La top 10 dei Cahiers du cinéma

top 10 2013 cahiers du cinémaUna top 10 all'insegna della sessualità la classifica dei migliori film del 2013 stilata dai Cahiers du cinéma: quella legata al rapporto paura-desiderio de Lo sconosciuto del lago di Alain Guiraudie, quella deflagrante delle Spring Breakers di Harmony Korine e quella che prosegue la riflessione sui sensi di Abdellatif Kechiche, vincitore della Palma d'Oro a Cannes con La vita di Adele.

Per la prestigiosa rivista francese un gradino sotto, al 4° posto, si ferma Alfonso Cuaron con l'eccelso 3D di Gravity, seguito da Il tocco del peccato di Jia Zhang Ke, in concorso a Cannes.

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
Sesto Lincoln di Steven Spielberg mentre la Francia torna a riaffacciarsi al 7° con il piccolo, autobiografico La jalousie di Philippe Garrel, che ha invece gareggiato al Lido.

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

 

In coda il sempre prolifico Hong Sang-soo, ottavo con Haewon e les hommes, nono Yann Gonzales (Les rencontres d'après minuit) e decimo La bataille de Solférino di Justine Triet, passato da poco al 31° Festival di Torino.

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

 

(f.p.)