La verità, vi spiego, sull’amore, di Max Croci

Come reagire ad un amore finito dopo sette anni e due figli? Tentiamo di scoprirlo con Dora (Ambra Angiolini), alle prese con l’elaborazione del lutto sentimentale e l’ardua gestione di una vita tutta dedicata ai suoi bambini Pietro e Anna. Incoraggiata dall’amica Sara (Carolina Crescentini) e con l’aiuto dell’insolito babysitter Simone (Edoardo Pesce), Dora troverà finalmente la forza di reagire e di mettere da parte le sue solite routine, riuscendo a razionalizzare i suoi sentimenti per l’ex fidanzato Davide (Massimo Poggio) e tornando a scoprire una vita fatta non solo di stabili affetti ma, anche, di tante sorprese.

Tratto dall’omonimo romanzo autobiografico di Enrica Tesio, la nuova commedia sentimentale del regista Max Croci (Al posto tuo) ricalca in pieno un dogma prolifico della nostra contemporaneità che si inquadra in un’impostazione dai tratti spesso ripetitivi, in quello che sembra un tentativo di non oltrepassare mai un limite non tanto ‘ignoto’, quanto vagamente diversificato dalle canoniche strutture, almeno per quello che concerne le pellicole forti di produzioni robuste e dall’ampio raggio distributivo.


In un clima che non tende ai migliori, imbrigliato nella sua stessa tessitura di evidenti clichè ormai conclamati e saturi, il film tiene banco per una buona dose di umorismo che riesce ad invogliarne la visione fino all’ultimo atto. In questo caso, una menzione speciale è d’obbligo per Giuliana De Sio che, nel ruolo della mamma-milf di Massimo Poggio e pregna di un cinismo schietto ma piacevole, regala momenti di pura ilarità ridando vigore ad un contorno non troppo acceso.
Tra effluvi ridondanti di convenzionalità e l’usuale spazio dato alla proliferazione della virtualità nel quotidiano (programmi di messaggistica), un segno originale possiamo riscontrarlo nella chiave di lettura conclusiva, laddove l’intento non è celebrare l’amore come sentimento determinante di un individuo, ma la realizzazione personale data anche dall’accettazione della fine di una storia sentimentale che non deve necessariamente impedire una visione positiva della nostra esistenza. E così, la rivelazione che si apre agli occhi di Dora, accortasi di non amare più Davide, diviene anche un motivo di gioia per la stessa e chi le è vicino, pronta a poter finalmente voltare pagina.
Ritroviamo anche Arisa, qui addetta ad un ruolo marginale, sicuramente meno a proprio agio che sui palchi musicali o televisivi.


Regia: Max Croci

Interpreti: Ambra Angiolini, Carolina Crescentini, Massimo Poggio, Edoardo Pesce, Giuliana De Sio, Pia Engleberth
Distribuzione: Notorious Pictures
Durata: 92′
Origine: Italia 2017