LA SOFFITTA 2011

Bologna, dal 27 gennaio al 26 maggio 2011

 

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------
LA SOFFITTA 2011
progetti di teatro, danza, musica e cinema
 
Bologna, dal 27 gennaio al 26 maggio 2011
 
XXIII rassegna del Centro La Soffitta – responsabile scientifico prof. Marco De Marinis – del Dipartimento di Musica e Spettacolo (DMS) dell’Università di Bologna diretto dalla prof. Giuseppina La Face: LA SOFFITTA 2011 progetti di teatro, danza, musica e cinema fino al 26 maggio 2011.
 
L’intera attività in programma è curata dai professori del Gruppo di lavoro del Centro dipartimentale, ed è realizzata anche grazie ai contributi di Ateneo di Bologna – Facoltà di Lettere e Filosofia e Unibocultura, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Emilia-Romagna, Provincia e Comune di Bologna. Il programma La Soffitta/Musica gode del patrocinio di Comune di Bologna – Città della Musica UNESCO.
 
Gli eventi di Cinema, Danza, Musica, Teatro si svolgono soprattutto ai Laboratori DMS e in Palazzo Marescotti ma anche in altri spazi di città e provincia, grazie alla collaborazione con gli Enti gestori. Ai Laboratori DMS/Auditorium sono collocati quest’anno anche gran parte dei concerti, anziché in Aula absidale. Dove indicato a “ingresso libero” si intende un accesso gratuito, aperto a tutti, con ritiro del coupon d’ingresso distribuito nel luogo dell’evento da un’ora prima dell’inizio, in ordine di arrivo e fino ad esaurimento posti.
 
Il programma 2011, strutturato in progetti di approfondimento su protagonisti della scena internazionale come sulla valorizzazione di giovani talenti, nelle diverse aree, si riassume quest’anno in 11 progetti di Teatro (due più del 2010) 1 di Danza, 3 di Cinema, oltre alla stagione Concertistica arricchita quest’anno dalla presentazione di tre volumi musicologici insieme agli autori, con dimostrazioni musicali dal vivo. Riassumendo: 9 concerti, 6 presentazioni di libri teatro e musica, 12 incontri con artisti, 5 convegni, 2 rassegne video;tutto a ingresso libero con ritiro del coupon gratuito da un’ora prima dell’inizio, fino ad esaurimento posti.
13 gli spettacoli teatrali di cui tre al Teatro Arena del Sole, grazie alla collaborazione con Arena del Sole – Nuova Scena – Teatro Stabile di Bologna; due in prima nazionale, ai Laboratori DMS: biglietteria telefono346.7488548 attivo dalle ore 15 alle 17 dei giorni feriali; vendita biglietti nei soli giorni di spettacolo, da un’ora prima dell’inizio; costo dei biglietti invariato: Intero E 10, Ridotto E 5 per studenti, Cartagiovani, Over 60; con diritti di prevendita, nel circuito vivaticket.it.
Tre compagnie in particolare, presentano i loro spettacoli ai Laboratori DMS a ingresso libero: i bolognesi Instabili Vaganti (18 febbraio), Teatro città di Ebla di Forlì (24 marzo) e il lavoro del giornalista e autore francese Pierre Notte, in prima nazionale (12 aprile). Per gli eventi collocati negli altri spazi cittadini, biglietteria e prezzi dei singoli Teatri ospitanti. Dove non specificato, gli eventi si svolgono ai Laboratori DMS, via Azzo Gardino 65/a – Bologna.
 
 
Dopo l’apertura di stagione, il 27 gennaio 2011 con un omaggio al regista e giornalista francese Lanzmann, e diversi altri progetti, l’attività prosegue:
 
Lunedì 7 e martedì 8 marzo saranno dedicati a LA CASA DEL MUGNAIO: lettura della “Schöne Müllerin” di Schubert, conferenza di Giuseppina La Face con esempi dal vivo, Marcello Nardis, tenore; Oliver Kern, pianoforte (7 marzo ore 20.30-22.30); esecuzione integrale dell’opera la sera seguente, protagonisti gli stessi due musicisti (8 marzo ore 21; per entrambi gli eventi: posti limitati, ingresso libero fino a esaurimento dei coupon d’ingresso gratuiti, distribuiti da un’ora prima dell’inizio, ai Laboratori DMS).
 
Due giorni poi, a cura di Laura Mariani, saranno dedicati al Teatro delle Albe di Ravenna che presenta lo spettacolo Ouverture Alcina (10 e 11 marzo ore 21, con biglietteria) e un incontro con la compagnia, con proiezione del video di Nico Garrone “L’isola di Alcina” (lo stesso venerdì 11 marzo, ore 16, ingresso libero).
 
Martedì 15 marzo ore 21, concerto dell’Ensemble Concordanze che presenta l’unica composizione cameristica di Gustav Mahler, nel centenario della morte, oltre a un omaggio a Mendelssohn di A. Reimann e lo spassoso Minimax di Paul Hindemith.
 
Dal 17 al 24 marzo, Aprire la scena: progetto a cura di Silvia Mei dedicato al Teatro città di Ebla, in collaborazione con Arena del Sole – Nuova Scena – Teatro Stabile di Bologna che ospita lo spettacolo “Le metamorfosi” (17 marzo ore 21.30 in Arena del Sole – Sala InterAction, biglietteria del teatro); un secondo spettacolo ai Laboratori DMS “Pharmakos V- Anatomia del sacro” (24 marzo ore 21, biglietteria dalle ore 20 del giorno stesso) preceduto da un incontro con la compagnia con proiezioni video, lo stesso 24 marzo ore 16, libero, e da un seminario riservato agli studenti.
 
Martedì 29 marzo ore 21 altro concerto, protagonista il Quartetto Strehler con Paolo Marzocchi al pianoforte, per un viaggio nelle composizioni per quartetto d’archi. Ingresso libero, posti limitati.
 
Poi due incontri con grandi attori della scena – in coincidenza con i loro spettacoli in Arena del Sole – coordinati rispettivamente da Marco De Marinis e da Gerardo Guccini: Enzo Moscato (giovedì 31 marzo ore 16) e Fabrizio Gifuni (sabato 2 aprile ore 16); entrambi a ingresso libero fino esaurimento posti, ai Laboratori DMS.
 
Lunedì 4 aprile ore 21, la sezione Cinema del Centro La Soffitta, curata da Michele Fadda, presenta un Montaggio Archivi di famiglia seguìto dalla performance audio-sonora live animazione sperimentale: presentazione dei video realizzati dai laboratori con studenti. Sempre in aprile, data da definire, una giornata di studio su Cinema tra pedagogia dei saperi e didattica disciplinare a cura di Loretta Guerrini.
 
Giovedì 7 aprile ore 20.30 in Aula Magna di S. Lucia il concerto in collaborazione con Musica Insieme, “Fräulein Klarinette”. Ingresso libero, posti limitati.
 
Dall’8 al 15 aprile si snoda Stanze di teatro in carcere, a cura di Cristina Valenti, con la presentazione di quattro dei sette progetti che aderiscono al Coordinamento Teatro Carcere Emilia Romagna, a sostegno delle politiche culturali e sociali del territorio. In programma la visione di momenti di lavoro e risultati artistico-performativi “Dentro le mura” di diverse compagnie, più tre spettacoli con biglietteria: due ai Laboratori DMS, dove Compagnia della Fortezza di Volterra presenta, in prima nazionale, “Il sogno di Faust” (8 aprile ore 21) e Compagnia Teatro Nucleo presenta “Woyzeck” (9 aprile ore 21); infine la Compagnia del Pratello con “La verità salvata dalla menzogna” (14 e 15 aprile ore 21.30 in Arena del Sole -Sala InterAction, biglietteria del teatro).
 
Dal 12 al 20 aprile, un progetto a cura di Elena Di Gioia dedicato al teatro e alla scrittura dell’autore teatrale pluripremiato della scena francese: Pierre Notte. In programma una serata con due mise en espace, la prima di e con lo stesso Pierre Notte e la seconda a cura di Angela Malfitano e Francesca Mazza (mercoledì 12 aprile ore 21, ingresso libero), tre diversi spettacoli di Pierre Notte in tre teatri cittadini e due incontri di studio,giovedì 14 aprile ore 11.30alla Scuola Superiore di Lingue moderne di Forlì e mercoledì 20 aprile ore 15.30 all’Alliance Française di Bologna, ingresso libero per entrambe.
 
Lo stesso 12 aprile ore 21 ai Laboratori DMS/Auditorium, concerto del FontanaMIX ensemble, gradito ritorno nei programmi DMS, in collaborazione con la rassegna Exitime. Musiche di Messiaen, Murail, Harvey, Sciarrino e Scelsi.
 
Domenica delle Palme, 17 aprile ore 17 nella Chiesa di S. Cristina, il Coro da Camera del Collegium Musicum Almae Matris presenta “Via crucis” di Franz Liszt; evento promosso dalla Fondazione Istituto Liszt – Onlus Bologna. Ingresso libero.
 
Slitta di un giorno, a mercoledì 4 maggio ore 21 (anziché 3 maggio come inizialmente indicato), il concerto della violinista Masha Diatchenko la quale si cimenta con alcune pietre miliari della letteratura violinistica di Bach, Paganini e Bartók.
 
Il progetto Danza del Centro La Soffitta, a cura di Elena Cervellati, quest’anno si concerta sulla performer Cristina Rizzo, formata alla Martha Graham School, Merce Cunningham Studio e Trisha Brown dance Company. In programma, oltre a un laboratorio per studenti, gli spettacoli “Dance n.3” (giovedì 5 maggio ore 21.15) e “Invisible Piece” (venerdì 6 maggio ore 21.15) entrambi ai Laboratori DMS con biglietteria, arricchiti da un incontro con Cristina Rizzo, studiosi ed esperti (lo stesso venerdì 6 maggio ore 10.30, ingresso libero).
 
Martedì 17 maggio ore 20 in Aula Magna di S. Lucia: I classici in classe, quarto appuntamento con la musica d’arte delle scuole in università, promosso dalla cattedra di Pedagogia musicale e dal «Saggiatore musicale-SagGEM ». Ingresso libero.
 
Martedì 24 e mercoledì 25 maggio saranno dedicati alla terza edizione di “Media Mutations 3 Ecosistemi narrativi: spazi, strumenti, modelli” convegno internazionale sul panorama dei nuovi media curato da Veronica Innocenti.
 
Infine, Il Teatro dei Libri, tre incontri con gli autori di recenti volumi sulla nuova scena, il 17, 19 e 26 maggio ore 16 ai Laboratori DMS, ingresso libero.
E, per il primo anno, Il discorso musicale: presentazione di quattro volumi insieme agli autori, con esecuzioni musicali dal vivo, nel Salone di Palazzo Marescotti ore 16, nei giorni 31 marzo, 15 aprile, 10 e 23 maggio 2011. Ingresso libero.
 
LA SOFFITTA 2011 – programma on line sul sito: www.muspe.unibo.it/soffitta.
 
Per informazionial pubblico: DMS – Centro La Soffitta tel. 051.2092.400 /410
 
Laura Bernardini – Ufficio Stampa del Dipartimento di Musica e Spettacolo
Tel. diretto 051.2092053 / Mob. 329.2158045 / l.bernardini@unibo.it
------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8