La trattativa di Sabina Guzzanti rinasce grazie alla distribuzione popolare

L’ultimo film di Sabina Guzzanti, La trattativa, presentato a settembre al Festival di Venezia, non ha avuto particolare successo nel momento dell’uscita in sala e infatti è stato ritirato dopo soli dieci giorni. Nonostante questo, la chiave vincente è stata individuata nella distribuzione popolare: da ormai cinque mesi, infatti, il film continua a riscuotere grande successo ed interesse tra gli spettatori, con sale sempre piene e pubblico partecipe ai dibattiti a fine proiezione condotti dalla regista. Le proiezioni vengono organizzate da associazioni locali, associazioni culturali, organizzazioni antimafia, gli attivisti 5stelle e altri ancora.

Il film, ad oggi, è stato visto da circa 100mila persone e le proiezioni sono state 570. (e.c.)

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------