto Les muets di Albert Camus, Le parole a venire è un mediometraggio che anticipa lo stile e la poetica intimista del cinema di Peter Del Monte. È la storia dei rapporti tra un ingegnere proprietario di una piccola fabbrica a Fiumicino e i suoi operai, un intreccio di storie che scava e andando oltre il rapporto standardizzato e ideologico tra padrone e lavoratore.

GIULIA E GIULIA       VERSIONE RESTAURATA

(Italia, 1987, col., dur., 98’11’’)

Di: Peter Del Monte

Con: Kathleen Turner, Gabriel Byrne, Sting, Gabriele Ferzetti

È il primo film girato con la videocamera Sony HDVS ad alata definizione.

Giulia è una giovane donna americana che rimane vedova durante il viaggio di nozze a causa di un tragico incidente. Sei anni dopo è a Trieste e nel tentativo di recuperare parti della sua vita di giovane sposa inizia a vivere un doloroso sdoppiamento tra realtà e immaginazione. Giulia, sempre più sconvolta, si perde in un confuso intersecarsi di eventi e possibilità che la conducono all’omicidio e successivamente al suo rassegnato isolamento in una clinica psichiatrica.

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------

2 commenti